Stazione spaziale Tiangong-1. Pericolo scampato per la Sardegna: cade nell'Oceano Pacifico

In evidenza Stazione spaziale Tiangong-1. Pericolo scampato per la Sardegna: cade nell'Oceano Pacifico
Grande come un bus di linea, la stazione spaziale cinese Tiangong - 1, alle 02.15 di questa notte, è rientrata nell'atmosfera terrestre. Esplodendo, si è incendiata quasi completamente, bruciando i suoi componenti, prima di cadere nell' Oceano Pacifico, tra Australia e Sud America. In base a quanto dichiarato dalle autorità cinesi, potrebbero ancora cadere sulla terra alcuni pezzi, ma di piccole dimensioni. Per quanto riguarda la Sardegna, dopo le prime notizie riguardanti un possibile impatto con la nostra isola, ora finalmente il pericolo può dirsi scampato. Chi aveva manifestato qualche perplessità, ora può tranquillamente affrontare la gita fuori porta di Pasquetta, senza dover temere di essere colpito dai frammenti della stazione spaziale cinese. Lanciata nello spazio nel 2011 e utilizzata per missioni senza e con personale a bordo, nel 2016 il "Palazzo del Cielo - 1" - come veniva chiamato - è sfuggito al controllo dei cinesi, iniziando a vagare nello spazio.
Ultima modifica ilLunedì, 02 Aprile 2018 07:15

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

21°C

Cagliari

Partly Cloudy

Humidity: 83%

Wind: 22.53 km/h

  • 20 Aug 2018 30°C 20°C
  • 21 Aug 2018 28°C 21°C