Quartu Sant'Elena. Fine settimana con "Giocomix"

Ritorna a Quartu "Giocomix", il festival del gioco e del fumetto della Sardegna. Un fine settimana caratterizzato da videogame, fumetti, giochi da tavolo, workshop, gare tra maghi e competizioni tra cosplay, ma anche musica e concerti. Organizzato dall'associazione Mondi Sospesi, l'evento rappresenta un'appuntamento irrinunciabile per tutti gli appassionati cosplayer che avranno la possibilità di aggiudicarsi il Premio Giocomix, lasciapassare per "Romics", trampolino di lancio per il World Cosplay Summit in Giappone. Protagonisti anche i celebri mattoncini Lego, i Playmobil, i giochi di ruolo e da tavolo, senza trascurare i moderni videogiochi che se la vedranno con quelli storici che si giocavano nei bar. Interessante anche il settore della fumettistica, rappresentato da diverse case editrici nazionali e dalla presenza di numerosi ospiti, come Igort, i disegnatori di Sergio Bonelli Editore, Fabiano Ambu, Massimo Dall'Oglio, Guido Masala, Elia Bonetti, Jean Claudio Vinci che attualmente lavora per Disney-Pixar. Assicurara anche la presenza dell'illustratore e fumettista Bruno Olivieri, dello sceneggiatore Daniele Mocci e delle autrici Dany& Dany. Ad ospitare la manifestazione l'Hotel Setar, con orari di apertura dalle 10 alle 20.

Quartu S. Elena. Un successo la 12a edizione di Giocomix

Giunto alla sua 12a edizione Giocomix ha dimostrato ancora una volta di essere un successo. Ospitato presso l'hotel Setar, il festival del gioco e del fumetto è stato preso d'assalto da numerosi appassionati. Bambini, adolescenti e più grandi, tutti insieme per vivere la particolare atmosfera fatta di fumetti, videogiochi, tornei e le gare dei cosplay. Il numero di visitatori, attraverso le diverse edizioni, cresce in maniera esponenziale. Nel 2010 erano appena quattrocento. Nel 2015 cinquemila. Boom di presenze nel 2017: sedicimila. E proprio sulla base di questi risultati anche per il 2018 le aspettative sono molto alte. All'interno degli spazi che ospitano la manifestazione si può trovare di tutto: dalle costruzioni Lego, ai gadget, i fumetti, videogiochi e tanto altro. E tra le novità, in arrivo la Gaming island, una associazione sociale e sportiva che intende radunare tutti i giocatori che vogliono praticare la loro disciplina preferita in un contesto di percorsi che prevedono la presenza di coach e di regole.
Sottoscrivi questo feed RSS
giweather joomla module