Emilio Solfrizzi e Carlotta Natoli sono i protagonisti de “L'Anatra all'Arancia”, commedia brillante e maliziosa sull'amore, fra gelosia e tradimenti.

Fortunata commedia di William Douglas Home, nella versione francese di Marc-Gilbert Sauvajon, sarà in cartellone giovedì 4 aprile alle 21 al Teatro Civico “Gavì Ballero” di Alghero, venerdì 5 aprile alle 21 al Cine/Teatro “Olbia” di Olbia, sabato 6 aprile alle 21 al Teatro “Antonio Garau” di Oristano e infine domenica 7 aprile alle 21 al Teatro Centrale di Carbonia.

Inserita all'interno della Stagione de La Grande Prosa, firmata CeDAC Sardegna, la trama della commedia è incentrata su una donna stanca delle bugie e delle infedeltà del marito e decide di lasciarlo per iniziare una nuova vita accanto a un altro uomo. Tuttavia il consorte, che pure sembra rassegnarsi di buon grado alla fine del matrimonio e ammette candidamente le proprie colpe, le propone di invitare il rivale per un ultimo chiarimento, assumendosi la responsabilità del divorzio, così da rendere la separazione meno traumatica. In realtà il protagonista, un autore e regista televisivo di successo, spera di riuscire a riconquistare la moglie mettendo se non proprio in ridicolo quanto meno in difficoltà l'aristocratico amante di lei e inserisce nella lista degli ospiti dell'intenso e movimentato fine settimana anche l'avvenente segretaria, suscitando i sospetti e il malcontento dell'anziana cameriera.

Una pièce intrigante e divertente, con ritmi e situazioni da pochade, che rimanda alla complessità del gioco degli scacchi. In scena tutte le sfaccettature del sentimento più universale, dall'affetto alla stima e al rispetto, dalla tenerezza alla passione, ma pure la noia della routine contrapposta al desiderio di novità, costringendo la coppia in crisi a fare un bilancio e affrontare finalmente la verità.

Tutte le info su www.cedacsardegna.it

Le più lette