Meteo. Avviso di allerta meteo di criticità moderata

Il tempo instabile di queste ultime ore non accenna a migliorare. In questo senso la Protezione Civile Regionale ha diramato un avviso di allerta meteo di criticità moderata (arancione). In particolare, dalle 21 di martedì 16 fino alla mezzanotte di mercoledì 17 ottobre, si prevede l'innalzamento al livello di moderata criticità per rischio idrogeologico localizzato sull'Iglesiente, Campidano, Flumendosa-Fluminedu (allerta arancione). Si prevedono precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o temporale di forte intensità, con cumuli localmente elevati sul settore meridionale ed orientale dell'isola.

Cagliari. Raccolta firme per l’introduzione nelle scuole dell’educazione alla cittadinanza

Prosegue anche a Cagliari la raccolta firme a sostegno della proposta di legge di iniziativa popolare per l’introduzione dell’educazione alla cittadinanza come materia curricolare nelle scuole di ogni ordine e grado. L’iniziativa ha il sostegno dell’Anci e vede coinvolti tutti i sindaci italiani. Promossa dal Comune di Firenze, ha avuto il suo momento iniziale lo scorso 14 giugno con il deposito in Corte di Cassazione di una proposta di legge da parte di una delegazione di sindaci. L’obiettivo è quello di introdurre l’Educazione alla Cittadinanza Attiva come materia scolastica con l’intento di sensibilizzare gli studenti all’idea di comunità, di rispetto reciproco, di sviluppo civico, di valore della memoria attraverso lo studio della Costituzione, di elementi della legalità, di educazione ambientale, digitale e alimentare. A Cagliari i cittadini possono recarsi presso gli sportelli dell’Ufficio Elettorale e in tutti gli Uffici di Città per firmare a sostegno della proposta di legge. Maggiori informazioni sono disponibili sul sito dell’ANCI.

Meteo. Diramato un nuovo Avviso di Allerta Gialla

Temporali in arrivo e, dopo qualche giorno di tregua, nuova Allerta per Rischio Idrogeologico e Idraulico con Criticità Ordinaria (Allerta Gialla) a partire dalle 18 di oggi, lunedì 15 ottobre e fino alla mezzanotte di domani, martedì 16 ottobre. L'Allerta riguarderà tutta la Sardegna e la Protezione Civile ha, contemporaneamente, diramato un Avviso di Condizioni Meteorologiche Avverse in vigore già dalle 12 di oggi, lunedì 15. Precipitazioni sparse, anche a carattere temporalesco, investiranno l'Isola inizialmente sul versante occidentale per poi passare anche alla parte orientale soprattutto nella giornata di domani, martedì 16. Fenomeni in attenuazione a partire dal tardo pomeriggio di domani. Intanto si contano i danni del recente nubifragio che ha colpito l'isola. Ponti, strade primarie e viabilità secondaria, aziende agricole, tutti in condizioni disperate. In generale sarebbero più di otto i Comuni più colpiti. A questi si aggiungono gli altri centri colpiti, per un costo totale del nubifragio che si stima tra i 70 e i 100 milioni di euro.

Sanluri. Scoperta evasione fiscale per 155 mila euro

La Guardia di Finanza di Sanluri, nell’ambito delle attività di contrasto all’evasione fiscale, hanno individuato una società operante nel settore del giardinaggio, responsabile per un'evasione fiscale pari a 155 mila euro. In particolare l'azione delle Fiamme Gialle si è concentrata sulla verifica del corretto assolvimento degli obblighi delle disposizioni tributarie vigenti. Il controllo è stato avviato a seguito dell’esame delle diverse banche dati in uso al Corpo che hanno fatto emrgere incongruenze tra i dati censiti e le informazioni contenute nel cosiddetto spesometro. Pur avendo regolarmente fatturato le prestazioni dei servizi prestati, la società sottoposta a controllo non le aveva annotate in contabilità, peraltro non istituita. Per questo motivo il verificato è stato indicizzato quale evasore totale, avendo omesso di presentare le previste dichiarazioni per 4 anni di imposta. Di fatto gli introiti sottratti al fisco ammonterebbero a complessivi 155 mila euro, con una evasione I.V.A. superiore a 22 mila euro.

