Incendi. Attenzione alle alte temperature

L'ondata di calore che farà lievitare le temperature fino a 42 gradi in alcune zone dell'Isola, ha spinto la Protezione Civile Regionale ad emettere un bollettino di allerta con codice arancione in tutto il sud Sardegna, nel Sulcis, nell'Oristanese, nel centro e nord ovest. Di fatto la giornata di sabato 14 luglio è stata definita ad alto rischio incendi. Le condizioni climatiche che caratterizzeranno il fine settimana sono tali per cui, occorre prestare la massima attenzione in caso di principio di incendio. Infatti, se non tempestivamente affrontato, il fuoco potrebbe raggiungere dimensioni tali da renderlo difficilmente domabile e le sole forze ordinarie, ancorché rinforzate, potrebbero non essere sufficienti. Una situazione di pericolo che renderebbe necessario il concorso della flotta statale. Il bollettino della Protezione Civile indica una pericolosità media per tutto il resto della Sardegna(codice giallo).

Meteo. Condizioni avverse per alte temperature

La Protezione Civile Regionale ha diramato un avviso di condizioni meteo avverse per onda di calore. In particolare dalle 11 di venerdì 13 luglio fino alle 19 di sabato 14 luglio le temperature massime sull'isola raggiungeranno valori molto elevati e su gran parte dell'isola. Le zone più critiche interessate dall'ondata di calore sono quelle localizzate sul settore orientale, dove le temperature potranno raggiungere o superare i 40 gradi, soprattutto nelle zone interne e sull'oristanese e parte del Sulcis.

Cagliari. Forte temporale con strade allagate

Come previsto, il temporale è arrivato in città scatenandosi in tutta la sua forza. Una vera e propria bomba d'acqua che ha trasformato diverse strade cittadine nel letto di un fiume. Quanto accaduto a Cagliari segue le ingenti precipitazioni che già dalla mattina hanno interessato diverse zone della Sardegna centro-orientale. Diverse le chiamate ai Vigili del Fuoco. Numerosi gli allagamenti anche nell'hinterland cagliaritano come a Sanluri, Pirri, Settimo San Pietro e Isili. Il maltempo, che ha condotto ad un calo delle temperature, ha spinto la Protezione Civile Regionale a emanare un secondo avviso di moderata criticità per rischio idrogeologico (Codice arancione), sull'Iglesiente, Campidano, Flumendosa-Flumineddu, Montevecchio-Pishilappiu e Tirso sino alle 22 di domenica. Condizioni di maltempo anche per la giornata di lunedì 25 luglio, anche se l'allerta è diventata ordinaria, sino alle ore 18.

Meteo. In arrivo la pioggia

Nelle prossime ore sono previsti sull'isola piogge e temporali. In particolare arriverà aria fresca e umida portata da un ciclone extratropicale, responsabile per una significativa instabilità, accompagnata da un leggero calo delle temperature. La Protezione Civile Regionale ha emesso un avviso di condizioni meteo avverse. Le condizioni meteo avverse interesseranno il pomeriggio di domenica e le prime ore del mattino di lunedì. Ad essere principalmente interessate, la parte orientale e meridionale della Sardegna. Non si esclude anche la possibilità di improvvise raffiche di vento di breve durata. Miglioramento previsto per i giorni successivi.

Cagliari. Con l'arrivo del caldo sono attivi i sistemi di previsione e informazione

Il Comune di Cagliari ha aderito al Sistema Nazionale di previsione e prevenzione degli effetti del caldo sulla salute, coordinato dal Ministero della Salute in collaborazione con il Centro per la prevenzione ed il controllo delle malattie (CCM). Grazie a questo sistema è possibile gestire il coordinamento delle attività locali di prevenzione e l'attivazione del Sistema nazionale di previsione/allerta per ondate di calore, denominato Heat Health Watch Warning System (HHWWS), che consente di modulare gli interventi di prevenzione in base ai livelli di rischio climatico. Tale Sistema sarà operativo nel capoluogo sardo e in altri ventisei tra capoluoghi di Regione e Comuni con oltre duecentomila abitanti, dal 15 maggio al 15 settembre. L'Amministrazione Comunale cagliaritana, già sensibile al problema delle ondate di calore, invia giornalmente il bollettino, via e-mail, ai centri di intervento locali, alle strutture sanitarie, ai Servizi Comunali deputati all'assistenza sociale, alle Associazioni Socio-Assistenziali e alle Strutture Residenziali con persone a rischio. È, inoltre, attivo, il sistema “SMS Allerta Meteo” che, oltre agli Avvisi di Condizioni Meteo Avverse e alle Allerte Meteo, viene utilizzato anche in caso di ondate di calore come strumento di informazione alla popolazione.

Meteo. In arrivo previste precipitazioni anche a carattere temporalesco

La Protezione Civile Regionale ha diramato un avviso di condizioni meteorologiche avverse. In particolare, giovedì 7 giugno si prevedono precipitazioni da sparse a diffuse e a prevalente carattere temporalesco, soprattutto nelle ore centrali del pomeriggio. Sono attesi cumulati moderati su tutta l'isola, con precipitazioni maggiormente significative sul settore occidentale e meridionale.

Meteo. La neve imbianca il nuorese

Le gelide e inusuali temperature causate dalla perturbazione che sta interessando l'intera isola, hanno portato la neve in diverse zone del nuorese. A Fonni e a Desulo, dove di mattina sono stati regostrati 5 gradi, hanno visto nuovamente i fiocchi bianchi.Sul promontorio del Bruncuspina, a 1.800 metri, le temperature si sono attestate intorno a 0 gradi. Nonostante la neve sia sparita con la comparsa dei primi raggi di sole, le temperature sono rimaste rigide costringendo l'Amministrazione Comunale di Fonni ad accendere i termosifoni nelle scuole e negli uffici pubblici.

Meteo. Vortice depressionale islandese riporta temperature quasi invernali

Non è ancora tempo di fare il cambio di stagione. I prossimi giorni saranno infatti caratterizzati da un significativo calo delle temperature a causa di un vortice depressionale islandese che interesserà anche la Sardegna. Previste nubi e qualche pioggia al sud, temporali al centro nord e nell'area occidentale. La Protezione Civile ha emesso un bollettino di allerta gialla (criticità ordinaria) fino alla mezzanotte di martedì 15 nelle zone Montevecchio-Pischilappiu, Tirso, Gallura e Logudoro. Il calo delle temperature si avvertirà nei prossimi quattro giorni con punte minime di 6 gradi (Nuoro). A Sassari la minima potrà raggiungere i 9 gradi mentre a Oristano 10. Con rispettivamente 11 e 12 gradi, Cagliari e Olbia. Le massime non dovrebbero superare i 20-22 gradi. Secondo l'Ufficio Meteo dell'Aeronautica Militare di Decimonannu le temperature massime potrebbero aumentare da giovedì 17 sino alla fine della settimana, quando potrebbero attestarsi intorno ai 25-27 gradi. Prevista instabilità anche per il fine settimana del 19/20 maggio.
Sottoscrivi questo feed RSS

21°C

Cagliari

Cloudy

Humidity: 86%

Wind: 11.27 km/h

  • 16 Oct 2018 23°C 17°C
  • 17 Oct 2018 21°C 18°C