Banner Athlon

Ozieri. Al via la 3a edizione del concorso musicale "Viola 2021"

In evidenza Ozieri. Al via la 3a edizione del concorso musicale "Viola 2021"
Mentre tutta Italia parla del Festival di Sanremo, in Sardegna fervono i preparativi per la terza edizione del concorso musicale regionale denominato "Viola". L’evento, nato nel 2015 per sensibilizzare la collettività sulla cultura della non violenza, sul femminicidio e sugli stereotipi di genere, si svolgerà sabato 6 marzo alle ore 17.30 presso il centralissimo teatro civico "Oriana Fallaci". Organizzato nell'ambito dei servizi erogati dal Centro per la Famiglia Lares, con la collaborazione del Comune di Ozieri e altri importanti partner, il conconcorso sarà dedicato, anche nella sua edizione 2021, a Romina Meloni, cittadina ozierese uccisa a Nuoro il 31 marzo 2019 dall’ex compagno. Sarà un'edizione particolare, caratterizzata dai vincoli imposti dall'attuale emergenza sanitaria. Infatti, come per Sanremo, gli artisti in gara non potranno contare sul pubblico che ha partecipato numeroso nelle precedenti edizioni. Una carenza compensata dalla diretta televisiva curata dell'emittente televisiva Videolina, che consentirà comunque a tutti gli appassionati di seguire le performace dei vari solisti, esemble e band provenienti da tutta la Sardegna. Due le Sezioni del Concorso: Alfa - Brani originali, Beta – Cover. All’interno della categoria cover è stata inserita la Sezione dedicata a brani in lingua sarda con o senza arrangiamento, interpretati dal vivo e accompagnati da uno strumentista o da un ensemble o da una band. Tali brani, in lingua sarda avranno una premialità in termini di punteggio da parte della giuria. Interessanti anche i premi, il vincitore della sezione "Brani originali" si aggiudicherà come premio la produzione di un videoclip musicale, a cura di esperti di chiara fama del settore, unitamente ad un premio in denaro, mentre al vincitore della sezione "Cover" verrà assegnato un premio pari a Euro 250,00. Curato in tutti i suoi dettagli dai servizi "Spazio Donna" e "App.Giovani" del Centro per la Famiglia "Lares", l'evento prevede il prezioso contributo della testimonial Claudia Aru, grande sostenitrice del concorso e dei docenti di musica ed esperti di lingua sarda, che comporranno la giuria: i docenti dei Conservatori di Sassari, Ugo Spanu (Organo e Canto Gregoriano), attuale direttore della Scuola civica sovracomunale di musica "Monte Acuto", e di Cagliari, Ignazio Perra (Teoria e Percezione ritmica); Gianfranco Mascia già Responsabile Amministrativo del quotidiano "La Nuova Sardegna", Revisore legale, Mediatore civile e commerciale, componente di Band e di Giurie di Premi musicali e letterari; l’esperto di lingua sarda Cristiano Becciu; il soprano e docente di Canto, Maria Teresa Pasta, e l’ideatore del Metodo didattico "Pentagrammando", Antonio Deiara.
Ultima modifica ilVenerdì, 05 Marzo 2021 19:16

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

giweather joomla module