Banner Athlon

Porto Pino. Turista di 49 anni muore in mare

Un'altra tragedia del mare. Questa volta la sfortunata vittima é un uomo di 49 anni che questo pomeriggio, probabilmente a causa di un malore, ha perso la vita mentre faceva il bagno nelle acque di Porto Pino. Ad accorgersi dell'accaduto alcuni presenti che lo hanno visto galleggiare e lo hanno trascinato verso riva. Qui sono arrivati i soccorsi del 118 che hanno fatto di tutto per cercare di rianimare l'uomo. Purtroppo però non c'è stato nulla da fare. Carabinieri e Guardia Costiera di Sant'Antioco hanno avviato le indagini per cercare di ricostruire l'esatta dinamica dell'accaduto.

Cagliari. Tentano di pescare datteri di mare, due denunciati a capo Sant'Elia

Due pescatori di frodo sono stati scoperti dalla Guardia Costiera di Cagliari mentre scalpellavano le rocce in prossimità della grotta dei Colombi, per pescare datteri di mare. Ad inchiodarli un filmato che ha ripreso tutta la scena e ha portato alla denuncia dei due. I reati commessi sarebbero due: aver pescato una specie vietata e deturpato le bellezze naturali.

La Maddalena. Intervento della Guardia Costiera: salvate 9 persone a bordo di una barca in difficoltà

Poteva finire male, fortunatamente il rapido intervento della Guardia Costiera ha scongiurato il pericolo. Protagonisti dell'accaduto dei turisti provenienti dal Nord Italia che passavano una tranquilla giornata in barca nelle acque dell'arcipelago della Maddalena, in località Porto della Madonna, tra le isole di Budelli, Razzoli e Santa Maria. Ad un certo punto scatta l'allarme, la barca con a bordo i turisti inizia ad imbarcare acqua e inizia ad inabissarsi. In loro soccorso arriva la motovedetta della Guardia Costiera, impegnata in attività di pattugliamento costiero nell'ambito dell'operazione "Mare Sicuro" che riesce a trarre in salvo tutti i passeggeri. Tutti in buono stato di salute, sono stati trasportati a terra, mentre la barca, semiaffondata è stato recuperata da una ditta specializzata per essere consegnata ad un cantiere nautico di La Maddalena per le riparazioni. In corso gli accertamenti dei militari della Guardia Costiera per definire la dinamica dell'incidente e le eventuali responsabilità.

Cagliari. Operazione della Guardia Costiera: 230 controlli, 70 ispezioni e sanzioni per 25 mila euro

La Guardia Costiera di Cagliari ha concluso una vasta operazione che ha visto effettuati 230 controlli con 70 ispezioni, che hanno portato all'emersione di 19 illeciti amministrativi per sanzioni pari ad un importo totale di circa 25.000 mila euro. A ciò si aggiunge una denuncia penale e il sequestro di oltre 20 attrezzi da pesca non conformi, più di 500 metri di reti abusive e circa 150 kg di prodotti ittici, tra cui diversi esemplari di ricci di mare. In particolare, per quanto riguarda i ricci di mare, sono finiti sotto sequestro degli esemplari presi illegalmente, unitamente a vasetti di polpa pronti per la commercializzazione, ma privi di dei richiesti requisiti di tracciabilità. L'operazione della Guardia Costiera si é estesa anche ai mercati ittici, dove sono stati sanzionati sei esercenti per la violazione delle norme obbligatorie sull'etichettatura, oltre al sequestro di circa 150 kg di prodotto. Denunciate a piede libero alla Procura della Repubblica di Cagliari anche due persone, di cui una irreperibile. L'accusa é quella di violazione dei sigilli e delle norme sulla custodia dei beni oggetto di un precedente sequestro. Altri interventi sono stati effettuati a mare per il controllo della pesca abusiva di personale senza licenza, per il rispetto delle distanze di pesca e la conformità degli attrezzi.

Villasimius. Salvati dalla Guardia Costiera dopo un tuffo dagli scogli

E' accaduto ieri sera a Cala Sirena. Un adulto e tre bambini si sono tuffati da uno scoglio e non sono più riusciti a risalire. Una segnalazione sui quattro in difficoltà ha attivato la Guardia costiera di Cagliari che, giunta sul posto con una unità specializzata in attività di ricerca e soccorso, ha individuato i bagnanti, traendoli in salvo. Per l'intervento é stato necessario l'impiego del "rescue swimmer", soccorritore marittimo presente a bordo di alcune unità e pronto al recupero in acqua. A parte la stanchezza e lo spavento, per i quattro bagnanti nessun intervento di natura medica.

Emergenza migranti. Sbarchi senza sosta nel sud Sardegna

Ancora sbarchi di migranti sulle coste del sud Sardegna. Nella notte tra venerdì e sabato la Guardia Costiera ha intercettato dei barchini con a bordo 21 persone, intenti a raggiungere le coste dell'isola. Trasferiti al Porto Canale di Cagliari, i migranti sono stati consegnati alla Polizia per il successivo trasferimento presso il centro di accoglienza di Monastir, dove dovranno affrontare un periodo di quarantena. Insieme a loro ulteriori 13 migranti fermati dai Carabinieri all'alba dopo il loro sbarco sulla spiaggia di Porto Pino, nel Comune di Sant'Anna Arresi. Altri dieci migranti sono stati invece bloccati mentre si allontanavano dalla spiaggia, altri tre invece erano al bar a fare colazione. Nelle ultime 48 ore sono sbarcati in Sardegna 54 migranti.

Golfo Aranci. Turista lombardo muore in spiaggia

Si allunga la lista dei decessi sui litorali della Sardegna. Questa volta la vittima é un turista lombardo di 34 anni, morto dopo aver accusato un malore mentre era nella spiaggia di Cala Sabina. L'uomo si è improvvisamente accasciato mentre trascorreva la giornata al mare, probabilmente a causa di un ictus. I bagnanti presenti sono intervenuti per i primi soccorsi, ai quali sono seguiti quelli della Guardia Costiera di Golfo Aranci e i medici del 118. Nonostante tutti i tentativi, incluso l'intervento dell'elisoccorso, per il giovane non c'é stato nulla da fare.

Emergenza migranti. Barchino con 14 migranti affonda al largo dell'isola di San Pietro

E' accaduto questo pomeriggio, intorno alle ore 13. Grazie all'intervento di una nave mercantile, che si trovava in quel momento al largo di Cala Sapone, è stato possibile allertare la Guardia Costiera che è arrivata immediatamente sul posto, contribuendo al salvataggio di 13 migranti. Uno risulta disperso. In particolare, il mercantile ha tratto in salvo 7 persone, mentre la Guardia Costiera ha soccorso le altre 6. La zona dove si è verificato l'incidente è stata perlustrata sia via mare che via terra dalla Capitaneria di Porto.
Sottoscrivi questo feed RSS
giweather joomla module