BANNER 300X250

Coronavirus. Aggiornamento del 2 dicembre: 445 nuovi contagi, 4 decessi

La curva dei contagi nell'isola non lascia ancora intravedere una significativa diminuzione, rimando stabile e costante. In questo senso i numeri registrati dall'Unità di Crisi Regionale nel suo ultimo aggiornamento non si discostano molto da quelli rilevati in precedenza. I nuovi 445 casi di positività registrati per la giornata del 2 dicembre fanno così lievitare a 22.340 il numero complessivo dei contagi accertati in Sardegna dall'inizio dell'emergenza sanitaria. Il numero totale dei decessi sale a 453, numero comprensivo delle nuove 4 vittime, due uomini e due donne. Dati più positivi arrivano dagli ospedali, dove si registra un allentamento della pressione. In particolare, i pazienti ricoverati in reparti non intensivi diminuiscono di 6 unità, portando il totale a 577. Decremento anche per il numero dei pazienti ricoverati in terapia intensiva che passano da 68 a 66. Rimane ancora tra i più bassi d'Italia l'indice di contagiosità (Rt) con un valore accertato pari a 0.72.

Aggiornamento coronavirus del 21 novembre: 511 nuovi casi, 12 decessi

Sale a 18.089 il numero di casi di positività al Covid-19 complessivamente accertati in Sardegna dall'inizio dell'emergenza. Il dato è stato aggiornato con gli ultimi dati rilevati dall'Unità di Crisi Regionale del 21 novembre: 511 nuovi casi, 277 rilevati attraverso attività di screening e 234 da sospetto diagnostico. In aumento anche il numero complessivo dei decessi, che sale a 379, a seguito di 12 nuove vittime, 5 uomini e 7 donne, in età compresa fra i 68 e gli 88 anni. In totale sono stati eseguiti 343.699 tamponi con un incremento di 3.702 test. Sono invece 504 i pazienti attualmente ricoverati in ospedale in reparti non intensivi (22 in meno rispetto al dato di ieri), mentre è di 70 (+1) il numero dei pazienti in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 11.340. Il dato progressivo dei casi positivi comprende 5.727 (+210) pazienti guariti, più altri 69 guariti clinicamente. Sul territorio, di 18.089 casi positivi complessivamente accertati, 3.783 (+108) sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 2.861 (+39) nel Sud Sardegna, 1.466 (+70) a Oristano, 3.105 (+109) a Nuoro, 6.874 (+185) a Sassari.

Coronavirus. Istituto Superiore di Sanità: Sardegna con tasso di trasmissibilità (Rt) del virus a 0.79

Il miglior risultato a livello nazionale. E' quanto sostiene l'Istituto Superiore di Sanità relativamente al famigerato indice Rt, che attesta il tasso di trasmissibilità di contagi da Covid - 19. Un dato che emerge dall'ultimo rapporto dell'Istituto, che solo sette giorni fa registrava un Rt pari a 1. Il dato contribuisce a far sì che l'isola continui a rimanere tra le zone gialle, anche se cresce la preoccupazione per quanto riguarda il livello di occupazione delle terapie intensive. Di fatto, ad oggi il tasso di occupazione ha raggiunto il 38%, evidentemente oltre la soglia critica del 30%. In questo senso la Regione ha predisposto un piano di rimedio che nell'arco di 40 giorni prevede l'attivazione modulare fino a 970 posti letto totali, di cui oltre 200 di terapia intensiva. Intanto il dato odierno, registrato dall'Unità di Crisi Regionale, fa registrare 581 nuovi casi e 5 decessi. Il numero di casi di positività al Covid-19, complessivamente accertati in Sardegna dall'inizio dell'emergenza, sale quindi a 17.578, mentre i decessi totali sono 367.
Sottoscrivi questo feed RSS

giweather joomla module