BANNER 300X250

Meteo. Allerta caldo nelle giornate di sabato 1 e domenica 2 agosto

Nelle giornate di sabato 1 e domenica 2 agosto le temperature in Sardegna subiranno un decisivo aumento, con picchi di 35 e 40 gradi. Per questo motivo è stato diramato un Avvisio di Allerta con indicazione delle norme di comportamento da adottare, indicate dal Dipartimento della Protezione Civile della Presidenza del Consiglio dei Ministri. In particolare:

- non uscire nelle ore più calde, dalle 12 alle 18, invito rivolto soprattutto ad anziani, bambini molto piccoli, persone non autosufficienti o convalescenti;

- in casa, proteggersi dal calore del sole con tende o persiane, mantenendo il climatizzatore a 25-27 gradi. Nel caso di utilizzo di ventilatore, non indirizzarlo direttamente sul corpo;

- bere e mangiare molta frutta ed evitare bevande alcoliche e caffeina. In generale, consumare pasti leggeri;

- indossare abiti e cappelli leggeri e di colore chiaro all'aperto evitando le fibre sintetiche. Nel caso di persone malate, con permanenza all'interno dell'abitazione, fare attenzione che non siano troppo coperte.

Meteo. In arrivo ondata di caldo

Il Sevizio Meteo dell'Arpas ha diramato un avviso di condizioni metereologiche avverse a partire dalle ore centrali del 29 luglio e per i prossimi tre giorni. In particolare, sono previste temperature superiori ai 37° che interesseranno soprattutto i settori centrale e occidentale dell'isola. I picchi termici supereranno i 40° nelle zone interne, nelle giornate di giovedì 30 e venerdì 31 luglio. Di fatto sul Mediterraneo centro-occidentale e’ presente un’estesa area anticiclonica che dall’Africa si protende sulla penisola Italiana, cui corrisponde al suolo un campo barico quasi livellato. Nelle prossime giornate la struttura si estenderà anche all’Europa Centrale e continuerà a generare masse d’aria calda in direzione dell’Italia determinando un progressivo aumento delle temperature.

Meteo. In arrivo un'ondata di caldo con picchi di 40°

La Protezione Civile Regionale, attraverso un apposito avviso, fa sapere che a partire dalla tarda mattinata di mercoledì 30 giugno le temperature risulteranno diffusamente elevate (maggiori di 34°), su tutti i settori centrali e occidentali dell'isola. In particolare, durante le ore centrali della giornata e nel corso del pomeriggio, i valori massimo risulteranno maggiori di 37° su tutti i settori centrali ed occidentali, con picchi di 40°. Valori termici più contenuti e localmente elevati sui settori orientali. In questo senso è raccomandata la massima attenzione per le ore più calde - dalle 12 alle 18 - soprattutto per i soggetti più a rischio come le persone anziane e/o non autosufficienti o convalescenti, le persone che assumono regolarmente farmaci, i neonati e i bambini piccoli, chi fa esercizio fisico o svolge un lavoro intenso all'aria aperta. Per avere un quadro delle norme di comportamento da adottare, prima e durante le ondate di calore, è possibile consultare il sito http://www.sardegnaambiente.it/documenti/20_467_20190227151550.pdf

Meteo. Tempo incerto per la Festa della Repubblica

La prima parte della mattinata prometteva bene, tanto che numerose persone hanno scelto di andare in spiaggia. La situazione ha iniziato a mutare nel primo pomeriggio con l'arrivo di vento, nuvole e un lieve abbassamento delle temperature. A quel punto é scattato in fuggi fuggi generale. Insomma, il primo test ufficiale per le spiagge sarde e i numerosi stabilimenti balneari è stato un mezzo flop, nonostante la possibilità di poter fruire di un fine settimana lungo. Una situazione comune a tutti i litorali dell'isola, già fortemente penalizzati dalle restrittive normative per la prevenzione e contenimento del rischio da Covid-19. Per capire quale sarà l'impatto delle prescrizioni anticontagio sulle abitudini balneari dei sardi, occorrerà attendere il prossimo fine settimana, meteo permettendo.

Meteo. In arrivo temporali nelle prossime ore

La Protezione Civile Regionale, in un apposito bollettino, ha decretato lo stato di Allerta Meteo con codice giallo per l'arrivo di temporali , previsti nelle prossime ore. Nello specifico, l'Allerta scatterà dalle ore 20 del 10 maggio e resterà in vigore sino alle 6 di lunedì 11. Ad essere particolarmente interessate al rischio idrogeologico le zone dell'Iglesiente, Campidano, Montevecchio Pischinappiu, Tirso, Gallura e Logudoro. I fenomeni temporaleschi potrebbero raggiungere un'intensità significativa e, in questo caso, si consiglia di restare nelle proprie abitazioni, limitando i movimenti in auto ai soli casi di urgenza. Si raccomanda altresì di non attraversare torrenti in piena sia a piedi che con qualsiasi mezzo. Divieto assoluto di sosta in prossimità di ponti e argini di torrenti e/o fiumi e di attraversamento dei sottopassi.

Meteo. In arrivo breve anticipo d'estate

In base alle previsioni dei metereologi, nei prossimi giorni la Sardegna assisterà ad un'anticipo d'estate con temperature in significativo aumento. La giornata più calda è prevista per mercoledì 6 maggio. In particolare, il termometro potrà raggiungere 30 - 33 gradi nel Sulcis e a Carbonia, mentre a Oristano e a Cagliari le temperature rimarranno intorno ai 26 e i 28 gradi. Più contenuti gli aumenti a Nuoro e Olbia dove si registreranno 24 - 26 gradi. A Sassari è prevista una massima di 25 gradi. Un cambiamento della situazione è previsto per sabato 9 maggio, a causa dell'ingresso nell'isola di aria fresca instabile. Possibili anche deboli piogge nel pomeriggio.

Meteo. In arrivo nubifragi nella parte settentrionale e centrale dell'Isola

E' quanto riporta l'Avvisio di Allerta con Codice Giallo, emesso dal Centro Funzionale Decentrato d Protezione Civile, valido fino alle 14 di giovedì 23 aprile. In particolare, il livello di allerta ordinaria, riguarda il rischio idraulico e idrogeologico per i territori interessati dai bacini del Flumendosa-Flumineddu e della Gallura.

Meteo. Prevista pioggia anche per il 22 aprile

La pioggia che ha caratterizzato la giornata di lunedì 21 aprile, proseguirà anche durante la mattinata del 22 aprile. A confermarlo è il Centro Funzionale Decentrato di Protezione Civile - Settore Meteo, che ha emanato un Avviso di Condizioni Meteo Avverse. In particolare, a partire dalle ore 14:00 del 21.04.2020 e sino alle 11:59 del 22.04.2020 sono previste precipitazioni sparse con quantitativi localmente elevati sul settore settentrionale e centrale della Sardegna orientale.
Sottoscrivi questo feed RSS

giweather joomla module