Cagliari. Il nuovo anno accademico dell'ateneo cagliaritano

In evidenza Cagliari. Il nuovo anno accademico dell'ateneo cagliaritano
Oggi, venerdì 8 novembre, si è svolta l'inaugurazione dell’Anno accademico dell’Università di Cagliari. Oltre al governatore della Banca d’Italia, Ignazio Visco, è intervenuto anche il primo cittadino del capoluogo, Paolo Truzzu, che ha sottolineato il ruolo dell’Università come “uno dei perni intorno ai quali costruire la nuova Cagliari, città europea dell’innovazione, dello studio e della buona qualità della vita”.

“Faccio gli auguri a tutti, al personale docente, amministrativo, soprattutto agli studenti cagliaritani e non che hanno scelto le nostre Facoltà e la nostra città per studiare e vivere. A settembre ho incontrato il Magnifico Rettore Del Zompo, con lei abbiamo stabilito un rapporto solido e fruttuoso” - ha dichiarato Truzzu. Colgo anche l’occasione - conclude il sindaco - per ricordare il professor Remo Bodei, il grande filoso cagliaritano aperto al mondo, che purtroppo ci ha lasciati. Bodei è stato intellettuale straordinario e acuto: un faro della cultura contemporanea, recentemente disse “la crisi di questo tempo ci ha restituito il contatto con gli spigoli”.

Il rettore, Maria Del Zompo, ha invece sottolineato il buon stato di salute dell'ateneo cagliaritano, in crescita e sempre più ricco di servizi, nonostante i tagli pesanti sui finanziamenti.

Ultima modifica ilVenerdì, 08 Novembre 2019 20:04

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

giweather joomla module