BANNER 300X250

Cagliari. "Tre Pani" del Gambero Rosso per il Pbread di Stefano Pibi

La prestigiosa rivista enogastronomica Gambero Rosso assegna l'ambito riconoscimento "Tre Pani", nell'ambito di "Pane&Panettieri d'Italia 2022". Aperta nel 2017, l'attività di Stefano Pibi viene premiata insieme ad altri 49 panifici. Ottimi risultati anche per "Tundu" di Oliena, che ha conquistato il premio nella categoria "Pane e Territorio". La panetteria artigiana a conduzione familiare che lavora per conservare e consolidare l'antica tradizione del Carasau si è aggiudicata anche i Due Pani. SEmpre nella categoria Due Pani sono stati premiati: Burghesu Zichi di Bonorva, Stagnin di Carloforte, Porta di Gonnosfanadiga, Sa Moddixia di Genuri, Gioi di Iglesias, Anticas Licanzias di Nuoro, Nino Vacca di Oristano, Kentos di Orroli, Calabrò di Sant' Antioco. Un Pane infine è andato a Fratelli Marteddu di San Vito, Marò Dolcezze di Cagliari e Salvatore Fancellu di Montresta.

Gambero Rosso: Cagliari Città gastronomica 2021

Dopo aver dato vita al contest di cucina “L'Italia si gusta”, andato in scena nella giornata di venerdì 11 giugno, che ha visto coinvolti in modo particolare i ristoranti del quartiere storico di Marina, questa mattina Cagliari è stata premiata con il prestigioso riconoscimento "Città gastronomica 2021". Messo in palio ogni anno da Gambero Rosso, il premio é stato assegnato a Cagliari sulla base - come si legge nel sito dell'organizzazione - della sua "vitalità e capacità di dare vita nuove realtà ristorative, ma anche e soprattutto a tessere una trama di relazioni, collaborazioni, idee e progetti in grado di far crescere il panorama nel suo complesso. Un premio conquistato dalla una selva di ristoratori, cuochi, imprenditori, artigiani e dalla loro voglia di fare e fare bene, insieme, così da tratteggiare un foodscape in pieno fermento”. A ritirare il riconoscimento Alessandro Sorgia, assessore comunale alle Attività Produttive e Turismo, nell'elegante cornice dell'Hotel Regina Margherita. Nel ringraziare gli organizzatori, Sorgia ha parlato di “vittoria da condividere tra tutte le eccellenze del territorio, i ristoranti di Cagliari, gli chef e il personale di sala, i Mercati Civici, i produttori e le attività che hanno contribuito a ottenere l'importante riconoscimento”.

“Ringrazio – ha inoltre sottolineato Sorgia - il Consorzio Cagliari Centro Storico e il suo presidente Gianluca Mureddu, l'Accademia del Buon Gusto, che con la brillante guida di William Pitzalis, insieme ai ragazzi del quartiere Sant'Elia, hanno sostenuto la buona riuscita del contest di cucina L'Italia si Gusta".

Alla cerimonia erano presenti il giornalista critico enogastronomico Antonio Paolini, curatore della Guida Ristoranti d'Italia Gambero Rosso, Peppone Calabrese, gastronomo e conduttore Linea Verde Rai 1, Gianluca Montinaro, Comitato di direzione Guida de L'Espresso, Gianluca Mureddu del Consorzio Cagliari Centro Storico, Gabriella Pisu, lo chef William Pitzalis e tutti i ragazzi dell'Accademia del Buon Gusto, e una folta rappresentanza dei ristoranti protagonisti della sfida “L'Italia si gusta”.

“Cagliari Città gastronomica 2021”: in scena al quartiere Marina il contest “L'Italia si gusta”

Un centinaio di chef, cuochi e operatori di sala di 10 ristoranti del quartiere Marina e una sfida ai fornelli su 20 diversi piatti tipici di altrettante le regioni italiane, ma con prodotti tipici sardi. Questa la ricetta di “L'Italia si gusta”, il contest di cucina ideato dal Consorzio Cagliari Centro Storico, in scena a pranzo venerdì 11 giugno 2021, per festeggiare il riconoscimento “Cagliari Città gastronomica 2021” del Gambero Rosso. L'iniziativa, patrocinata dal Comune, é stato presentata questa mattina agli organi di stampa.

