BANNER 300X250

Sanità. Riorganizzazione Ginecologia Oncologica dell'ospedale Businco

In evidenza Sanità. Riorganizzazione Ginecologia Oncologica dell'ospedale Businco
Approvata dalla Giunta Regionale la riorganizzazione di Ginecologia Oncologica dell’ospedale Businco di Cagliari. In particolare, il provvedimento consente di consolidare l’attuale impianto della formazione di medicina specialistica nell’Isola, grazie alla trasformazione della direzione della Struttura complessa di Ginecologia oncologica del Businco, che cambia così da ospedaliera a universitaria. Conforme, secondo l’esecutivo regionale, l’atto aziendale già adottato dall’ARNAS G. Brotzu, di cui fa parte l’ospedale Businco, che ha dato seguito a quanto già indicato dalla stessa Giunta ad aprile.

“Si tratta di una riorganizzazione importante perché punta a difendere le nostre scuole di specializzazione medica, consentendoci di mantenere i requisiti minimi previsti dalla normativa nazionale - dichiara l’assessore regionale della Sanità Mario Nieddu - ora più che mai investiamo sulla formazione di nuovi medici. L’emergenza Covid ha messo definitivamente a nudo la fragilità dell’intero sistema sanitario nazionale, dove anni di mancata programmazione hanno portato alla carenza di risorse umane che oggi vediamo riflessa ovunque. Cambiare rotta non è solo strategico, ma è anche una necessità non rinviabile e noi stiamo facendo la nostra parte perché ciò possa avvenire nei tempi più rapidi. Difendere le Università e le scuole di specializzazione della Sardegna significa garantire il futuro e la crescita della sanità e dell’assistenza della nostra isola, nonché il diritto alla salute dei sardi”.

Ultima modifica ilVenerdì, 09 Luglio 2021 17:21

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

giweather joomla module