Cagliari. In duemila per la Marcia della Pace

In evidenza Cagliari. In duemila per la Marcia della Pace
La 30a edizione della Marcia della Pace per la prima volta si è svolta nel capoluogo della Sardegna. Promossa dalla diocesi di Ales e Terralba, l'iniziativa si è concretizzata con un corteo di circa 2000 partecipanti, partito poco dopo le 15 dal sagrato della Basilica di Bonaria. Sindaci, studenti, autorità religiose (tra loro l'arcivescovo di Cagliari, Arrigo Miglio), tutti insieme per dire No alla violenza, alle armi e alla guerra. Una violenza che, come dichiarato dal promotore della marcia, don Angelo Pittau, "opprime i deboli in una società che 'scarta', che crea povertà, che costringe i giovani a emigrare". Tra i partecipanti anche numerosi migranti, e diversi esponenti di diverse religioni per Sì all'integrazione.
Ultima modifica ilGiovedì, 29 Dicembre 2016 18:36

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Cagliari