“L'evento, brillantemente ideato dal Consorzio insieme all'Accademia del Buon Gusto – ha evidenziato il responsabile comunale delle Attività Produttive e del Turismo, Alessandro Sorgia - promuove al meglio la città e le sue eccellenze. E in effetti, se si pensa che, come conferma anche una ricerca realizzata dall'Università di Bergamo, il 70% dei turisti italiani determina le scelte della meta da raggiungere sulla base delle eccellenze enogastronomiche, significa che Cagliari sta andando verso la giusta direzione”.

Una giuria autorevole qual è quella composta da Peppone Calabrese (gastronomo e conduttore Linea Verde Rai 1), Gianluca Montinaro (Comitato di direzione Guida de L'Espresso) e Antonio Paolini (giornalista, critico enogastronomico, curatore Guida Ristoranti d'Italia del gambero Rosso), sabato 12 giugno premierà dunque il ristorante che, attraverso la sua cucina, avrà meglio interpretato la cucina italiana.

“Gli chef – ha spiegato Gianluca Mureddu del Consorzio Cagliari Centro Storico – sono stati stimolati a creare una visione all'interno dei piatti, con la ricetta tipica della singola regione, ma con l'aggiunta di prodotti sardi”. Così “la Sardegna si unisce all'Italia in cucina”.

Inoltre, il Consorzio metterà in palio tra i clienti che aderiranno all'iniziativa, 10 pacchetti turistici di 2 giorni in una località dell'Isola. Ad essere coinvolti i ristoranti Antica Cagliari, Antica Cagliari Bistrot, Sa Schironada, Is Femminas, L'Ambassciata, Gennargentu, Antica Hostaria, Cavour, Su Cumbidu Mare, Locanda Leonildo dal Buongustaio.

“Per partecipare - ha precisato Mureddu - si dovrà fare una foto al piatto regionale che si assaggerà, pubblicarla sul proprio profilo instagram con l'hashtag #italiasigusta e taggare la pagina istagram del ristorante”. A vincere sarà lo scatto che raccoglierà più like. Oltre alla vacanza, il cliente si aggiudicherà anche il titolo di “Ambasciatore del gusto Cagliari città gastronomica 2021” e una gift card da utilizzare nello stesso ristorante.

All'incontro di presentazione con la stampa anche Gabriella Pisu dell'Accademia del Buon Gusto. “L'Accademia – ha ricordato Pisu – è un progetto che nasce al Centro comunale d'Arte Il Lazzaretto che mette al centro i ragazzi del quartiere Sant'Elia. Qui svolgono un percorso di lezioni di cucina per poter magari diventare chef o cuochi professionisti. Il Contest – ha aggiunto – rappresenta una vetrina e un'occasione importante per l'Accademia e per i suoi ragazzi, tutti entusiasti, che hanno la possibilità di parteciparvi attivamente entrando nelle cucine di alcuni tra i migliori ristoranti di Cagliari e confrontarsi con gli chef, vedere come si lavora all'interno di una brigata”. Capitanata dallo chef William Pitzalis, all'Accademia anche il compito di selezionare le ricette tipiche più rappresentative delle 20 regioni italiane.

“Promuovere la città – ha annunciato l'assessore Sorgia in chiusura – è un obiettivo dell'intera Giunta, in primis del sindaco Truzzu. In questi giorni stiamo predisponendo un nuovo bando ad hoc per la promozione del territorio, con nuovi fondi”.

Gambero Rosso. Premiate due gelaterie sarde

Due gelaterie sarde hanno ricevuto il prestigioso riconoscimento di essere riconfermate nella Guida Gelaterie d'Italia 2021 del Gambero Rosso. Si tratta della gelateria "I Fenu" di Cagliari e "Dolci Sfizi" di Macomer. Entrambe, che hanno ricevuto il massimo riconoscimento dalla famosa guida, non sono nuove a tali riconoscimenti. In particolare per I Fenu, con il locale di piazza Galilei a Cagliari, è il quinto anno consecutivo. Dolci Sfizi, invece, é al secondo riconoscimento di fila. La quinta edizione della Guida del Gambero Rosso, in collaborazione con Orion, è stata presentata questa mattina in occasione della Giornata Europea dedicata al Gelato Artigianale.
Sottoscrivi questo feed RSS

giweather joomla module