Tutto pronto per la data di venerdì 30 settembre 2022 dove, al Bastione Saint Remy, prende il via la 40a edizione di Find, Festival internazionale nuova danza.
Un evento della durata di 26 giornate, ricche di spettacoli, performances, proiezioni di corti di videodanza, incursioni urbane, dj set, danza aerea e giocoleria, matinèe di spettacoli per i bambini, famiglie e scuole, master class. Protagoniste 31 formazioni artistiche, 40 performance diverse per 47 repliche e 9 prime nazionali, che coinvolgeranno diverse location cittadine. 

Alla presentazione dell'iniziativa, questa mattina, era presente l’assessora comunale alla Cultura e spettacolo, Maria Dolores Picciau, che ha sottolineato l'importanza dell'evento, definito una “occasione culturale da non perdere”, ma anche una “vetrina di primo livello per la città e per tanti giovani artisti, che avranno la possibilità di farsi conoscere, formarsi e mostrare i loro talenti, in linea con le politiche culturali che Amministrazione comunale sta portando avanti”.

Organizzata da Maya Inc., Find 40 racchiude nel titolo “Mother’s milk”, l’essenza di questo festival. “Come il latte materno l’arte ci nutre”, ha spiegato Cristiana Camba, che cura la direzione artistica - ma non è un abbraccio condiscendente e rassicurante. Non è, e il FIND non vuole che sia, un ritratto gratificante, incensatore. Vogliamo che l’arte ci nutra di inquietudine, che ci scuota dalle lusinghe di un sogno oppiato e paralizzante, che erompa in noi spingendoci a cercare consapevolezze nuove”.

L’inaugurazione Find 40 é prevista per il 30 settembre (alle 19,30) al Bastione Saint Remy - Terrazza Umberto I, con le incursioni della danza urbana “Manbuhsona – Site Specific”. “Un viaggio temporale, e nello spazio, che collega radici primordiali e futuro prossimo”. Segue la compagnia DanceHauspiù Centro nazionale di produzione danza con “Roots”, dal radicamento in un luogo, al rapporto tra il dentro e il fuori, dalla conoscenza delle proprie origini o di quelle di una parola, al nutrimento e alla connessione con la Madre Terra. E poi l‘1, il 6 e il 7, l'8, il 9, 12, 13, 14, 15, 16, 20, 21, 22, 24, 27, 28 e 29 ottobre, con tanti e variegati appuntamenti che toccheranno, tra gli altri, il Giardino sotto le Mura, il Teatro Massimo e l'Orto botanico.

Le più lette