Cagliari. Alla MEM si parla di Artrite reumatoide e Lupus eritematoso sistemico

Venerdì 22 settembre alle ore 17.30 presso lo Spazio Eventi al piano primo della MEM Mediateca del Mediterraneo, sarà presentato l’evento: Artrite reumatoide e Lupus eritematoso sistemico: diversi punti di vista ed altre risorse, terzo ed ultimo incontro del Progetto AMAci – AMA – condividere insieme, organizzato dall'Associazione IDEA Onlus, dal Centro Panta Rei Sardegna e finanziato dalla Fondazione di Sardegna. Gli argomenti “artrite reumatoide” e “lupus eritematoso sistemico” verranno affrontati da diversi punti di vista: quello del medico reumatologo, quello delle persone che affrontano la malattia, quello delle Associazioni di volontariato. Obiettivo dell’evento è la promozione della cultura dell’Auto Mutuo Aiuto e l’attivazione di nuovi gruppi AMA per le patologie reumatiche croniche. I gruppi di Auto - Mutuo - Aiuto (AMA) sono riconosciuti dall’Organizzazione Mondiale della Sanità come risorsa sanitaria non professionale. Sono piccoli gruppi di persone che si uniscono spontaneamente perché condividono un problema (dipendenze, depressione, ansia e attacchi di panico, disturbi dell’alimentazione, malattia oncologica, malattie croniche), una difficoltà (lutto, separazione-divorzio, omosessualità, singletudine), un’esperienza (gravidanza, puerperio, genitori di adolescenti, caregiver di anziani). Ogni persona nell’ascoltare l’esperienza altrui e nell’agire comune si arricchisce, accresce la propria autostima, impara a credere nelle proprie risorse, arriva a sperimentare nuovi stili di vita e di comportamento. L’Associazione IDEA e il Centro Panta Rei Sardegna, partner nel Progetto AMAci – AMA – condividere insieme, sostengono e promuovono l’Auto Mutuo Aiuto come risorsa sanitaria non professionale di sostegno all’intervento pubblico/privato formale nella promozione della salute. Presso l’Associazione IDEA, che ha sede a Cagliari in via Monselice 3, sono già attivi i seguenti gruppi AMA: - Gruppo di persone con malattia oncologica. - Gruppo di persone con Lupus Eritematoso Sistemico e Connettiviti. - Gruppo di persone con problemi nella gestione del peso. - Gruppo di persone con Fibromialgia. - Gruppo di elaborazione del lutto. - Gruppo per persone con Artrite Reumatoide. I gruppi AMA sono gratuiti, aperti e facilmente accessibili. Per info: Associazione IDEA Onlus Tel: 3895577358 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Cagliari. Riprendono lite tra ragazze e il video diventa virale

Ancora un episodio di bullismo che diventa virale. E' accaduto all'uscita della scuola media Alfieri. Due ragazzine vengono alle mani: volano schiaffi, tirate di capelli e pugni. Alcuni dei compagni, che si limitano ad osservare senza intervenire, filmano la scena con il telefonino. Il video, poco più di dieci secondi, è diventato virale sui social. Dura la reazione della dirigente scolastica dell'istituto: "abbiamo già convocato i genitori delle ragazze coinvolte. Vogliamo parlare con loro per capire cosa è accaduto, sarà poi il consiglio di classe a decidere eventuali provvedimenti di tipo educativo da adottare". Va detto che l'istituto ha da tempo avviato una serie di incontri mirati a prevenire episodi di questo genere, sia legati al bullismo sia ai pericoli della rete. "Il nostro - sottolinea la dirigente - è sempre un lavoro di tipo educativo. Abbiamo organizzato incontri con la polizia postale, il presidente del tribunale per i minorenni cercando di far capire ai ragazzi, ma anche ai genitori, la gravità delle loro azioni".

