Tempio Pausania. Sequestrati oltre 260 mila articoli contraffatti

La Guardia di Finanza di Olbia, dopo aver effettuato dei controlli in cinque negozi gestiti da altrettanti commercianti cinesi ha effettuato il sequestro di oltre 260 mila articoli tra costumi di carnevale, maschere, decorazioni e giocattoli, tutti made in China e tutti con marchi contraffatti. Le Fiamme Gialle hanno concentrato la loro verifica sulle rivendite di Tempio Pausania dove, grazie alle manifestazioni per il carnevale, si registra una significativa attività commerciale dei suddetti articoli. In particolare i militari hanno rinvenuto costumi, maschere e giocattoli che richiamavano gli eroi dei cartoons, come "Lol surprise" e "Pj Mask", tutti con marchi contraffatti. Comune a tutti gli articoli sequestrati il marchio CE fasullo ed una confezione molto vicina, per caratteristiche, a quella originale. Oltre al sequestro degli oltre 260.000 articoli privi delle indicazioni obbligatorie previste dal Codice del consumo, sequestrati anche circa 700 giocattoli risultati contraffatti. I titolari delle attività sottoposte a verifica sono stati denunciati all'autorità giudiziaria, perché ritenuti i responsabili delle contraffazioni. Per loro anche una segnalazione alla Camera di Commercio per le violazioni riscontrate e sanzioni amministrative pari a 125 mila euro.

Tempio Pausania. L'acqua Smeraldina migliore acqua in bottiglia del pianeta

A sancire questo prestigioso traguardo l'ottenimento del 29° "Berkeley Springs International Water Tasting", premio che si tiene annualmente nella città termale di Berkeley Springs, nel West Virginia. La migliore acqua in bottiglia del pianeta, prodotta a Tempio Pausania dalla famiglia Solinas, ha dovuto vedersela con centinaia di acque concorrenti, provenienti dagli Usa e da tutto il pianeta. Un risultato d'eccellenza ottenuto nella categoria Best Bottled Water (miglior acqua imbottigliata), che conferma l'inserimento di Smeraldina nella classifica delle dieci migliori acque minerali del mondo, stilata dall'autorevole rivista Gayot.

Gallura. Si contano i danni per il maltempo

La grandinata che ha interessato il territorio di Tempio Pausania inizia a far sentire le sue conseguenze. Campi e colture sono state devastate mettendo a rischio soprattutto le viti e senza risparmiare tutto il sistema agricolo dell'alta Gallura. Una situazione che richiede un segnale da parte delle istituzioni, come sottolineato dal consigliere regionale di Forza Italia, Giuseppe Fasolino, ex sindaco di Golfo Aranci. "Il primo bilancio per produzioni di eccellenza come il vermentino ed il moscato appare abbastanza pesante - ha sottolineato Fasolino - per questo serve da subito un intervento della Regione per approvare alcune misure straordinarie in grado di fornire risposte e certezze agli agricoltori danneggiati. E' importante capire in questo momento l'entità dei danni subiti e le eventuali ripercussioni sulla qualità del prodotto, perché la perdita del futuro raccolto e i danni ai campi si traducono in una perdita di reddito e, dunque, in una possibile ulteriore situazione di disagio. Sono convinto - ha concluso l'esponente di Forza Italia - che la Regione non lascerà soli i cittadini galluresi intervenendo subito per provare a tamponare l'emergenza".

Tempio Pausania. Individuato evasore totale per circa 1,5 milioni di euro

Durante un'operazione finalizzata val contrasto dell'evasione fiscale, la Guardia di Finanza di Tempio ha individuato un evasore totale per quasi 1,5 milioni di euro. Nello specifico, l'attività di verifica ha riguardato il titolare di una ditta individuale operante in Gallura nel settore dell'edilizia il quale non avrebbe dichiarato quasi 1 milione e mezzo di ricavi, circa 147 mila euro di Iva non versata e 10 mila euro di ritenute non versate. L'attività ispettiva, che si è concentrata nel periodo d'imposta che va dal 2013 al 2017, si è avvalsa dell'ausilio delle banche dati a disposizione della Guardia di Finanza. A conclusione della verifica, l'imprenditore è stato denunciato all'autorità giudiziaria per i reati di dichiarazione infedele e omessa dichiarazione.

Tempio Pausania. Conferenza annuale della European State Forest Association

Si svolgerà il 15 e 16 maggio la conferenza annuale della European State Forest Association (EustaFor), evento di rilevanza europea che avrà quali temi principali le foreste mediterranee, l'esposizione agli effetti dei cambiamenti climatici, la capacità di mitigazione e adattamento. Organizzata in collaborazione con l'agenzia Forestas e all'Anarf (Associazione nazionale attività regionali forestali), la manifestazione, per la prima volta in Italia, metterà a confronto le compagnie forestali private e le agenzie nazionali pubbliche impegnate nella gestione forestale sostenibile dei boschi pubblici a cui aderiscono 22 Paesi nell'Unione europea. Un evento di prestigio che mette in "vetrina" la Sardegna e le sue peculiarità ambientali. In questo senso i partecipanti avranno la possibilità di visitare diverse realtà forestali isolane, dalle sugherete alle pinete litoranee, ai rimboschimenti di conifere e latifoglie, con la presentazione da parte di personale specializzato degli obiettivi gestionali e delle criticità. Spazio anche ai convegni che vedranno protagonisti, tra i principali relatori, il presidente di Eustafor, Per-Olof Wedin, il presidente di Anarf, Alberto Negro, l'europarlamentare Renato Soru, Alfonso Gutiérrez-Teira della direzione generale dello Sviluppo rurale della Commissione europea.

Tempio Pausania. Anziana rapinata da collaboratrice familiare e figlio

Sono stati scoperti dall'anziana con le mani nel sacco. Una collaboratrice domestica era riuscita a farsi una copia delle chiavi di casa dell'anziana signora e, insieme al figlio, provveva a rapinare la padrona di casa. Aggredita e strattonata da madre e figlio l'anziana donna cadeva a terra fratturandosi il femore, anche se riusciva a mettere in fuga i due malviventi. Dalle indagini è emerso che i due non erano nuovi ai furti in quanto avevano sottratto altri beni e valori dalla casa dell'anziana per un totale di 6.500 euro. I due malviventi sono stati arrestati e trasportati al carcere di Bancali.
Sottoscrivi questo feed RSS
giweather joomla module