Cagliari. Alla MEM si parla di Artrite reumatoide e Lupus eritematoso sistemico

Venerdì 22 settembre alle ore 17.30 presso lo Spazio Eventi al piano primo della MEM Mediateca del Mediterraneo, sarà presentato l’evento: Artrite reumatoide e Lupus eritematoso sistemico: diversi punti di vista ed altre risorse, terzo ed ultimo incontro del Progetto AMAci – AMA – condividere insieme, organizzato dall'Associazione IDEA Onlus, dal Centro Panta Rei Sardegna e finanziato dalla Fondazione di Sardegna. Gli argomenti “artrite reumatoide” e “lupus eritematoso sistemico” verranno affrontati da diversi punti di vista: quello del medico reumatologo, quello delle persone che affrontano la malattia, quello delle Associazioni di volontariato. Obiettivo dell’evento è la promozione della cultura dell’Auto Mutuo Aiuto e l’attivazione di nuovi gruppi AMA per le patologie reumatiche croniche. I gruppi di Auto - Mutuo - Aiuto (AMA) sono riconosciuti dall’Organizzazione Mondiale della Sanità come risorsa sanitaria non professionale. Sono piccoli gruppi di persone che si uniscono spontaneamente perché condividono un problema (dipendenze, depressione, ansia e attacchi di panico, disturbi dell’alimentazione, malattia oncologica, malattie croniche), una difficoltà (lutto, separazione-divorzio, omosessualità, singletudine), un’esperienza (gravidanza, puerperio, genitori di adolescenti, caregiver di anziani). Ogni persona nell’ascoltare l’esperienza altrui e nell’agire comune si arricchisce, accresce la propria autostima, impara a credere nelle proprie risorse, arriva a sperimentare nuovi stili di vita e di comportamento. L’Associazione IDEA e il Centro Panta Rei Sardegna, partner nel Progetto AMAci – AMA – condividere insieme, sostengono e promuovono l’Auto Mutuo Aiuto come risorsa sanitaria non professionale di sostegno all’intervento pubblico/privato formale nella promozione della salute. Presso l’Associazione IDEA, che ha sede a Cagliari in via Monselice 3, sono già attivi i seguenti gruppi AMA: - Gruppo di persone con malattia oncologica. - Gruppo di persone con Lupus Eritematoso Sistemico e Connettiviti. - Gruppo di persone con problemi nella gestione del peso. - Gruppo di persone con Fibromialgia. - Gruppo di elaborazione del lutto. - Gruppo per persone con Artrite Reumatoide. I gruppi AMA sono gratuiti, aperti e facilmente accessibili. Per info: Associazione IDEA Onlus Tel: 3895577358 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Cagliari. Basket e beneficenza con il trofeo Fratelli Mellano

Giovedì 21 settembre ritorna a Cagliari il grande basket. Per ricordare i fratelli Enrico e Giacomo Mellano, molto conosciuti nel mondo cestistico cittadino, nasce il Trofeo Fratelli Mellano. L'appuntamento è per le 20 al Pala Pirastu di via Rockfeller, dove si affronteranno i Pirates Accademia Basket e la Cagliari Dinamo Academy. La prima, che milita in serie B, si avvale dell'esperienza dell'ex Dinamo Sassari Manuel Vanuzzo. La seconda prenderà parte al prossimo campionato di Serie A2. L'evento è stato presentato in conferenza stampa alla presenza di Riccardo Fiorelli e Giovanni Zucca, rispettivamente presidente della Pirates Accademia Basket e la Cagliari Dinamo Academy e Bruno Perra, presidente regionale della FIP. E proprio Perra dichiera: “si annuncia una bella stagione cestistica per la regione e per Cagliari che dopo tanti anni potrà ospitare ben due squadre che parteciperanno al campionato nazionale. Grazie al loro impegno – ha sottolineato Perra - la disciplina farà un ulteriore salto in avanti, soprattutto nell’area metropolitana dove c’è un alto numero di praticanti e tesserati, ma dove mancava il basket di alto livello, utile sia agli appassionati che ai più giovani che avranno vicino dei campioni come esempio”. Enrico Mellano è stato per tanti anni cestista nelle maggiori società di Cagliari. Scomparso prematuramente nel 2008, a lui è intitolato il palasport di via Ottaviano Augusto a Sestu, dal 2012 casa dell’Accademia Su Stentu. In sua memoria, ha spiegato Fiorelli, dal 2009 al 2015, si è inoltre disputato il Mellano Beach Contest, torneo estivo che ha visto la partecipazione di numerosi big del basket isolano e nazionale. Vera e propria anima del Mellano Beach Contest è stato per tanti anni Giacomo, fratello di Enrico, arresosi a un male incurabile lo scorso giugno.

