In una calda serata di domenica 9 luglio, presso il Teatro Romano di Nora, quando ancora il sole splende e con il piacevole sentire delle onde del mare che si infrangono sugli scogli e i gabbiani che svolazzano, uno straordinario Elio Germano legge un brano del romanzo di Pier Paolo Pasolini “Il Sogno di una cosa”.

Le più lette