Elezioni Olanda. Il partito del premier Rutte si conferma il più forte

In evidenza Elezioni Olanda. Il partito del premier Rutte si conferma il più forte
Il Partito del premier olandese Mark Rutte (VVD), con 31 seggi, si conferma il partito più forte del Paese anche se perde dieci seggi. Il partner di coalizione (PvdA) subisce una sconfitta storica con la perdita di 38 seggi. Chi festeggia è il leader dei populisti, Geert Wilders (PVV) che, con 19 seggi (un incremento di 4 seggi) diventa il secondo partito del Paese, insieme al CDA di Sybrand Buma (+ 6 seggi) e D66 del leader Alexander Pechtold (+ 7 seggi). I risultati che emergono dall'exitpoll della società Ipsos fanno registrare anche la storica prestazione dei verdi (GroenLinks) che raggiungono quota 16 seggi (dai 4 precedenti).
Ultima modifica ilMercoledì, 15 Marzo 2017 22:22

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Cagliari