Monserrato. Tentata rapina in farmacia

E' accaduto ieri sera. Oggetto delle attenzioni dei rapinatori è la Farmacia "Dall'Apa", in via del Redentore. Un uomo, con passamontagna e coltello in mano si è introdotto intorno alle 20 all'interno del locale, dirigendosi verso la cassa per potersi impossessare del denaro. Purtroppo però il suo piano è andato in fumo quando dal retro del locale è uscito il titolare che ha ingaggiato una collutazione con il deliquente. Dopo pochi istanti il rapinatore ha preferito fuggire a mani vuote. I Carabinieri della Compagnia di Quartu e della Stazione di Monserrato hanno avviato le indagini per cercare di individuare ol delinquente.

Lotzorai. Rapinato un dipendente di una ditta di slot machine

E' accaduto verso le 10 di questa mattina. Un dipendente di un'azienda di slot machine, al termine del ritiro delle monete presso alcuni bar, è stato fermato da due banditi armati di pistola e con il volto coperto. I due hanno sbarrato la strada, con il loro mezzo, all'auto del dipendente dell'azienda di slot machine, costringendolo a consegnare una borsa contenente circa 4 mila euro. I Carabinieri della stazione di Santa Maria Navarrese e della Compagnia di Lanusei hanno aperto la caccia ai due banditi, scappati dopo essersi impossessati del bottino.

Quartucciu. Banditi in azione al centro commerciale Le Vele

E' accaduto nella notte tra sabato e domenica intorno alle 22. Quattro malviventi raggiungono la dipendente di un bar che si recava verso la sua auto con l'incasso del giorno. Minacciata con un corpo contundente puntato alle sue spalle, i quattro si dono fatti consegnare il bottino per per poi fuggire. La dipendente non si è persa d'animo e ha allertato il 113. Giunti sul posto gli agenti del Commissariato di Quartu non hanno potuto che constatare la fuga dei banditi. Recuperati i filmati delle telecamere del centro commerciale la Polizia ha avviato le indagini per risalire all'identità dei malviventi.

Selargius. Tentata rapina al supermercato

Hanno sfondato la porta di accesso, introducendosi all'interno dei locali nel tentativo di raggiungere la cassaforte per rubarne il contenuto. Purtroppo però lo scattare dell'allarme li ha costretti a fuggire senza bottino. E' quanto accaduto oggi al supermercato Har Dis di via Lazio. I Carabinieri della Compagnia di Quartu Sant'Elena, giunti sul posto, hanno avviato le indagini per cercare di risalire all'identità dei malviventi.

Cagliari. Rapina al kebab di via Dante

Aveva il volto coperto quando si è introdotto all'interno si "Assan", il negozio che vende kebab in via Dante. E' accaduto alle due di notte, il malintenzionato si è impossessato di una bottiglia di birra e poi ha sferrato un pugno al titolare dell'esercizio portando via anche l'incasso, pari a 100 euro. Il gestore del locale, sebbene lievemente tramortito e ferito dal rapinatore, ha avvisato i Carabinieri che hanno avviato le indagini per risalire all'identità del rapinatore.

Tempio Pausania. Anziana rapinata da collaboratrice familiare e figlio

Sono stati scoperti dall'anziana con le mani nel sacco. Una collaboratrice domestica era riuscita a farsi una copia delle chiavi di casa dell'anziana signora e, insieme al figlio, provveva a rapinare la padrona di casa. Aggredita e strattonata da madre e figlio l'anziana donna cadeva a terra fratturandosi il femore, anche se riusciva a mettere in fuga i due malviventi. Dalle indagini è emerso che i due non erano nuovi ai furti in quanto avevano sottratto altri beni e valori dalla casa dell'anziana per un totale di 6.500 euro. I due malviventi sono stati arrestati e trasportati al carcere di Bancali.

Nuoro. Rapinato e malmenato nella sua abitazione

E' accaduto questa mattina ad un anziano di 91 anni. L'uomo è stato legato e buttato a terra mentre i malviventi mettevano soqquadro l'appartamento, scappando senza alcun bottino. Tutto è successo intorno alle 12 quando la vittima, che vive da sola in casa, ha sentito il campanello e dopo aver aperto si è trovato davanti due uomini col volto coperto da cappuccio e passamontagna. I due, privi di armi, lo hanno immediatamente immobilizzato e buttato a terra poi lo hanno legato a una sedia e hanno cercato di tappargli la bocca per non urlare. Infine hanno rovistato la casa senza trovare niente di valore e sono scappati. Fortunatamente un vicino di casa si è accorto della cosa, è accorso nell'appartamento e ha dato l'allarme. I Carabinieri della Compagnia di Nuoro sono arrivati immediatamente sul posto e hanno avviato le indagini.

Pula. Rapina alle slot machine del bar. Arrestato un 47 enne

Alla fine è stato arrestato con i 705 euro in banconote rubati. Si tratta di un uomo di 47 anni, nato a Roma ma residente a Cagliari, che ha rapinato l'addetto al ritiro denaro delle slot machine all'interno del bar Chico's di via La Marmora. Dopo la rapina, il ladro, con il bottino, è stato beccato dai Carabinieri all'interno di una sala giochi del paese. L'uomo, verso le 18.30, si sarebbe introdotto, a volto scoperto e armato di pistola, all'interno del bar. Dopo aver minacciato l'addetto della ditta incaricata per il ritiro del denaro dei videopoker, si è fatto consegnare le banconote appena prelevate e poi si è allontanato velocemente dalla zona. Le ricerche dei Carabinieri della Compagnia di Cagliari hanno portato in breve tempo alla scoperta del ladro, all'interno della sala giochi.
Sottoscrivi questo feed RSS

3°C

Cagliari

Partly Cloudy

Humidity: 77%

Wind: 14.48 km/h

  • 03 Jan 2019 13°C 1°C
  • 04 Jan 2019 12°C 1°C