Trasporti aerei molto cari per i musicisti sardi

E' quanto ha dichiarato il jazzista Enzo Favata, in marito alle nuove disposizioni sul trasporto aereo che hanno introdotto il divieto dell'uso delle cappelliere per il trasporto dei bagagli a mano. Un provvedimento che di fatto obbliga i musicisti sardi, residenti fuori dall'isola, a sostenere costi aggiuntivi e non pochi disagi per trasportare i loro preziosi strumenti, facilmente trasportabile all'interno delle cappelliere. Costi che inevitabilmente si ribalteranno sui cachet richiesti dagli artisti per partecipare agli importanti eventi jazzistici che danno lustro alla Sardegna nel mondo, rappresentando un importante risorsa sotto il profilo turistico ed economico. Secondo Favata, direttore artistico del festival Musica sulle Bocche, parte integrante del Sardinia Jazz Network - insieme ai festival Time in Jazz di Berchidda, Cala Gonone Jazz, European Jazz Expo di Cagliari, Ai Confini tra Sardegna e Jazz di Sant'Anna Arresi, Forma e Poesia nel Jazz di Cagliari, Dromos di Oristano, Nuoro Jazz e Nora Jazz - questa situazione avrà un impatto negativo per i già risicati bilanci delle associazioni che organizzano i festival, avvantaggiando le casse delle compagnie aeree. Da qui l'appello dell'artista algherese al mondo della politica isolana, affinché si possano trovare soluzioni in grado di consentire il trasporto degli strumenti come bagaglio a mano, per ragioni professionali, con tutte le precauzioni del caso per evitare eventuali contagi.

Cagliari. "Connect 2019", forum internazionale del trasporto aereo

Dal 5 al 7 giugno, alla Passeggiata coperta del Bastione, 600 delegati di 80 compagnie aeree di tutto il mondo parteciperanno a "Connect 2019", forum internazionale del trasporto aereo. Una tre giorni che pone Cagliari al centro dell’attenzione internazionale per quanto riguarda il trasporto aereo. Una scelta, quella del luogo, che “dà carattere e prestigio, sia all’evento che alla città”, ha rimarcato il dirigente Alessandro Cossa, intervenendo alla conferenza stampa di questa mattina a Villa Devoto, sede della Presidenza della Giunta della Regione, in rappresentanza del Comune di Cagliari e portando i saluti del Commissario straordinario, Bruno Carcangiu. Organizzato dall’Assessorato regionale del Turismo e Sogaer, la società di gestione dell’Aeroporto Mario Mameli, “Connect si inquadra nell’ambito delle iniziative per la promozione della Sardegna, anche fuori dalla consueta stagionalità balneare”, hanno spiegato il presidente Cristian Solinas e l’assessore Gianni Chessa. “Alimentare lo sviluppo turistico ed economico – ha puntualizzato – significa sopratutto garantire l’accessibilità all’Isola e avvicinarla alle esigenze del viaggiatore moderno”. Così a fronte di un investimento di 1 milione di euro (70% regione, 30% Sogaer), i 600 delegati di 80 compagnie aeree di tutto il mondo potranno conoscere, oltre che i tesori di Cagliari e della costa del Sud, anche quelli delle zone interne della Sardegna. Circa 400 di loro hanno già prenotato a spese loro, vito e alloggio per le giornate immediatamente prima e dopo la tre giorni di Connect 2019. A dirlo i vertici di Sogaer e Camera di Commercio, ribadendo la valenza dell’iniziativa che “si colloca come modello di sviluppo turistico ed economico di tutta l’Isola e che vede Cagliari fare da trampolino”.

Cagliari. Laboratorio sulla continuità aerea in Sardegna

Con l'obiettivo di illustrare i meccanismi operativi della continuità territoriale e quali correttivi si possono attuare per migliorare la condizione dei trasporti da e per la Sardegna, è stato organizzato a Cagliari il laboratorio dal titolo “La continuità territoriale aerei in Sardegna – Focus su un settore strategico per lo sviluppo del territorio”. L'appuntamento è per venerdì 31 maggio a partire dalle 17 nei locali della MEM – Mediateca del Mediterrano di via Mameli 164 a Cagliari. Esperti e tecnici a confronto illustreranno gli aspetti fondamentali della continuità, percorrendo lo sviluppo tecnico e legislativo di questo importante strumento di sviluppo per la nostra Regione. Sarà anche l'occasione per illustrare le opportunità di sviluppo del trasporto aereo in sinergia con il sistema turistico regionale, anche attraverso il costante monitoraggio dei flussi turistici. Si parlerà ancora del Manifesto della mobilità e delle principali proposte operative contenute all’interno del documento, con l’obiettivo di stimolare le idee e le proposte per i decisori tecnici e politici locali. La linea guida dell’incontro sarà quella di discutere, analizzare e proporre tutti insieme soluzioni per la mobilità. È invitato a partecipare chiunque sia interessato a conoscere le tematiche sui trasporti e a contribuire con idee e proposte: cittadini, esperti, tecnici del settore e tutti gli stakeholder interessati a trovare soluzioni per la mobilità sostenibile. Questo il programma dell'iniziativa: Introduzione ed inquadramento sul problema della continuità territoriale: Francesco Sechi - Proto Tilocca – Commissione Trasporti dell’Ordine degli Ingegneri di Cagliari; I Trasporti aerei e la continuità territoriale aerea: Roberto Devoto (Docente Università di Cagliari); Lo sviluppo della continuità territoriale aerea ed il sistema aeroportuale isolano: Alessio Grazietti (Direttore Generale Sogaer); Analisi e confronto fra i dati aeroportuali e gli arrivi turistici nei territori: Martino Di Martino (Direttore Sintur); Il manifesto della Mobilità e la continuità territoriale: Gruppo di Lavoro del Cagliari Mobility Lab. Al termine degli interventi verrà aperto un dibattito che coinvolgerà tutti i presenti.

