Questa mattina, presso l'Episcopio di Iglesias, il Questore di Cagliari, Rosanna Lavezzaro, ha donato all’Amministratore apostolico di Iglesias S.Em. Card. Arrigo Miglio, un’ampolla contenente l’olio prodotto dall’Associazione “Quarto Savona 15”, nome della sigla radio utilizzata dall’equipaggio della scorta del Giudice Falcone.
L'olio, ricavato dagli ulivi piantumati nel luogo rinominato “Giardino della memoria”, in cui avvenne l’attentato del 23 maggio 1992, è stato donato alla presenza di una rappresentanza del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Iglesias e il Cappellano provinciale della Polizia di Stato, don Eugenio Cocco.
 
Il Cardinale Miglio ha ringraziato il Questore per il gradito dono, confermando che l’olio verrà consacrato nel corso della Messa Crismale che si terrà Giovedì santo, alle ore 10 nella Cattedrale di Santa Chiara ed utilizzato come olio santo per le celebrazioni liturgiche.

L’iniziativa della Polizia di Stato, dall’alto valore simbolico, coinvolge tutte le Questure e le Diocesi del territorio nazionale e si inserisce nell’ambito delle manifestazioni per ricordare le vittime della mafia, nell’approssimarsi del 32° anniversario delle stragi di Capaci e di Via d’Amelio, in cui persero la vita i giudici Giovanni Falcone con Francesca Morvillo, Paolo Borsellino e i poliziotti incaricati della loro scorta, tra cui l’Agente Emanuela Loi.
Proprio nel luogo in cui avvenne l’attentato del 23 maggio 1992, infatti, sorge il giardino curato dall’Associazione “Quarto Savona 15”, animata da Tina Montinaro, vedova del capo scorta Antonio Montinaro. Su questo terreno insistono diverse piante di ulivo, dedicate agli esponenti delle Istituzioni caduti per mano mafiosa, al fine di mantenerne sempre vivo il loro ricordo. 
 

Le più lette