Comune Cagliari. Al via il progetto pilota sul lavoro agile

In evidenza Comune Cagliari. Al via il progetto pilota sul lavoro agile
Conciliazione vita privata-lavoro attraverso modalità di lavoro a distanza. E' questo in estrema sintesi il cuore del progetto che vede l'Amministrazione Comunale tra le 15 amministrazioni d'Italia selezionate dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri per l'avvio di progetti pilota sul lavoro agile. Si inizia a Marzo 2018, dando al dipendente la possibilità di scegliere dove, quando e quali strumenti (pc portatile, tablet, smartphone) utilizzare per lavorare. Tutto questo, a fronte di una maggiore responsabilizzazione sui risultati ottenuti. A coordinare a livello centrale i progetti, che insieme a Cagliari vedranno coinvolte anche altre città importanti come Roma, Firenze e Napoli, il Dipartimento per le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio. In particolare, sarà proprio quest'ultimo che provvederà a formare il personale coinvolto, sovrintenderà la pianificazione e la realizzazione delle singole attività programmate, svolgerà l'attività di monitoraggio per osservare i cambiamenti in termini di miglioramento della performance amministrativa, nonché l'impatto sul personale, in particolare sul benessere organizzativo e sulla qualità della vita, con particolare riferimento alla conciliazione dei tempi vita-lavoro. Soddisfazione da parte del primo cittadino, Massimo Zedda che ha sottolineato come il progetto si inserisce nel percorso di modernizzazione della macchina amministrativa, finalizzato ad ottenere risultati e obiettivi migliori e ad avere un'amministrazione più efficace e più efficiente.
Ultima modifica ilSabato, 18 Novembre 2017 19:02

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Cagliari