Ciclismo. Villacidro in festa per il suo Aru

Grande festa a Villacidro per celebrare il campione delle due ruote, Fabio Aru. L'atleta villacidrese ha preso parte alla tradizionale "PedalAru", manifestazione che si tiene ogni anno nel centro del Medio Campidano. L'occasione ha offerto al campione l'opportunità di svelare i suoi piani per il futuro. Glissando qualsiasi accenno sul divorzio con l'Astana, Aru si sfoga su quanto avvenuto in Spagna e dichiara: "non voglio entrare nelle polemiche, sono ancora in piedi, ci vuole ben altro per buttarmi giù. Ho portato a termine il mio giro, sono arrivato tredicesimo, avrei potuto tirare i remi in barca, non l'ho fatto". E per quanto riguarda il Tour ha sottolineato: "la squadra è stata penalizzata dagli infortuni ma i compagni mi hanno aiutato". Una stagione altalenante, quella dell'atleta villacidrese, che però ha vissuto il suo momento di gloria con i Campionati italiani. "Non vincevo da un pò - sottolinea Aru - è stata una bella soddisfazione, è bello indossare questa maglia tricolore".

Cagliari. Sciopero dei dipendenti CTM

Neanche il tempo di apprezzare la riapertura della centrale via Roma (prevista per il 17 settembre), che i lavoratori di CTM pensano bene di organizzare uno sciopero di 4 ore (dalle 10 alle 14) per lunedì 18 settembre. Infatti, suppoertati dalle sigle sinfacali Fit-Cisl, Otsa Autoferro Tpl, Faisa/Cisal, Fts/Css e Rsa Usb/Ctm-Spa ex Rdb, l'astensione dal lavoro, prevede anche una manifestazione con corteo a Cagliari sino al Municipio di via Roma. Alla base dell'iniziativa la protesta contro la decisione dell'assemblea dei soci dell'azienda di trasporto pubblico di destinare parte degli utili di bilancio 2016 agli enti locali per finanziare infrastrutture a supporto del Tpl. Le sigle sindacali non gradiscono infatti che dei 12.000.000 di utili del Ctm ne vengano presi 5.000.000 per essere gestiti dagli enti locali. Soggetti che secondo i sindacati "dovrebbero già loro fare investimenti con propri fondi per migliorare viabilità e infrastrutture che agevolino il Tpl nell'area vasta cagliaritana".

Cagliari. La Città Metropolitana partecipa alla Settimana Europea della Mobilità

La Città metropolitana di Cagliari partecipa alla Settimana Europea della Mobilità (SEM) che si terrà dal 16 al 22 settembre prossimi e che quest'anno è incentrata sul tema della mobilità pulita, condivisa e intelligente. Con il supporto del CTM, tutti i 17 comuni della Città metropolitana propongono un fitto calendario di eventi. Per la giornata inaugurale di Sabato 16 Settembre sono previsti: - Smart Cytiness: Festival dell'innovazione del territorio e dello sviluppo locale. Cagliari Sabato 16 e Domenica 17 - Pedalata tra i parchi di Santa Gilla e Molentargius: organizzata dai comuni di Elmas; Assemini; Decimomannu e Uta; Smart Cytiness. Il Comune di Cagliari che aderisce nella cornice della Città Metropolitana inaugura la SEM con il "Car Free Day" in via Roma, la giornata senza auto, che rappresenta un evento ormai classico della Settimana, a livello europeo. Quella di sabato sarà quindi anche la giornata conclusiva del periodo di pedonalizzazione sperimentale della via Roma, iniziato l'11 agosto. Durante la giornata l'Amministrazione sarà presente con due gazebo lungo la via, uno dei quali dedicato alla Polizia Municipale e ai mezzi a basso impatto ambientale in dotazione; un terzo gazebo ospiterà le vetture elettriche del servizio di carsharing comunale. Nel primo gazebo dell'Amministrazione, alle ore 10.30 sarà presentato, nel corso di una conferenza stampa, il nuovo servizio del bikesharing comunale; alle ore 12.00 sarà la volta della nuova app Parcheggi smart per i disabili, di cui si svolgerà una dimostrazione; alle 17 si terrà, infine, un incontro pubblico sulle politiche e attività in tema di mobilità sostenibile. Pedalata tra i parchi di Santa Gilla e Molentargius. La pedalata è organizzata dai Comuni che si affacciano nella laguna di Santa Gilla e vuole essere l'occasione per unire la promozione della bicicletta, quale mezzo di eccellenza della mobilità sostenibile, con la valorizzazione dei due compendi ambientali più rilevanti della Città metropolitana di Cagliari. Dopo il raduno alle 8,30 ad Elmas località Giliacquas (in prossimità della pista ciclabile ) la pedalata partirà per Cagliari alle 9,30. Il percorso della pedalata seguirà un itinerario che dal Parco di Santra Gilla conduce al Parco di Molentargius. La pedalata farà tappa a Cagliari in Via Roma dove si unirà all'evento Smart Cytiness del Comune di Cagliari, prima di proseguire per Molentargius. Inoltre negli altri Comuni della Città Metropolitana sono stati organizzati per sabato diversi eventi quali: - Amici in Bici 2017: Maracalagonis Biciclette con pedalata assistita con utilizzo gratuito in tutto il territorio; - Coppa Città di Monserrato: Monserrato ore 15,30 da Via Porto Botte a Via Caracalla - Conferenza “Educazione Ambientale e salute”: Quartucciu ore 10,30 Biblioteca Comunale - Punto informativo e sulla mobilità sostenibile ed esposizione: Quartucciu ore 19,30 Via Nazionale - Cycling without age Ciclismo senza età: Quartucciu ore 16,30 – 18,30 da piazza Dante per le vie del territorio -Sulla Via delle fiabe: Uta ore 9,00 Animazione per bambini Circuito in bici nel Parco di Santa Maria, passeggiata a piedi verso piazza Santa giusta, navetta verso via Torino e piazza Milano, rientro al parco di Santa Maria.

