Abitudini alimentari. In Sardegna spopola la dieta mediterranea

In evidenza Abitudini alimentari. In Sardegna spopola la dieta mediterranea
Esplode nell'isola il consumo di prodotti connessi alla dieta mediterranea. Pizza, gelato, birra e olio d'oliva, sono questi gli alimenti più gettonati, prodotti dalle 1.878 imprese agroalimentari artigiane, che sviluppano un fatturato di circa 271 milioni di euro. I dati sono stati diffusi dall'Osservatorio di Confartigianato Sardegna (fonte Ocse 2015 e UnionCamere 2017) sul "Cibo salva linea". Tra i prodotti di maggior successo, viene indicato l'olio d'oliva. In base alle stime dell'Osservatorio, i sardi destineranno 85 milioni di euro per l'acquisto del prezioso condimento, per una media di 118 euro a famiglia. Per la pizza la spesa globale dovrebbe attestarsi su 83 milioni di euro (115 euro a famiglia), mentre il gelato, complice un'estate rovente, dovrebbe raggiungere un livello di spesa globale pari a 52 milioni di euro (72 euro a famiglia). Valore molto simile a quello per l'acquisto di birra (51 milioni di euro con un spesa media di 71 euro a famiglia).
Ultima modifica ilLunedì, 07 Agosto 2017 17:33

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Cagliari