Istruzione. Protesta a Cagliari contro le modalità di ritorno a scuola del ministro Azzolina

In evidenza Istruzione. Protesta a Cagliari contro le modalità di ritorno a scuola del ministro Azzolina
Si è svolta oggi nella centrale piazza del Carmine la manifestazione di protesta contro le modalità di ritorno a scuola a settembre, volute dal ministro Azzolina. L'iniziativa, organizzata da Cgil, Cisl e Uil ha visto protagonisti anche i precari della scuola, in cerca di stabilizzazione. Al centro delle rivendicazioni, più risorse per il personale e maggiori spazi per garantire agli studenti una ripresa delle attività didattiche senza divisori in plexiglass o didattica a distanza. Alla manifestazione erano presenti anche diversi consiglieri regionali del centrosinistra. A rendere nervosi i sindacati, il silenzio della Regione, come dimostrato dalla mancanza di un piano per la ripresa delle attività a settembre e dall'assenza di appositi stanziamenti per la ricerca di nuovi spazi e per l'adeguamento delle strutture in vista della riapertura. Oltre al capoluogo, le proteste si sono manifestate anche a Sassari, dove è stato organizzato un flash mob da parte del Coordinamento Precari Scuola Sardegna.
Ultima modifica ilLunedì, 08 Giugno 2020 16:46

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

giweather joomla module