Cagliari. Basket e beneficenza con il trofeo Fratelli Mellano

Giovedì 21 settembre ritorna a Cagliari il grande basket. Per ricordare i fratelli Enrico e Giacomo Mellano, molto conosciuti nel mondo cestistico cittadino, nasce il Trofeo Fratelli Mellano. L'appuntamento è per le 20 al Pala Pirastu di via Rockfeller, dove si affronteranno i Pirates Accademia Basket e la Cagliari Dinamo Academy. La prima, che milita in serie B, si avvale dell'esperienza dell'ex Dinamo Sassari Manuel Vanuzzo. La seconda prenderà parte al prossimo campionato di Serie A2. L'evento è stato presentato in conferenza stampa alla presenza di Riccardo Fiorelli e Giovanni Zucca, rispettivamente presidente della Pirates Accademia Basket e la Cagliari Dinamo Academy e Bruno Perra, presidente regionale della FIP. E proprio Perra dichiera: “si annuncia una bella stagione cestistica per la regione e per Cagliari che dopo tanti anni potrà ospitare ben due squadre che parteciperanno al campionato nazionale. Grazie al loro impegno – ha sottolineato Perra - la disciplina farà un ulteriore salto in avanti, soprattutto nell’area metropolitana dove c’è un alto numero di praticanti e tesserati, ma dove mancava il basket di alto livello, utile sia agli appassionati che ai più giovani che avranno vicino dei campioni come esempio”. Enrico Mellano è stato per tanti anni cestista nelle maggiori società di Cagliari. Scomparso prematuramente nel 2008, a lui è intitolato il palasport di via Ottaviano Augusto a Sestu, dal 2012 casa dell’Accademia Su Stentu. In sua memoria, ha spiegato Fiorelli, dal 2009 al 2015, si è inoltre disputato il Mellano Beach Contest, torneo estivo che ha visto la partecipazione di numerosi big del basket isolano e nazionale. Vera e propria anima del Mellano Beach Contest è stato per tanti anni Giacomo, fratello di Enrico, arresosi a un male incurabile lo scorso giugno.

Cagliari. Si scontrano contro un'auto con lo scooter rubato al ristoratore Pomata

E' accaduto nel quartiere San Michele. Due giovani, che conducevano uno scooter rubato al noto ristoratore Pomata, si sono scontrati con un'auto. Subito dopo l'incidente sono fuggiti, abbandonando il mezzo a due ruote. e sono fuggiti a piedi. Intervenuti sul posto, gli agenti della Polizia Municipale hanno avviato le indagini per individuare i due giovani.

Calcio. Serie A, vittoria del Cagliari sul campo della Spal

Borriello - Rastelli 0 a 2. E' quanto potrebbe dire qualcuno per mettere fine alle polemiche delle ultime settimane intorno all'affaire Borriello. Al di là degli aspetti personali, il Cagliari, grazie ad una bella prestazione, passano sul campo della Spal con un goal di Barella e uno di Joao Pedro. I padroni di casa dal canto loro lasciano molto spazio di manovra ai ragazzi di Rastelli, senza impensierire più di tanto la difesa rossoblù. Borriello si è visto appena, in particolare al 33° della ripresa con un calcio di punizione che, deviato da Barella, viene comunque respinto da Cragno. Con questa vittoria esterna il Cagliari raggiunge quota 6 punti in classifica, gli stessi di di Roma e Fiorentina.

Cagliari. Sciopero dei dipendenti CTM

Neanche il tempo di apprezzare la riapertura della centrale via Roma (prevista per il 17 settembre), che i lavoratori di CTM pensano bene di organizzare uno sciopero di 4 ore (dalle 10 alle 14) per lunedì 18 settembre. Infatti, suppoertati dalle sigle sinfacali Fit-Cisl, Otsa Autoferro Tpl, Faisa/Cisal, Fts/Css e Rsa Usb/Ctm-Spa ex Rdb, l'astensione dal lavoro, prevede anche una manifestazione con corteo a Cagliari sino al Municipio di via Roma. Alla base dell'iniziativa la protesta contro la decisione dell'assemblea dei soci dell'azienda di trasporto pubblico di destinare parte degli utili di bilancio 2016 agli enti locali per finanziare infrastrutture a supporto del Tpl. Le sigle sindacali non gradiscono infatti che dei 12.000.000 di utili del Ctm ne vengano presi 5.000.000 per essere gestiti dagli enti locali. Soggetti che secondo i sindacati "dovrebbero già loro fare investimenti con propri fondi per migliorare viabilità e infrastrutture che agevolino il Tpl nell'area vasta cagliaritana".

Cagliari. Pedonalizzazione via Roma: il parere di Confcommercio

Il parere Confcommercio sulla pedonalizzazione di via Roma è positivo per quanto riguarda l'obiettivo di fondo ma critico "nel modo in cui è stata realizzata la sperimentazione". A sottolinearlo è Alberto Bertolotti, presidente di Confcommercio Sud Sardegna, che rilancia con un'altra proposta. In base a quanto asserito da Bertolotti sarebbe infatti più opportuno impedire gli accessi e il parcheggio nella via, negli orari serali e nel weekend. Un'opzione che consentirebbe una valutazione più attenta degli effetti sul comparto commerciale e sui residenti che potrebbero essere coinvolti per verificare la possibilità di chiudere al traffico anche altre strade limitrofe a via Roma, come il Largo Carlo Felice. Animazione e un più agevole utilizzo dei mezzi pubblici completerebbero la ricetta ideale del presidente di Confcommercio per giungere a risultati più vantaggiosi. Di fatto, così come è stata realizzata, la pedonalizzazione di via Roma ha rappresentato evidenti costi sociali che superano i benefici effetti procurati ad un esiguo numero di esercizi cittadini.

