Meteo. Allerta meteo ordinaria fino alla mezzanotte di giovedì 20 settembre

Dopo una mattinata soleggiata e calda, come da previsione, il pomeriggio di mercoledì 19 settembre é stato caratterizzato da vere e proprie bombe d'acqua che hanno causato diversi disagi in varie zone dell'isola. La situazione non migliorerà neanche per la giornata di giovedì 20 settembre, per la quale è stato diramato un bollettino di Allerta meteo ordinaria (gialla) per rischio idrogeologico.In particolare dalla mezzanotte di mercoledì 19 alla mezzanotte di giovedì 20 settembre sulla Sardegna orientale persisterà il rischio di temporali sparsi anche di forte intensità con cumulati che localmente potranno essere anche molto elevati su tutto il periodo. I fenomeni saranno accompagnati anche da attività elettrica e da improvvise raffiche di vento, seppure di breve durata.

Meteo. Maltempo fino a mercoledì 19 settembre

La Protezione Civile della Regione Sardegna ha diramato un Avviso di Condizioni Meteo Avverse che interesserà soprattutto la fascia costiera orientale della Sardegna. Previsti temporali dalla mezzanotte di martedì 18, fino alle 18 di mercoledì. Le precipitazioni saranno intense, con veri e propri temporali isolati o sparsi. I fenomeni saranno accompagnati anche da improvvise raffiche di vento, seppure di breve durata.

Cagliari. Esercitazione a Pirri sulle procedure da adottare in caso di allerta meteo

Il rischio allerta meteo diventa sempre più importante per le amministrazioni locali. E' in questo senso che il Comune di Cagliari, per il 18 e il 26 settembre, in collaborazione con la Protezione Civile comunale, la Polizia Municipale e i volontari sperimenterà le misure del Piano di emergenza. Nello specifico, alle ore 9,30 si terranno due esercitazioni sulle procedure operative da adottare nel territorio di Pirri in occasione delle allerte meteo, con particolare riferimento a quelle previste nel Piano di emergenza vigente. Alle esercitazioni parteciperanno, oltre ai tecnici reperibili della Protezione Civile e la Polizia Municipale anche le squadre formate da autisti e operatori e le Associazioni di volontariato convenzionate con il Comune. Entrambe le esercitazioni partiranno dalla piazza Italia.

Meteo. Arriva il Maestrale e torna il rischio incendi

In vista dell'arrivo del Maestrale la Protezione Civile Regionale ha diramato per la giornata di sabato un bollettino di allerta con codice arancione. Una situazione che, dopo i disagi delle abbondanti piogge, riporta l'attenzione sul rischio incendi. In questo senso i territori maggiormente interessati, con un livello di pericolosità alta, sono le zone comprese tra Santa Tersa di Gallura, Olbia e San Teodoro. Codice giallo (allerta media) per Sassari e Alghero, nel Nuorese e su tutta la costa da Orosei, Cala Gonone, Arbatax e poi più a sud, Muravera, Costa Rei, fino ad arrivare a tutta la fascia costiera cagliaritana.

Meteo. Allerta della Protezione Civile per domenica 19 agosto

Le condizioni di maltempo continuano a caratterizzare il periodo post Ferragosto. Nel pomeriggio di sabato 18 un temporale si è abbattuto nel Medio Campidano, in particolare a Guspini. Una situazione di instabilità che sta interessando diverse zone dell'isola e che dovrebbe continuare. Per questo motivo la Protezione Civile Regionale ha diramato un bollettino di allerta meteo gialla che interesserà anche l'hinterland cagliaritano, a partire dalle 6 e fino alla mezzanotte di domenica 19 agosto.

Meteo. Per Ferragosto tempo instabile

Rischio pioggia per Ferragosto. In base agli esperti metereologi è possibile il manifestarsi di coperture a tratti intense con locali schiarite, in particolare nel settore orientale dell'Isola. Possibili anche piogge a carattere di rovescio. Tale situazione sarebbe originata da un anticiclone delle Azzorre sul medio basso Atlantico che favorirebbe una discesa di aria fresca e instabile. Nello specifico un primo vortice potrebbe interessare la Penisola durante il weekend del 18-19. Un secondo potrebbe interessare i giorni di Ferragosto. Il quadro generale prevede inoltre mare caldo e umidità persistente.

Meteo. La Sardegna nella morsa del caldo torrido

Tutta la Sardegna è immersa nella cappa di calore che in alcune zone interne ha raggiunto i 41 gradi. Nella settimana più calda di questa estate 2018, le zone più roventi sono state quelle del Campidano, una parte del Sulcis e dell'isola centro-settentrionale. La giornata di giovedì 2 agosto non farà eccezione. In base alle previsioni del Dipartimento metoclimatico dell'Arpas le temperature massime si attesteranno sui livelli raggiunti a Sassari e Alghero, ma anche a Cagliari, Iglesias e Oristano dove è possibile che possano superare i 37 gradi. Addensamenti pomeridiani nelle zone interne e sui rilievi verranno accompagnati da isolati temporali che tuttavia non incideranno in termini di refrigerio. La situazione ha spinto la Protezione Civile Regionale a diramare un bollettino di allerta per alto rischio di incendi (codice arancione). Le zone particolarmente interessate saranno il Campidano, parte del Sulcis, e il centro e nord dell'isola.

Meteo. Caldo torrido almeno fino ai primi di agosto

Fine settimana torrido in tutta la Sardegna. La stazione meteo dell'Aeronautica militare a Decimomannu, per la giornata di sabato 28 luglio, ha registrato 39.4 gradi. Temperature molto elevate nel Medio Campidano con valori tra i 37-38 gradi. Leggermente più fresco nelle zone dell'interno. A Oliena sono stati registrati 36.5 gradi e 35.4 a Olmedo. Il caldo asfissiante dovrebbe durare fino ai primi giorni di agosto a causa dell'anticlone di origine africana. Una situazione che terrà i valori tra i 36 e i 38 gradi, con picchi che potranno raggiungere i 40. Un poco di sollievo potrà arrivare solo quando entrerà la brezza che potrebbe far abbassare le temperature di qualche grado.
Sottoscrivi questo feed RSS

21°C

Cagliari

Cloudy

Humidity: 90%

Wind: 11.27 km/h

  • 17 Oct 2018 21°C 18°C
  • 18 Oct 2018 22°C 19°C