Carbonia. Cala il sipario sulla nona edizione del Carbonia Film Festival

Si chiude oggi, domenica 14 ottobre, la nona edizione del Carbonia Film Festival: la masterclass di Laurent Cantet con proiezione e incontro con il pubblico, le premiazionidi corti e lungometraggi in concorso, il focus sul cinema sardo con Diana, Marcias, Tempestae Casu. La rassegna, organizzata dal Centro Servizi Culturali di Carbonia della Società Umanitaria per la direzione artistica di Francesco Giai Via, si conclude con le premiazioni dei film in concorso, un focus sulla produzione cinematografica per lo sviluppo del territorio e la seconda giornata di incontri con la Palma d’Oro Laurent Cantet, che terrà una masterclass al mattino e sarà in sala la sera, per la proiezione del suo ultimo film L’atelier. In particolare l'ultima giornata in programma si apre al mattino con il Festival Village. A partire dalle 10,30, in piazza Roma, espositori, artigiani, artisti, piccoli produttori dell’agro-alimentare, laboratori e giochi gratuiti, per bambini e adulti. Un modo per coinvolgere la città e offrire al pubblico del festival un momento colorato di svago e incontro. Alle 11 alla Fabbrica del Cinema, invece, sale in cattedra Laurent Cantet, che per questa edizione del festival è anche presidente della giuria lungometraggi. Palma d’Oro a Cannes per La classe, la sua è una delle voci più autorevoli del cinema contemporaneo, con particolare attenzione ai temi cardine del festival: migrazionie lavoro. Cantet terrà una masterclass per le ragazze e i ragazzi delProgetto Cinema Giovani, selezionati in tutta Italia attraverso un bando nel corso dei mesi che hanno preceduto il festival. Dal pomeriggio, poi, tutti gli appuntamenti si spostano in piazza Roma, al Cine-Teatro Centrale, dove alle 16 è in programma Spazio Sardegna – Fabbrichiamo sogni, raccontiamo realtà. Un focus sulla formazione e produzione cinematografica per lo sviluppo del territorio. Con presentazione e proiezione di teaser e clip tratte dai lavori di Alberto Diana (Fango Rosso), Manuela Tempesta (Ritratti di famiglia), Giuseppe Casu (Ballata in minore). In cartellone anche la presentazione di L’unica lezione, cortometraggio di Peter Marcias realizzato per le attività di formazione al cinema dell’Università di Cagliari. In sala saranno presenti tutti gli autori insieme al coordinatore del Celcam - Centro per l’educazione ai linguaggi del cinema, degli audiovisivi e della multimedialità Antioco Floris, e al produttore Alessandro Bonifazi. Alle 18,30 uno dei momenti più attesi del Carbonia Film Festival, la premiazione dei film in concorso. La giuria del Concorso Internazionale Lungometraggi è composta da Laurent Cantet, dall’attrice e regista tunisina Mariam Al Ferjani e da Hugo Rosak, numero uno dell'Industry Office del Karlovy Vary Film Festival. A Carbonia dall’inizio della rassegna per la visione di tutti i lavori, i tre giurati scioglieranno le riserve per assegnare il Premio Miglior Filmdal valore di 4 mila euro. Mentre il Premio Giuria Circoli del Cinema, assegnato dalla rete dei Circoli del Cinema, e il Premio del Pubblico, assegnato dagli spettatori in sala, avranno un valore di mille eurociascuno. Per quel che riguarda invece i corti, la giuria è composta dai selezionatori e organizzatori dei festival della Sardegna dedicati al cortometraggio: Alice Deledda (Passaggi d’Autore - Intrecci Mediterranei), Marta Manconi (Sardinia Film Festival), Elisa Meloni (Notorius Film Festival), Silvia Saba (USN|expo Sardinia Queer Short Film Festival), Sergio Stagno (Skepto International Film Festival). Una commissione di addetti ai lavori che assegnerà il Premio Concorso Internazionale Cortometraggi dal valore di mille euro. Sempre per i corti, due premi speciali saranno assegnati dalla Giuria Giovani, composta dagli under 30 selezioni dal Bando Progetto Cinema Giovani, e dalla Giuria Scuole, con gli studenti delle scuole secondarie della città. Entrambi i riconoscimenti avranno un valore in denaro di 500 euro, per un ammontare complessivo dei premi del festival che si assesta sugli 8 mila e 500 euro. A seguire, dopo la premiazione, il secondo omaggio a Laurent Cantet con la proiezione del suo ultimo lavoro L’atelier. Il film racconta la storia di Olivia, affermata autrice di gialli, che deve tenere un laboratorio di scrittura in una città del sud della Francia, nota un tempo per i cantieri navali ma ormai in piena crisi economica. Tra i suoi allievi spicca Antoine, ragazzo introverso e di talento, spesso in rotta con gli altri sulle questioni politiche per le sue posizioni razziste e aggressive. Al termine della proiezione, come ultimo appuntamento della nona edizione del Carbonia Film Festival, Cantet dialogherà con il pubblico in sala.

