Cagliari. Leggendo Metropolitano chiude i battenti

In evidenza Cagliari. Leggendo Metropolitano chiude i battenti
Dopo dieci anni di onorato servizio al popolo della cultura, Leggendo Metropolitano chiude. A parlare è Saverio Gaeta, l'organizzatore del festival, che attacca la politica: "gli ultimi due anni sono stati faticosissimi. Abbiamo dovuto lottare tra regolamenti, fideiussioni, telefonate con i dirigenti. Altro che Kafka. Ancora oggi non ho i soldi dell'anno scorso, non riesco a pagare i ragazzi. Io per ogni edizione mi sono indebitato di 50 mila euro prendendo, come contributi, quanto gli altri. Ma spendendo meglio degli altri: in questi anni, giusto per citare un esempio, abbiamo portato sette premi Nobel. E i grandi della letteratura internazionale". L'amarezza e la rabbia di Gaeta lo portano a criticare, soprattutto, Comune e Regione. In questo senso afferma: "la nostra forza sono le idee non il formaggio e il vino offerto nelle rassegne culturali. Noi siamo stati più avanti della Regione e del Comune nella rappresentazione della Sardegna. Noi non piacciamo molto agli intellettuali sardi - ha precisato in una conferenza stampa - quando vado negli uffici e parlo di cultura si spaventano". Ad ogni buon conto il bilancio finale tracciato da Gaeta mette in evidenza molti aspetti positivi, come l'arrivo del premio Nobel israeliani Amos Oz e la collaborazione con dei ragazzi definiti meravigliosi. "Dieci anni favolosi - ha sottolineato Gaeta - ho lavorato con meravigliosi ragazzi. Ho lavorato anche con bravi funzionari e politici, ma chissà perché questi scompaiono".
Ultima modifica ilSabato, 16 Giugno 2018 18:14

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

25°C

Cagliari

Partly Cloudy

Humidity: 82%

Wind: 17.70 km/h

  • 19 Sep 2018 27°C 20°C
  • 20 Sep 2018 27°C 20°C