Trasporto aereo. Ad Air Italy le rotte da Olbia senza alcuna compensazione economica

Olbia - Roma Fiumicino e Olbia-Milano Linate. Sono le rotte che Air Italy coprirà senza richiedere alcuna compensazione economica. E' quanto prevede la proposta della compagnia aerea, accolta formalmente dalla Regione Sardegna. Al via quindi vendita dei posti per i voli che partiranno dal 17 aprile prossimo, con tariffe previste dalla continuità. Nello specifico le tipologie tariffarie sono tre: quella agevolata residenti, valida tutto l'anno e pari a 41,75 euro per l'Obia-Roma e 51,14 per l'Olbia Milano; quella agevolata massima non residenti, per il periodo dal 1°ottobre al 31 maggio, pari a 83,50 euro per l'Olbia-Roma e 102,28 per l'Olbia-Milano e, infine, quella agevolata massima per non residenti, in vigore dal 1°giugno al 30 settembre e pari a 125,25 euro per Olbia-Roma e 153,43 euro per Olbia Milano.

Destagionalizzazione. Assegnati 10 lotti del bando per la promozione e comunicazione

E' passato circa un anno dalla sua pubblicazione (28 settembre 2017) e finalmente il bando regionale da 10 mln di euro per l'affidamento dei servizi di promozione e comunicazione, finalizzati alla destagionalizzazione del turismo in Sardegna, ha visto l'aggiudicazione di 10 lotti sui 17 messi a gara. Ad aggiudicarsi i lotti la compagnia aerea olandese Klm che, per il lotto 3 ha offerto 550 mila euro, da destinare alla la promozione sui voli da Cagliari verso Amsterdam. Volotea si aggiuidica invece i lotti 11 (Alghero - Madrid, con un'offerta da 610 mila euro) e 16 (Alghero - Napoli con 417 mila euro). Con 420 mila euro Vueling Airlines S.A. si aggiudica il lotto 12 (Alghero - Barcellona), mentre a EasyJet va il lotto 17 (Alghero - Venezia con 360 mila euro). Recuperati, dopo uno stop per una verifica sulle offerte ritenute in un primo tempo "anomale", anche i lotti, tutti aggiudicati a Easyjet relativi a Cagliari - Venezia (300.000 euro), Olbia - Ginevra (580.000 euro) e Alghero - Londra (600.000 euro). Stesso risultato positivo anche per il lotto Cagliari - Madrid (538.000 euro offerti da Compañía Operadora de Corto y Medio Radio Iberia Express, S.A.U) e per l'Olbia - Napoli, Torino e Verona (819.000 euro offerti da Volotea). A breve verranno firmati i relativi contratti. Nessuna offerta per i restanti 7 lotti compresi nel bando. Nello specifico: lotto 1 (Cagliari - Firenze, Perugia - Pescara), lotto 4 (Cagliari - Francoforte), lotto 7 (Olbia - Firenze), lotto 8 (Olbia - Parigi e Mosca), lotto 10 (Olbia - Monaco), lotto 13 (Alghero - Amsterdam) e lotto 15 (Alghero - Parigi).

Trasporti aerei. Continuità territoriale: oltre 94 mila posti in più a cavallo di Ferragosto

I principali aeroporti dell'isola, fino a martedì 21 agosto, potranno contare su un aumento delle poltrone disponibili per oltre 94 mila unità. Un aumento di capienza che riguarderà i collegamenti aerei in continuità territoriale da e per la Sardegna. In particolare, Alitalia ha previsto aumenti di posti sulla Alghero-Linate-Alghero sino a circa il 150% in più rispetto alle disponibilità ordinarie stabilite dal decreto. Attualmente, per la stessa tratta, i posti in vendita sino a martedì 21 hanno toccato quota 8.000, grazie agli otto voli quotidiani. Aumento del 150% sul numero minimo imposto anche per la rotta Cagliari- Fiumicino-Cagliari. In questo caso l'aumento di poltrone raggiunge oltre 30 mila posti con almeno 24 voli quotidiani. Incremento ancora più sostanzioso per la Cagliari-Linate-Cagliari, con oltre il 160% in più, pari a oltre 27 mila poltrone aggiuntive con le tariffe previste dalla continuità territoriale e 22 voli al giorno. Più contenuti i numeri sulla Olbia-Linate-Olbia, dove la compagnia Air Italy ha previsto un incremento pari al 36,8% con quasi 16.000 posti in vendita e 12 voli quotidiani operativi. Sulla tratta Olbia-Fiumicino-Olbia i posti incrementano di oltre il 21% sino a 13.500, con almeno 10 voli al giorno.

Meridiana. Flotta rinnovata e assunzioni in vista

Ad annunciarlo è l'ambasciatore del Qatar, Abdulaziz Bin Ahmed Al Malki Al Jehani, in occasione della sua visita in Gallura per fare il punto sugli investimenti nell'isola. In base alle dichiarazioni dell'ambasciatore l'investimento dell'azienda comporterà l'assunzione di oltre 1.500 persone e punterà sulla qualità del servizio. Il piano industriale della compagnia verrà presentato ufficialmente lunedì 19 a Milano ma già da ora è noto che Meridiana sarà il primo vettore italiano ad avere in flotta il Boeing 737 MAX 8 e che arriverà anche un Airbus 330-200 per i nuovi collegamenti intercontinentali fra Milano E New York e Miami.
Sottoscrivi questo feed RSS

giweather joomla module