Uta. Docufilm per il "Coro 'e Uta" nella casa circondariale

In evidenza Uta. Docufilm per il "Coro 'e Uta" nella casa circondariale
Il coro, formato da detenute presso la sezione femminile della casa circondariale, verrà celebrato da un apposito docufilm dal titolo "Coreuta". Le riprese, che iniziano il 5 febbraio, vedranno tra le protagoniste le cantanti Elena Ledda e Simonetta Soro. Le due artiste guideranno il coro attraverso un repertorio che prevede composizioni della tradizione sarda e italiana a anche di altre etnie. La regia del prodotto cinematografico è assegnata a Paolo Carboni, l'autore del recente Casteddusicsti. Si tratta di una iniziativa di grande valenza sociale, promossa dall'associazione Socialismo Diritti Riforme, guidata da Maria Grazia Caligaris, con la collaborazione della direzione del carcere e dell'Area educativa. Il progetto, senza scopo di lucro e che ha già ottenuto il nulla osta del Dipartimento dell'amministrazione penitenziaria, sarà presentato esclusivamente in circuiti di carattere culturale.
Ultima modifica ilLunedì, 03 Febbraio 2020 17:57

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

giweather joomla module