Cagliari. Ritorna in città "Vini sotto le stelle"

In evidenza Cagliari. Ritorna in città "Vini sotto le stelle"
Una due giorni dedicata ai prodotti enogastronimici sardi, con degustazioni di vini sardi e specialità gastronomiche preparate dalle mani esperte dei ristoratori locali. Un percorso sensoriale realizzato in collaborazione con la FIS - Fondazione Italiana Sommeliers, con l'aggiunta di prodotti dell'artigianato artistico regionale. Sono queste le caratteristiche dell'evento “Vini sotto le stelle”, in programma venerdì 23 e sabato 24 luglio 2021 nell'elegante cornice di Piazza Garibaldi.

"Sarà dunque una 2 giorni che quest'anno assume grande rilevanza perché manifesta la ripartenza delle attività produttive che hanno patito il blocco di oltre quindici mesi causato dalla pandemia da Covid” - ha dichiarato l'assessore comunale Alessandro Sorgia che, come esponente dell'Esecutivo cittadino e titolare delle Attività produttive e Turismo, ha anche parlato di “Vini sotto le stelle” come “iniziativa che bene si coniuga con il lavoro che l'Amministrazione comunale sta portando avanti per promuovere al meglio la città, anche dal punto di vista turistico”.

Patrocinato dal Comune e organizzato dall’associazione C.C.N. Promotion Sardinia, alla presentazione di questa mattina non è voluto mancare il presidente del Consiglio Comunale.

“L'Amministrazione Comunale di Cagliari - ha confermato Edoardo Tocco – è vicina al mondo produttivo sardo. L'evento di venerdì e sabato sarà un momento di ritrovo e svago, ma occorrerà l'impegno da parte di tutti per seguire le istruzioni anticovid”.

Dopo la pausa di oltre un anno per Covid, a dare il bentornato a “Vini Sotto le Stelle” anche il consigliere Pierluigi Mannino.

“Questa di “Vini sotto le stelle” è una delle tante iniziative che mi auguro si replichino in tante altre piazze, secondo una visione della città policentrica”, ha spiegato il presidente della Commissione Attività produttive incontrando i giornalisti chiamati a raccolta in piazza Garibaldi.

Gli stand degli artigiani e hobbisti apriranno i battenti sin dalle 10 del mattino. “Le degustazioni dei vini sardi e non solo partiranno invece alle 18”, ha spiegato Fabio Fenu di C.N.N. Promotion Sardinia.

Ultima modifica ilGiovedì, 22 Luglio 2021 18:49

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

giweather joomla module