San Teodoro. Al via il Festival della Bellezza con Oliviero Toscani e Gad Lerner

In evidenza San Teodoro. Al via il Festival della Bellezza con Oliviero Toscani e Gad Lerner
Prende il via giovedì 11 luglio, la prima edizione del Festival della Bellezza - il Pane, il Corpo, le Rose, in programma a San Teodoro sino a domenica 14. Un progetto che nasce dalla collaborazione tra il White Box Studio e il festival letterario Sulla terra leggeri, con la collaborazione di FABRICA. Un progetto di contaminazione dei segni e delle arti alla ricerca di un’idea di bellezza rinnovata, che passi dalla complessità per arrivare – leggera - in profondità. Ovvero quattro giorni di dialogo tra giornalisti, scrittori, attivisti, musicisti e imprenditori, attori e accademici. Il festival è realizzato con il sostegno del comune di San Teodoro (assessorato alla Cultura) e supportato da “I giardini di Cala Brandinchi”, con la collaborazione delle associazioni culturali Draft e Unoauno. Protagonista della prima giornata è uno dei più importanti fotografi, pubblicitari e creativi del mondo: Oliviero Toscani, al centro di due momenti distinti tra pomeriggio e sera. Alle 15 appuntamento al Teatro Cupolone di San Teodoro per Wanted creativity, l'incredibile opportunità offerta ai creativi under 25 di portare il loro portfolio, i loro lavori, i loro strumenti, la loro immaginazione e capacità di coinvolgimento all’attenzione di Toscani. La sera poi, dalle 21,30 in piazza Gallura, sarà ancora il visionario fotografo milanese ad aprire il ciclo di riflessioni e dialoghi sul tema della bellezza, e sulle tre articolazioni su cui il festival si ferma a pensare: il Pane, il Corpo, le Rose. In un format ibrido tra speech e conversazioni, seguirà sul palco l'intervento di Maria D'Ambrosio, docente di Comunicazione all’Università Suor Orsola Benincasa. Subito dopo sarà la volta di uno dei più importanti e apprezzati giornalisti italiani: Gad Lerner, che è recentemente tornato in Rai alla conduzione di "Approdo", un ciclo di trasmissioni di approfondimento sull'attualità politica e sociale, legate ai luoghi simbolo del nostro Paese. Sarà lo stesso Lerner, poi, a introdurre il dialogo con il numero uno di Foscarini Carlo Urbinati. A seguire si parlerà di bellezza declinata allo sport, di epica ed etica, della poesia delle curve di Ayrton Senna o dei gol di Maradona. Protagonista sarà il giornalista Giorgio Terruzzi, firma storica delle reti Mediaset per la Formunla 1, allievo di Beppe Viola, editorialista di "Quelli che il calcio", grande narratore contemporaneo di gesta sportive. In dialogo con Nicola Muscas, Terruzzi parlerà anche del suo ultimo libro “Suite 200 – L’ultima notte di Ayrton Senna”, recentemente ripubblicato da 66and2nd.
Ultima modifica ilMercoledì, 10 Luglio 2019 18:28

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

giweather joomla module