Situazione vaccini. Alunni non ammessi a Elmas

La dirigente scolastica della scuola dell'infanzia di via Temo non ha consentito l'ingresso in classe da parte di otto alunni in quanto avrebbe constatato delle anomalie sulle certificazioni dei vaccini. Naturalmente si é ancora in attesa delle verifiche da parte della ASL di competenza ma la decisione farà sicuramente discutere, anche alla luce delle non troppo chiare normative di riferimento e i contemporanei controlli effettuati dai Carabinieri del Nas sulla veridicità delle autocertificazioni. Intanto arriva l'approvazione dell'Ufficio scolastico regionale, sull'operato della dirigente scolastica, giudicato appropriato. In questo senso il direttore dell'ufficio, Francesco Feliziani, ha sottolineato che "la vaccinazione va fatta nell'interesse di tutti. Giocare e scherzare con le autocertificazione, e questo vale per qualsiasi campo, è una cosa molto pericolosa e in violazione della legge. L'invito è quello, ove non ci siano delle condizioni di esenzione, di vaccinare i bambini". Oltre a Elmas un caso analogo si sarebbe verificato anche nella scuola dell'infanzia a Orosei.

Vaccini. Continuano i controlli del Nas sulla documentazione

Coordinati dal maggiore Davide Colajanni, i controlli del Nas nelle scuole delle province di Cagliari e Oristano continueranno fino al 14 settembre. Obiettivo, quello di verificare la veridicità delle dichiarazioni prodotte dei genitori, attraverso il confronto con le certificazioni prodotte dalla Asl. Al netto degli errori commessi in buona fede dai genitori, i controlli dei Carabinieri si concentrano sulla documentazione totalmente o parzialmente fasulla e sulla verifica dei vaccini effettuati in diverse Asl. Una situazione complessa che richiede molta attenzione e che, in alcuni casi, ha fatto emergere la completa corrispondenza delle certificazioni Asl alle dichierazioni dei genitori. Tuttavia in alcune scuole il dato che è emerso ha evidenziato una discrepanza tra certificazioni Asl e autocertificazioni nell'ordine, rispettivamente, del 60% - 40%. Insomma, dai controlli effettuati fino ad ora si registrano situazioni differenti, che cambiano radicalmente da istituto a istituto.

Vaccini. Autocertificazioni al vaglio dei Carabinieri del Nas

Mentre regna sovrano il caos sulle vaccinazioni, scattano i controlli per verificare la regolarità delle autocertificazioni obbligatorie che i genitori dei bambini devono presentare per la frequenza negli asili nido e nelle scuole materne. In Sardegna gli istituti comprensivi sotto la lente dei Nas sarebbero oltre una decina, localizzati prevalentemente nel Cagliaritano e nell'Oristanese. Ad essere controllate le autocertificazioni già controfirmate dalle Assl e quelle che ancora devono essere vidimate. E sarebbero proprio queste ultime a far emergere alcune anomalie. In questo senso i Carabinieri stanno effettuando degli accertamenti, confrontando le autocertificazioni ancora prive di vidimazione con le domande presentate alle Assl. Prevista la denuncia per le autocertificazioni false.
Sottoscrivi questo feed RSS

16°C

Cagliari

Partly Cloudy

Humidity: 93%

Wind: 24.14 km/h

  • 14 Nov 2018 20°C 16°C
  • 15 Nov 2018 19°C 13°C