Nuovo intervento dei tecnici di Abbanoa in viale Trieste, propedeutico ai lavori di risanamento dell’intera condotta che saranno eseguiti nelle prossime settimane. 

In particolare, martedì 21 marzo sarà realizzato un secondo pozzetto d’ispezione. Durante le operazioni, dalle 8 alle 18, sarà necessario sospendere l’erogazione idrica nelle zone di viale Triste, piazza Del Carmine, via Maddalena, via Sassari e il tratto di via Roma lato Stazione.

L'Amministrazione Comunale fa sapere che sono state programmate tutte le operazioni utili a limitare la chiusura e anticipare il riavvio dell’erogazione qualora i lavori dovessero essere completati in anticipo.

A seguito dello svuotamento e successivo riempimento delle condotte, potrebbero verificarsi temporanei fenomeni di torbidità. In ogni caso qualsiasi anomalia potrà essere segnalata al servizio di segnalazione guasti di Abbanoa Spa, tramite il numero verde 800.022.040, attivo 24 ore su 24.

L'intervento, reso possibile grazie a un investimento di circa un milione e mezzo di euro, ottenuti dai Fondi europei FSC per lo Sviluppo e la Coesione, si inserisce all'interno dei lavori di relining che interessano l’intero tratto da piazza Del Carmine fino a piazzale Trento. Si tratta di una particolare tecnica che consente di risanare le vecchie condotte inserendo al loro interno una guaina in materiale ultraresistente. Le operazioni saranno effettuate da un pozzetto d’ispezione all’altro e quindi senza dovere effettuare scavi impattanti. È una tecnica che ha costi superiori ai tradizionali scavi, ma consente di non sbancare la strada e riduce i tempi da diversi mesi a poche settimane. Si eviteranno in questo modo i disagi alla circolazione, ma anche di interferire con eventuali presenze archeologiche o sottoservizi nel sottosuolo.

Le più lette