BANNER 300X250

Sanità. Protesta a Oristano per "il rispetto della normativa sulla rete ospedaliera"

In evidenza Sanità. Protesta a Oristano per  "il rispetto della normativa sulla rete ospedaliera"
Il presidio per il Comitato in difesa dell'ospedale di Ghilarza, ha organizzato questa mattina una manifestazione davanti alla Prefettura di Oristano. Circa una quarantina di persone, che hanno chiesto all'assessorato regionale della Sanità "il rispetto della normativa sulla rete ospedaliera". Alla base della protesta, la mancanza di alcuni servizi e di personale che, di fatto, impediscono a Oristano di poter ambire al titolo di ospedale Dea di secondo livello. Ad aggravare la situazione i ritardi per quel che riguarda il rapporto con gli altri ospedali del territorio, in particolare, Bosa e Ghilarza. E a proposito di Ghilarza, da tempo viene sollecitata la riapertura del presidio di primo intervento del nosocomio, chiuso dal 2019. Tutti motivi che hanno convinto il Comitato ad organizzare ogni domenica, a partire dal 27 settembre, un corteo sulla Statale 131, dalle 9 alle 13. Obiettivo: alzare il livello di attenzione sulla situazione dell'ospedale Delogu. Intanto le adesioni per l'iniziativa hanno già raggiunto quota 145. Mercoledì 23 settembre è inoltre previsto un incontro in Prefettura per definire i dettagli della nuova mobilitazione.
Ultima modifica ilLunedì, 21 Settembre 2020 05:19

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

giweather joomla module