Capoterra. Incontro per parlare del registro dei tumori

Gli attivisti di Sa Luxi, comitato che dal 2015 si batte per la piena realizzazione del registro dei tumori in Sardegna, ha organizzato per venerdì prossimo, presso Casa Melis, in corso Gramsci 46, un convegno durante il quale si discuterà del registro dei tumori. In particolare, il Comitato Sa Luxi ha come obiettivo la piena realizzazione da parte della Regione di questo strumento di prevenzione del cancro, di pianificazione dei servizi alle persone e di valutazione delle terapie utilizzate in Sardegna. Al momento nell’isola esistono solo due registri tumori locali, gestiti dalle ex Asl di Sassari e di Nuoro, il resto del territorio, ovvero 210 comuni da Bosa a Teulada a Villaputzu sono esclusi dallo studio. L’appuntamento di Capoterra è inserito nel cartellone di eventi del Mese dei Diritti Umani 2017, una campagna di sensibilizzazione che vuole coinvolgere la società civile, il mondo della cultura, della conoscenza e dell’arte. In occasione della giornata mondiale dei Diritti Umani che si celebra in tutto il mondo. Il Mese dei Diritti Umani, è giunto ormai alla sua quinta edizione.
Sottoscrivi questo feed RSS

Cagliari