Osservatorio Inps. In Sardegna assunzioni in aumento

L'aumento del numero delle assunzioni, in Sardegna, sarebbe pari al 26,1%, con un +3,3% dei contratti a tempo indeterminato. Il dato, diffuso dall'Osservatorio Inps e riguardante il periodo tra il 2016 e il 2017, é migliore di quanto evidenziato su scala nazionale dove le assunzioni hanno fatto registrare un + 22,4% con un decremento del 2,7% per i contratti a tempo indeterminato. Sempre nello stesso periodo le assunzioni femminili aumentano del 30,9% con un +10,8% a tempo indeterminato. A ciò si aggiunge - come registrato da Eurostat e Istat - una flessione nel tasso di disoccupazione giovanile (ragazzi di età compresa tra i 15 e i 24 anni) con -9,5 punti percentuali. Di fatto, nel periodo considerato si passa dal 56,3% al 46,8%. Di questo si è parlato a Nuoro, in occasione dell'inaugurazione del nuovo centro per l'impiego. Presente il presidente della Giunta Regionale, Francesco Pigliaru, l'assessore del Lavoro, Virginia Mura e il direttore dell'Aspal, Massimo Temussi. Intanto nel capoluogo barbaricino sono circa 10 mila i disoccupati che hanno sottoscritto il Patto di servizio personalizzato, necessario per la Naspi e per le politiche attive.

Ottana. Gli amministratori locali a sostegno del sindaco e della giunta

Si è svolto oggi a Ottana un incontro che ha visto protagonisti numerosi amministratori locali, riuniti per testimoniare il loro supporto al sindaco, Franco Saba e la sua Giunta, a seguito delle annunciate dimissioni, quale segnale di impotenza contro la crisi occupazionale che sta mettendo in ginocchio l'intero territorio. L'ufficio di Presidenza del Consiglio delle autonomie locali (Cal), che si è riunito per l'occasione presso la casa comunale di Ottana, ha raccolto l'appello del sindaco di Ottana per cercare di sconfiggere la disoccupazione e per implementare politiche di sviluppo in grado di far rinascere l'intera zona. In questo senso tutti i sindaci presenti sono d'accordo: occorre un segnale forte alla Regione con un'apposita legge. "Come lo scorso anno hanno aiutato Alghero con 15 milioni di euro per la ricapitalizzazione dell'aeroporto, così possono aiutare Nuoro e i comuni a rischio dissesto", ha sottolineato il sindaco di Nuoro, Andrea Soddu. A rincarare la dose anche il sindaco di Padru, Antonio Satta, che messo in evidenza, se ancora ce ne fosse bisogno, come gli amministratori locali siano impegnati quotidianamente con la disperazione della gente, senza alcun mezzo per poter intervenire. E per quanto riguarda le annunciate dimissioni, il sindaco di Ottana precisa: "ho annunciato le dimissioni perché sono stanco di vedere la gente soffrire e di non avere soluzioni per loro. Il problema di Ottana è il problema delle zone interne che soffrono perché la Regione è molto distante: la programmazione territoriale dura da 3 anni e ancora non si è distribuito un euro. Ottana paga lo scotto della disoccupazione e dell'abbandono dell'industria, che non vuole bonificare l'inquinamento che ha lasciato e così l'area è in abbandono totale".
Sottoscrivi questo feed RSS

17°C

Cagliari

Partly Cloudy

Humidity: 72%

Wind: 24.14 km/h

  • 20 Nov 2018 17°C 12°C
  • 21 Nov 2018 18°C 13°C