Una vetrina speciale e molto impostante per le eccellenze della Sardegna.

E' quanto promette la 27 a edizione di Artigiano in Fiera, l’importante Mostra Mercato, in programma da sabato 2 al10 dicembre prossimi a Fieramilano (Rho), tutti i giorni dalle 10 alle 22.30.

Un evento che vede nuovamente protagonista l'isola, nello spazio riservato della Regione Sardegna. Qui verranno presentate decine di aziende sarde in rappresentanza del settore dell'artigianato artistico e dell'agroalimentare.

Il grande spazio espositivo della Sardegna, di quasi mille e duecento metri quadri, nel padiglione 2,  verrà presentato e inaugurato ufficialmente dall’assessore Regionale del Turismo, Artigianato e Commercio, Gianni Chessa, sabato 2 dicembre alle ore 13.

In mostra prodotti tipici del territorio, a partire dalle eccellenze del comparto agroalimentare, ai manufatti dell'artigianato artistico, con la gioielleria di qualità realizzata in corallo sardo e filigrana, ma anche l'arte della coltelleria. Un'occasione non solo per esporre tutti i prodotti tipici e di qualità della nostra Isola, ma di metterli in vendita e offrire ai moltissimi visitatori uno spaccato delle eccellenze che la Sardegna sa regalare.

Importante, per questa edizione, anche la collaborazione di Unioncamere Sardegna attraverso la Camera capofila Camera di Commercio di Nuoro, in collaborazione con il CIPNES e con la Fondazione Maria Carta, che si occuperà della parte connessa agli spettacoli e l'intrattenimento nell’apposito spazio allestito all’interno dello Stand Regione Sardegna. Un'occasione per promuovere, attraverso la la musica e il canto, le tradizioni popolari della Sardegna nelle sue diverse forme.

In particolare, sono 37 gli artigiani dell'area sarda che, grazie al sostegno della Regione Sardegna - Assessorato Turismo, Artigianato e Commercio, si presenteranno per nove giorni alla kermesse milanese. Ogni artigiano ha a disposizione uno stand di 18 mq, mentre 7 di loro hanno una doppia postazione per presentare corallo e metalli preziosi, abbigliamento tradizionale, tessuti e ricamo, legno, sughero e intreccio, coltelleria, cuoio e pelle, lavorazione pietre e marmo, ferro battuto, macramè e gioielli con pietre, ceramica e gioielli bijoux. Gli artigiani partecipanti rappresentano l’intero territorio isolano. Più in dettaglio, saranno presenti 16 imprese che rappresentano il Sud Sardegna, 14 del nord Sardegna, mentre le restanti invece sono ubicate nelle province di Nuoro (6) e Oristano (1).

Le più lette