Cagliari. Inaugurazione "Mostra fotografica Sa Ratantira”

Verrà inaugurata giovedì 28 giugno alle 18 allo Spazio Eventi al piano primo della Mediateca del Mediterraneo, la Mostra fotografica “Sa Ratantira”. L’idea della mostra nasce dal desiderio di riscoprire l’importanza del Carnevale cagliaritano. Attraverso fotografie rappresentative dell’evento, sarà rievocato il clima di festa che ha accompagnato i cittadini di Cagliari per anni e a favorire l’inclusione sociale di persone con disabilità psico-sociale. La mostra è organizzata dal Centro culturale “La Virgola” situato presso il Centro di psichiatria di Consultazione e Psicosomatica dell’Ospedale San Giovanni di Dio la cui utenza, con il supporto dei professionisti del centro ha avuto un ruolo fondamentale nell'organizzazione dell’evento. Il materiale è stato reperito grazie al contributo del dopolavoro ferroviario e di alcune famiglie dei quartieri storici di Cagliari. “Volevo far conoscere anche ai giovani d’oggi il carnevale della mia infanzia, allegro e pieno di colori, un vero momento di festa e spensieratezza”, riferisce un degli utenti-organizzatori dell’evento. “È stato dimostrato, che per le persone affette da disabilità psicosociale un maggior contatto con ambienti esterni a quelli psichiatrici produce numerosi vantaggi come l'aumento dei livelli di qualità della vita e la riduzione dello stigma e dell'emarginazione. In quest'ottica hanno un ruolo chiave i progetti riabilitativi rivolti all'inserimento di queste persone all'interno del circuito lavorativo dal quale vengono spesso escluse”, afferma Mauro G. Carta, direttore del CPCP.

Cagliari. Al via il "Progetto Storytelling scuola 2017"

Con “La narrazione della vita del giovane Gramsci”, partirà venerdì 10 novembre, alle 10,30, allo Spazio Eventi al piano primo della MEM di via Mameli 164, il primo incontro del "Progetto Storytelling scuola 2017". L'iniziativa prevede per i mesi di novembre e dicembre i seguenti incontri: - 16 novembre, “Il caso Manuella”; - 21 novembre, “La Storia della autonomia sarda”; - 29 novembre, “Il caso Scardella”; - 5 dicembre “La storia di Feltrinelli Simon Mossa e l'isola Cuba"; - 6 dicembre, “La tragedia del Moby Prince”; - 14 dicembre, “Il rapimento De Andrè”; - 19 dicembre, “La Storia del piano di rinascita”. Il progetto, promosso dalla Compagnia Figli D’Arte Medas in collaborazione con la MEM, poggia sull’idea di raccontare ai ragazzi delle scuole medie e superiori dell’Istituto Salesiano, otto fatti di cronaca legati al territorio per comprendere il territorio stesso. Saranno quindi presentati tutti i retro scena che ne hanno caratterizzato la loro ricostruzione, i materiali trovati, le interviste realizzate, insomma un lavoro a tutto tondo per spiegare cosa è un contenuto e come lo si deve trattare per realizzare stoprytelling.

Cagliari. Alla MEM si parla di Artrite reumatoide e Lupus eritematoso sistemico

Venerdì 22 settembre alle ore 17.30 presso lo Spazio Eventi al piano primo della MEM Mediateca del Mediterraneo, sarà presentato l’evento: Artrite reumatoide e Lupus eritematoso sistemico: diversi punti di vista ed altre risorse, terzo ed ultimo incontro del Progetto AMAci – AMA – condividere insieme, organizzato dall'Associazione IDEA Onlus, dal Centro Panta Rei Sardegna e finanziato dalla Fondazione di Sardegna. Gli argomenti “artrite reumatoide” e “lupus eritematoso sistemico” verranno affrontati da diversi punti di vista: quello del medico reumatologo, quello delle persone che affrontano la malattia, quello delle Associazioni di volontariato. Obiettivo dell’evento è la promozione della cultura dell’Auto Mutuo Aiuto e l’attivazione di nuovi gruppi AMA per le patologie reumatiche croniche. I gruppi di Auto - Mutuo - Aiuto (AMA) sono riconosciuti dall’Organizzazione Mondiale della Sanità come risorsa sanitaria non professionale. Sono piccoli gruppi di persone che si uniscono spontaneamente perché condividono un problema (dipendenze, depressione, ansia e attacchi di panico, disturbi dell’alimentazione, malattia oncologica, malattie croniche), una difficoltà (lutto, separazione-divorzio, omosessualità, singletudine), un’esperienza (gravidanza, puerperio, genitori di adolescenti, caregiver di anziani). Ogni persona nell’ascoltare l’esperienza altrui e nell’agire comune si arricchisce, accresce la propria autostima, impara a credere nelle proprie risorse, arriva a sperimentare nuovi stili di vita e di comportamento. L’Associazione IDEA e il Centro Panta Rei Sardegna, partner nel Progetto AMAci – AMA – condividere insieme, sostengono e promuovono l’Auto Mutuo Aiuto come risorsa sanitaria non professionale di sostegno all’intervento pubblico/privato formale nella promozione della salute. Presso l’Associazione IDEA, che ha sede a Cagliari in via Monselice 3, sono già attivi i seguenti gruppi AMA: - Gruppo di persone con malattia oncologica. - Gruppo di persone con Lupus Eritematoso Sistemico e Connettiviti. - Gruppo di persone con problemi nella gestione del peso. - Gruppo di persone con Fibromialgia. - Gruppo di elaborazione del lutto. - Gruppo per persone con Artrite Reumatoide. I gruppi AMA sono gratuiti, aperti e facilmente accessibili. Per info: Associazione IDEA Onlus Tel: 3895577358 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..
Sottoscrivi questo feed RSS

25°C

Cagliari

Partly Cloudy

Humidity: 82%

Wind: 17.70 km/h

  • 19 Sep 2018 27°C 20°C
  • 20 Sep 2018 27°C 20°C