Cagliari. Presentazione del libro "Nelle mie vene", di Flavio Soriga

In evidenza Cagliari. Presentazione del libro "Nelle mie vene", di Flavio Soriga
Prima presentazione cagliaritana per il nuovo romanzo di Flavio Soriga “Nelle mie vene” (Bompiani, 2019). L'appuntamento è per venerdì 14 giugno, al Caffè Libarium di via Santa Croce a Castello, dove a partire dalle 19,30 Soriga incontrerà i lettori e le lettrici. Accompagnato dai giornalisti Paola Pilia e Nicola Muscas, l’autore introdurrà il pubblico a questa sua nuova storia, che indaga l’Italia e la Sardegna contemporanea, l’animo inquieto di questi nostri tempi. Interverrà anche la critica letteraria Irene Palladini per un incontro in collaborazione con la libreria Edumondo. Il libro racconta dell’essere figlio e dell’essere padre, del sangue che si dona e di quello che si riceve. Racconta della Sardegna d’inverno, dei paesi contadini e della sua più grande città di mare, del bisogno di scappare e della poesia dell’arrangiarsi, di giovani vite al confine tra il crimine e la noia, di romanzi mai scritti, della televisione italiana, di bambine da crescere, donne da amare, di caffè-libreria, stazioni e aeroporti. Il protagonista di questa storia è Aurelio Cossu, nato e cresciuto in un paesino vicino a Cagliari, un uomo che ha una compagna, una figlia, un lavoro in tivù. Aurelio, la cui vita dipende dalla generosità altrui, dalle donazioni di sangue di perfetti sconosciuti, è un uomo che non si ferma un istante, guidato da un sentimento di mai completa appartenenza, dal bisogno di trovare un senso ai molti destini che scorrono nelle sue vene. Intellettuale sui generis, lavoratore precario e scettico nel competitivo mondo della televisione, assume la grandezza di un antieroe mite e tenace per il modo in cui sa abbandonarsi pienamente ai momenti più improbabili dell’esistenza – come quando si trova alle prese con un misterioso latitante corso, ai confini della legalità. Con voce avvolgente, che sembra seguire il rollio dei pensieri tra l’isola e la terraferma, Soriga dà vita a un racconto che è un sorprendente noir isolano, un reportage coraggioso sulla Sardegna più lontana dall’immaginario comune e un sorridente bilancio sul ruolo degli intellettuali nel nostro mondo distratto. Flavio Soriga - è nato a Uta, in provincia di Cagliari. A venticinque anni ha vinto il premio Italo Calvino per inediti. Lavora al programma di Rai3 “Per un pugno di libri” e organizza festival e incontri letterari. I suoi romanzi sono pubblicati da Bompiani.
Ultima modifica ilGiovedì, 13 Giugno 2019 18:25

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

giweather joomla module