Cagliari. Il Museo archeologico diventa museo dall’autonomia speciale

In evidenza Cagliari. Il Museo archeologico diventa museo dall’autonomia speciale
Nel pomeriggio di oggi, martedì 3 dicembre, il ministro della Cultura, Dario Franceschini, ha confermato, con una telefonata al sindaco Paolo Truzzu, la notizia secondo cui il Museo archeologico di Cagliari diventa museo dall’autonomia speciale e dunque andrà a far parte delle grandi eccellenze nazionali. Il sindaco, nel ringraziare il ministro, ha sottolineato che “ci sono le basi per una collaborazione molto proficua, Cagliari e la Sardegna hanno enormi potenzialità”. Il ministro Franceschini ha rimarcato l’idea di investire risorse importanti per valorizzare al massimo i giganti di Mont’e Prama.

“Un ringraziamento particolare – ha affermato Polo Truzzu - va al gruppo di lavoro che in questi anni ha gestito il Museo archeologico. Un team che ha proposto una Sardegna inedita e dal taglio internazionale, con eccellenti risultati di critica e pubblico”.

Un bando internazionale apposito sceglierà un nuovo direttore che farà crescere ulteriormente il museo.

“Sarà opportuno guardare alle grandi esperienze senza tralasciare chi, tra i sardi, si è fatto apprezzare per il duro lavoro sul campo. Continuerò a lavorare – ha concluso il sindaco Truzzu - perché Cagliari abbia un sistema museale integrato e innovativo, che unisca passato e contemporaneo. La città si presta a mettere insieme qualità della vita, eventi culturali, ricerca e innovazione. Con la cultura possiamo creare posti di lavoro e fare benessere sociale”.

Ultima modifica ilMartedì, 03 Dicembre 2019 19:58

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

giweather joomla module