Cagliari. Carnasciali 2019, Carnevale cagliaritano tra maschere e miti

In evidenza Cagliari. Carnasciali 2019, Carnevale cagliaritano tra maschere e miti
Diversi gli eventi che animeranno il centro cittadino tra il 2 Marzo e il 3 marzo. Organizzati dalle associazioni Quadrifoglio Karalis, May Mask e Pixel Multimedia si concludono, con la collaborazione del bistrot Pentagramma, sabato 2 marzo con la sfilata di un gruppo di maschere tradizionali, presso il Parco della Musica e domenica 3 marzo con le letture dal “Processo a Canciofali” da parte della compagnia Figli d’arte Medas. Nello specifico, sabato 2 marzo 2019 alle ore 18.00 ci sarà, presso il Parco della Musica, la maschera arcaica S’Urtzu e sa Mamulada di Seui. Conclusione alle ore 20.00 circa, sempre al Parco della Musica, dove si svolgeranno gli antichi riti. La suggestiva location, in via dei Giudicati, farà da sfondo all'esibizione della maschera arcaica de S’Urtzu e sa Mamulada di Seui, che si ispirerà agli antichi riti e ritmi con il frastuono (in seuese mamulada) e la morte del cinghiale distruttore (urtzu/orso). Un rito arcaico, con movimenti raccontati e descritti da secoli, attorno a “s’erba de Santa Maria”. Domenica 3 marzo alle ore 19.00 - presso i locali dell’associazione May Mask - via Giardini, 149 Cagliari, letture dal “Processo a Canciofali Bellu chechs ‘e su Dottori” della compagnia “Figli d’arte Medas”.
Ultima modifica ilSabato, 02 Marzo 2019 08:48

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

giweather joomla module