Alghero. Stop ai collegamenti aerei con Bergamo e Pisa

La compagnia irlandese low cost ha annunciato per venerdì la cancellazione delle tratte Alghero-Bergamo delle 7:05, Bergamo-Alghero delle 10:15, Alghero-Pisa delle 10:40 e Pisa-Alghero delle 13:20. Anche se alla base della decisione ci sarebbero asseriti "motivi operativi", la preoccupazione resta alta viste le precedenti scelte di Ryanair rispetto alla propria presenza nello scalo algherese. In attesa di notizie rassicuranti in merito agli altri voli e alla regolarità dei collegamenti con Bergamo e Pisa per i giorni successivi, si spera che la sospensione di venerdì non sia il preludio di un'ulteriore riduzione dell'operatività, con le conseguenze del caso.

Cagliari. Campionato Italiano di Jiu Jitsu Brasiliano

Sabato 16 settembre si svolgerà a Cagliari la Sardinian Open, 1a tappa del Campionato Italiano di Jiu Jitsu Brasiliano. La manifestazione sarà ospitata presso la Palestra A Coni in località “Monte Mixi”, a partire dalle ore 12.00 di sabato e si protrarrà fino alle ore 17. Stesso programma anche per la giornata di domenica 17 settembre. Una due giorni che conferma ancora una volta la vocazione sportiva del capoluogo isolano. Patrocinato dal Comune, “l'evento si inserisce a pieno titolo di diritto nel programma di attività di Cagliari Capitale Europea dello Sport che ha visto interessare la città anche durante i mesi estivi. Alla gara, prima tappa ufficiale in assoluto del Campionato Italiano Open dell’Unione, parteciperanno 12 nazioni, dalla Gran Bretagna al Kazakistan. Tra tutti gli atleti presenti, non mancheranno quelli sardi, fra loro anche una trentina di bambini. Questa particolare disciplina sportiva conta circa 350 in tutta l'isola. Soltanto a Cagliari si contano tre accademie di Jiu Jitsu Brasiliano per un totale di 150 atleti agonisti.

Università. Al via i test di accesso ai corsi di laurea per le professioni sanitarie

Ci risiamo. Presso le Università di Cagliari e di Sassari ritornano i test di accesso ai corsi di laurea della Facoltà di Medicina per le professioni sanitarie. I test, della durata totale di 100 minuti, coinvolgeranno circa 2.262 candidati che si raduneranno domani presso le 29 aule messe a disposizione dalla cittadella di Monserrato. Tra le prime scelte degli aspiranti candidati, spiccano "Infermieristica" (620 domande per i 118 posti di Cagliari e 141 per i 30 della sede di Nuoro), "Fisioterapia" (562 domande per 28 posti), "Logopedia" (314 candidati per 23 posti), "Tecniche di radiologia medica" (222 domande per 16 posti), "Ostetricia" (191 domande, 19 posti), "Igiene dentale" (83 domande, 21 posti), "Educazione professionale" (53 domande, 25 posti). Con 38 domande ciascuno rimangono in fondo alla lista i corsi di laurea in "Assistenza sanitaria" (30 posti disponibili) e in "Tecniche della prevenzione" (20 posti). Per quanto riguarda l'Ateneo sassarese, i test, che si effettueranno presso il PalaSerradimigni, coinvolgeranno circa 897 candidati per 122 posti in Infermieristica, 19 in Ostetricia, 30 in Fisioterapia, 17 in Tecniche di laboratorio biomedico.
Sottoscrivi questo feed RSS

Cagliari