Incendi. Ferragosto di fuoco a Portoscuso e Serdiana

Non cessano nemmeno il giorno di Ferragosto i roghi che stanno caratterizzando questa estate 2017. Gli ultimi in ordine di tempo, quelli di Portoscuso e Serdiana. Nel centro del Sulcis è dovuta intervenire una squadra di elicotteri della flotta regionale, impegnata a domare due focolai nei pressi di una pineta. Anche a Serdiana è dovuto intervenire un velivolo della flotta regionale per un incendio che ha devastato una zona di macchia mediterranea e pascoli incolti.

Ferragosto di fuoco a Portoscuso e Serdiana

Non cessano nemmeno il giorno di Ferragosto i roghi che stanno caratterizzando questa estate 2017. Gli ultimi in ordine di tempo, quelli di Portoscuso e Serdiana. Nel centro del Sulcis è dovuta intervenire una squadra di elicotteri della flotta regionale, impegnata a domare due focolai nei pressi di una pineta. Anche a Serdiana è dovuto intervenire un velivolo della flotta regionale per un incendio che ha devastato una zona di macchia mediterranea e pascoli incolti.

Meteo. Addio maestrale. Temperature in aumento per Ferragosto

Temperature in sensibile aumento per il 14 e 15 agosto. Per Ferragosto il maestrale abbandonerà la Sardegna, cedendo il posto ad una timida brezza e un leggero scirocco. A confermarlo è l'Ufficio Meteo dell'Aeronautica Militare di Decimomannu. Il cambiamento delle condizioni climatiche si farà sentire già da domenica. In media le temperature massime si assesteranno sui 30 gradi lungo le coste e sui 33 nel Campidano. Ulteriore aumento nella giornata di lunedì con massime intorno ai 34 gradi nel Campidano, 32 gradi lungo le coste e 35 nelle zone interne. Picchi di 38 gradi nella giornata di Mercoledì, in particolare nell'oristanese.

Ferragosto in Sardegna: arte, archeologia, cultura, musica, natura e tradizione

Sono questi gli ingredienti principali che animeranno il Ferragosto sardo. Per il 14 e 15 agosto è prevista l'apertura straordinaria del Polo Museale della Sardegna. Il Museo del Duomo a Cagliari sarà aperto il 14, ore 18-24, e il 15, ore 10-13 e 18-24, mentre all'Exmà continua la mostra "Sale Sudore Sangue", con le fotografie di Francesco Zizola che raccontano l'antico metodo di pesca del tonno rosso sviluppato nelle tonnare. Sempre nel capoluogo sardo il 14 va in scena il celebre musical Notre Dame de Paris, mentre a Nuoro il 15, nella Chiesa della Solitudine, ci sarà un omaggio a Grazia Deledda con il canto 'La Grazia', con Gavino Murgia e Valentino Mannias. Ferragosto caratterizzato dalla discesa dei Candelieri a Sassari e a Nulvi. Ad Alghero notte magica con i tradizionali fuochi d'artificio. La festività di mezza estate porterà anche tanta musica. Il 14 agosto il grande Jazz arriva a Tempio Pausania dove, presso l'Agnata (ore 18), si esibiranno Gaetano Curreri e Fabrizio Foschini, rispettivamente voce storica e pianista degli Stadio, Paolo Fresu (tromba e flicorno) e Raffaele Casarano (sax). Artisti d'eccezione anche nell'oristanese, in occasione del Festival Dromos, così come alle terme romane di Fordongianus dove si svolgerà un festival dedicato alla musica indipendente, rock ed elettronica. Punta di diamante del ferragosto oristanese, l'esibizione di Francesco Gabbani il 15 agosto a Cabras (ore 22).