Innovazione e salute: al via Cagliari Wellness 2017

L’iniziativa - nata con l’obiettivo primario di promuovere, motivare e supportare i cagliaritani verso uno stile di vita attivo, salutare e sano (wellness) - incentiva e valorizza Cagliari come palestra a cielo aperto, in linea con il ruolo di Città europea dello Sport. L’edizione del 2016 è stata proposta dal dipartimento di Matematica e informatica, e supportata dalla startup Everywhere Sport srl, spin-off del dipartimento. L’idea ha riscosso un grande successo con un gran numero di richieste di adesione di gran lunga superiore a quello massimo prefissato di cento partecipanti. Il percorso di allenamento è stato proposto alla popolazione gratuitamente. Il progetto si è rivelato un ottimo strumento per incoraggiare e motivare i cittadini ad adottare uno stile di vita attivo e salutare. Cagliari Wellness 2017 abbatte il limite dei cento partecipanti grazie alla proposta diretta di Everywhere Sport. Lo spin-off del dipartimento di Matematica e Informatica dell’Università di Cagliari, con il sostegno degli specialisti del dipartimento, garantisce la gratuità del percorso di allenamento per i cittadini. Infatti, i partecipanti utilizzeranno l’innovativa piattaforma tecnologica u4fit, piattaforma web e app mobile per il fitness, di proprietà della spin-off. Il format dell’edizione 2017 prevede un percorso di allenamento gratuito per ciascun partecipante, con un numero illimitato di partecipanti, che prevede: 1) Scheda di allenamento personalizzata gratuita per un mese con l'allenatore virtuale di u4fit; 2) Consulenza gratuita via chat con un allenatore qualificato, al termine della terza settimana di allenamento effettivo; 3) Lo sconto del 50 per cento per proseguire il percorso con un allenatore qualificato. u4fit nasce dall’idea di un gruppo di ricercatori del dipartimento di Matematica e informatica dell’Università di Cagliari. Nel 2008 hanno iniziato a lavorare sulla Human Computer Interaction, con l’obiettivo di ricercare tecnologie informatiche innovative per soddisfare le esigenze degli sportivi di qualsiasi livello. La ricerca si è concretizzata nella start up u4fit, spin-off dell’ateneo. Da qui lo sviluppo di un ecosistema digitale che possa aiutare chi corre ad allenarsi meglio con costanza, motivazione e con la guida esperta di un vero professionista. u4fit è oggi un ecosistema digitale costituito da vari strumenti per supportare i runner di tutti i livelli, da chi sta incominciando fino ad arrivare ad atleti di alto livello. u4fit è anche un Marketplace digitale in cui è possibile scegliere il proprio personal trainer e farsi allenare e monitorare a distanza, grazie all'avanzata tecnologia di supporto, su web e app mobile. L’ecosistema digitale di u4fit, con la sua avanzata tecnologia, consente una proficua relazione a distanza tra l’allenatore e il suo atleta. L’allenatore ha a disposizione una piattaforma web che gli consente di gestire da remoto tutti gli aspetti dell’allenamento dei propri clienti, ricevendo in automatico i risultati dei loro allenamenti. Entrambe le piattaforme (mobile e web) sono corredate di una chat in tempo reale che consente il dialogo continuo allenatore-cliente. Con la sofisticata e innovativa piattaforma tecnologica u4fit di supporto all’allenamento, frutto degli studi dei ricercatori del dipartimento di Informatica, i partecipanti vengono guidati in allenamento dall'allenatore virtuale. In sostanza, come spiegano gli autori : “L’app mobile guida lo sportivo passo-passo, vocalmente e visivamente. I cittadini avranno a disposizione, gratuitamente, degli strumenti tecnologici di supporto al fitness allo stato dell’arte nel mondo. E la città di Cagliari può vantarsi di essere all’avanguardia tecnologica nei servizi per il fitness ai cittadini, con un’iniziativa unica al mondo”.
Sottoscrivi questo feed RSS

Cagliari