BANNER 300X250

Cambiamenti climatici. A rischio turismo e Pil di Sardegna e Sicilia

In evidenza Cambiamenti climatici. A rischio turismo e Pil di Sardegna e Sicilia
A decretarlo é Soclimpact, un progetto europeo che ha coinvolto otto Paesi europei nell'ambito del programma europeo Horizon. In particolare, i risultati ottenuti, frutto di 40 mesi di lavoro, fanno emergere uno scenario poco rassicurante per il turismo ed il Pil per isole e arcipelaghi europei. A causa dell'erosione di spiagge e coste e del rischio incendi, conseguenza diretta dei cambiamenti climatici, per la Sardegna e la Sicilia i danni potrebbero quantificarsi in una contrazione significativa della spesa turistica e un calo del Pil rispettivamente dell'8% e del 4%. Tra i ricercatori degli otto Paesi coinvolti nel progetto, il gruppo dell'Università di Bologna che hanno definito modelli di proiezione dei rischi calcolati per due scenari climatici, a basse emissioni e ad alte emissioni, e su due orizzonti temporali, di medio periodo (tra il 2046 e il 2065) e di lungo periodo (tra il 2081 e il 2100). Considerando lo scenario peggiore, nel 2100 la spesa turistica si ridurrà notevolmente, rispetto ad uno scenario di condizioni normali. Una situazione che potrebbe quindi portare, per la Sardegna, ad un calo del 59% dei fatturati nel comparto turistico. Tradotto in termini di Pil, una perdita che potrebbe attestarsi all'8%.
Ultima modifica ilDomenica, 11 Aprile 2021 17:17

giweather joomla module