Ferragosto in Sardegna: arte, archeologia, cultura, musica, natura e tradizione

Sono questi gli ingredienti principali che animeranno il Ferragosto sardo. Per il 14 e 15 agosto è prevista l'apertura straordinaria del Polo Museale della Sardegna. Il Museo del Duomo a Cagliari sarà aperto il 14, ore 18-24, e il 15, ore 10-13 e 18-24, mentre all'Exmà continua la mostra "Sale Sudore Sangue", con le fotografie di Francesco Zizola che raccontano l'antico metodo di pesca del tonno rosso sviluppato nelle tonnare. Sempre nel capoluogo sardo il 14 va in scena il celebre musical Notre Dame de Paris, mentre a Nuoro il 15, nella Chiesa della Solitudine, ci sarà un omaggio a Grazia Deledda con il canto 'La Grazia', con Gavino Murgia e Valentino Mannias. Ferragosto caratterizzato dalla discesa dei Candelieri a Sassari e a Nulvi. Ad Alghero notte magica con i tradizionali fuochi d'artificio. La festività di mezza estate porterà anche tanta musica. Il 14 agosto il grande Jazz arriva a Tempio Pausania dove, presso l'Agnata (ore 18), si esibiranno Gaetano Curreri e Fabrizio Foschini, rispettivamente voce storica e pianista degli Stadio, Paolo Fresu (tromba e flicorno) e Raffaele Casarano (sax). Artisti d'eccezione anche nell'oristanese, in occasione del Festival Dromos, così come alle terme romane di Fordongianus dove si svolgerà un festival dedicato alla musica indipendente, rock ed elettronica. Punta di diamante del ferragosto oristanese, l'esibizione di Francesco Gabbani il 15 agosto a Cabras (ore 22).

Meteo. Addio maestrale. Temperature in aumento per Ferragosto

Temperature in sensibile aumento per il 14 e 15 agosto. Per Ferragosto il maestrale abbandonerà la Sardegna, cedendo il posto ad una timida brezza e un leggero scirocco. A confermarlo è l'Ufficio Meteo dell'Aeronautica Militare di Decimomannu. Il cambiamento delle condizioni climatiche si farà sentire già da domenica. In media le temperature massime si assesteranno sui 30 gradi lungo le coste e sui 33 nel Campidano. Ulteriore aumento nella giornata di lunedì con massime intorno ai 34 gradi nel Campidano, 32 gradi lungo le coste e 35 nelle zone interne. Picchi di 38 gradi nella giornata di Mercoledì, in particolare nell'oristanese.

Meteo. Addio maestrale. Temperature in aumento per Ferragosto

Per la penultima tappa del musical, in scena a Cagliari il 13, 14 e 16 agosto all'Arena Sant'Elia, sono già stati venduti settemila biglietti. Dopo i successi che hanno coinvolto milioni di persone, l'opera, prodotta da David e Clemente Zard con le musiche di Riccardo Cocciante, vivrà il suo culmine con con una grande festa finale all'Arena di Verona l'8 settembre. Nel cast dello spettacolo artisti molti noti come Lola Ponce (Esmeralda), Giò Di Tonno (Quasimodo), Vittorio Matteucci (Frollo), Leonardo Di Minno (Clopin), Matteo Setti (Gringoire), Graziano Galatone (Febo) e Tania Tuccinardi (Fiordaliso).

Abitudini alimentari. In Sardegna spopola la dieta mediterranea

Esplode nell'isola il consumo di prodotti connessi alla dieta mediterranea. Pizza, gelato, birra e olio d'oliva, sono questi gli alimenti più gettonati, prodotti dalle 1.878 imprese agroalimentari artigiane, che sviluppano un fatturato di circa 271 milioni di euro. I dati sono stati diffusi dall'Osservatorio di Confartigianato Sardegna (fonte Ocse 2015 e UnionCamere 2017) sul "Cibo salva linea". Tra i prodotti di maggior successo, viene indicato l'olio d'oliva. In base alle stime dell'Osservatorio, i sardi destineranno 85 milioni di euro per l'acquisto del prezioso condimento, per una media di 118 euro a famiglia. Per la pizza la spesa globale dovrebbe attestarsi su 83 milioni di euro (115 euro a famiglia), mentre il gelato, complice un'estate rovente, dovrebbe raggiungere un livello di spesa globale pari a 52 milioni di euro (72 euro a famiglia). Valore molto simile a quello per l'acquisto di birra (51 milioni di euro con un spesa media di 71 euro a famiglia).
Sottoscrivi questo feed RSS

25°C

Cagliari

Partly Cloudy

Humidity: 82%

Wind: 17.70 km/h

  • 19 Sep 2018 27°C 20°C
  • 20 Sep 2018 27°C 20°C