Cagliari. Io non rischio, campagna di buone pratiche di protezione civile

E', come si legge nella presentazione della campagna nazionale, “un proposito, un’esortazione che va presa alla lettera. L’Italia è un paese esposto a molti rischi naturali, e questo è un fatto.Ma è altrettanto vero che l’esposizione individuale a questi rischi può essere sensibilmente ridotta attraverso la conoscenza del problema, la consapevolezza delle possibili conseguenze e l’adozione di alcuni semplici accorgimenti. E attraverso conoscenza, consapevolezza e buone pratiche poter dire, appunto: io non rischio”. Raccontare ai cittadini le buone pratiche per minimizzarne l’impatto su persone e cose. E' la pacifica battaglia che ciascuno di noi è chiamato a condurre per la diffusione di una consapevolezza che può contribuire a farci stare più sicuri. Sabato 13 e domenica 14 ottobre, nella centrale piazza Garibaldi/via Alghero, per la quarta volta consecutiva, Cagliari aderisce a “Io non rischio”, la Campagna Nazionale per le buone pratiche di Protezione Civile promossa dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri. L'amministrazione comunale sarà presente nello stand dei volontari dell'Associazione ALBA con il piano di protezione Civile e il Piano di Emergenza, per far conoscere, grazie ad una postazione informatica, gli scenari dei rischi che sono stati individuati nel Capoluogo e quali sono le misure da adottare, come quelle di auto-protezione che sono già pubblicate sul Portale istituzionale . Sarà inoltre possibile registrarsi al nuovo servizio di allerta meteo via sms che ha già trovato il gradimento di tutti quei cagliaritani che vogliono essere informati sugli allerta meteo, gli avvisi di condizioni meteo avverse e le norme di comportamento in caso di necessità. “Un'ulteriore iniziativa, sottolinea Claudia Medda assessore alla Protezione Civile, sarà il progetto didattico che coinvolgerà già dai prossimi giorni le ultime classi delle scuole elementari e medie cittadine sulle tematiche della protezione civile, il piano di emergenza comunale e le misure di autoprotezione”. Sul sito ufficiale della Campagna, www.iononrischio.it, è possibile consultare i materiali informativi su cosa sapere e cosa fare prima, durante e dopo un’alluvione, una frana, un terremoto o un maremoto.

Cagliari. Al via Sinnova 2018

Cinque settori per un totale di 104 imprese. In sintesi, sono questi i numeri di Sinnova 2018 che oggi é stata aperta con i convegni dedicati all'intelligenza artificiale e ai robot. Per discuterne, erano presenti Giorgio Metta (vicedirettore scientifico all'istituto italiano di tecnologia e direttore dell'iCub facility department), Roberto Villa (Human Centric practice and research IBM Italia) e Alessandro Cisco (Managing Director, Technology Strategy, responsabile offerta Artificial Intelligence e Robotica, Accenture) e Cristina Pozzi (Impactscool). Particolare attenzione é stata dedicata all'intervento di Giorgio Metta, creatore del robot umanoide in fase di sviluppo a Genova. Nel suo discorso, incentrato sullo sviluppo e l'utilità della robotica, uno scenario di immediato futuro in cui un automa potrà fungere da aiuto-fisioterapista in ospedale. Tra gli altri temi oggetto di approfondimento, quelli connessi al credito e al finanziamento alle imprese. Tra gli eventi in programmazione anche la presentazione della Settimana Italia-Cina dell'innovazione.

Capoterra. Paese isolato a causa del maltempo

L'ondata di maltempo che ha colpito il sud dell'isola ha praticamente isolato il comune della città metropolitana di Cagliari. In particolare, l'esondazione del rio Santa Lucia ha completamente allagato la cittadina rendendo necessaria la chiusura di diverse strade, oltre alla statale 195. I Vigili del Fuoco sono intervenuti in aiuto di diverse persone, alcune saliti sui tetti delle case. La quantità d'acqua caduta in meno di 24 ore ha raggiunto i 250 millimetri, metà di quella normalmente registrata in un anno.
Sottoscrivi questo feed RSS

17°C

Cagliari

Cloudy

Humidity: 95%

Wind: 6.44 km/h

  • 17 Oct 2018 21°C 17°C
  • 18 Oct 2018 22°C 19°C