Cagliari. Sequestro di abbigliamento contraffatto e hashish

La Guardia di Finanza di Cagliari ha sequestrato 41 capi di abbigliamento recanti marchi contraffatti, riconducibili a note aziende estere. Durante l'operazione, effettuata nella centrale via Roma, è stato denunciato un cittadino extracomunitario, già gravato da numerosi specifici precedenti di Polizia. Nel corso di un'altra operazione, condotta al porto del capoluogo, le Fiamme Gialle hanno individuato due soggetti, uno residente a Napoli e l'altro a Cagliari, in possesso di sostanze stupefacenti mentre scendevano dal traghetto proveniente da Napoli. I due sono stati segnalati alla locale Prefettura per possesso, rispettivamente, di due grammi di marijuana e due grammi di hashish. Un'altro sequestro di hashish è stato effettuato dalla Guardia di Finanza i Iglesias, nel corso di un controllo effettuato presso il centro intermodale di Carbonia. Nello specifico, sono stati sequestrati 1,7 grammi di hashish, posseduti da un giovane residente a Carbonia per il quale e’ scattata la segnalazione all’autorita’ prefettizia.

Iglesias. Sequestrati 2.175 articoli nocivi per la salute dei consumatori

Rasoi elettrici, luminarie natalizie, lampadine, portalampade, faretti esterni e altro, tutto non conforme agli standard di qualità e sicurezza richiesti dalla normativa interna e comunitaria. E' quanto scoperto dalla Guardia di Finanza all'interno di un esercizio commerciale gestito da soggetti di etnia cinese. In tutto, 2.175 articoli considerati pericolosi per la salute dei consumatori e quindi sottoposti a sequestro. In particolare, l'operazione condotta dalle Fiamme Gialle è stata orientata ad accertare la conformità e la veridicità della prescritta marcatura “CE” e la presenza della prevista documentazione a corredo della merce (istruzioni in lingua italiana, modalità di utilizzo, avvertenze ecc.), elementi che certificano il prodotto sotto il profilo della sicurezza e della tutela del consumatore. Il titolare del negozio e’ stato multato con una sanzione pecuniaria da un minimo di € 516 fino ad un massimo di € 5.000.

Iglesias. Cinquantenne trovato in possesso di 5 grammi hashish

Durante un controllo presso il Centro Intermodale di Carbonia, la Guardia di Finanza di Iglesias, con l'aiuto delle unita’ cinofile, hanno sequestrato 5,00 grammi di hashish in possesso di un uomo residente ad Iglesias. Nella mappatura del territorio, la zona nei pressi del Centro Intermodale è considerata un luogo molto sensibile, proprio per gli episodi connessi allo spaccio di sostanze stupefacenti. Il soggetto bloccato è stato segnalato alla locale Prefettura e la droga sottoposta a sequestro.

Iglesias. Concerti al tramonto da Porto Flavia

Tre serate, dal 23 luglio al 2 agosto, in compagnia della grande musica. A fare da sfondo Porto Flavia, uno dei siti minerari sardi più conosciuti da dove, fino a qualche decennio fa, venivano trasportati in tutto il Mediterraneo minerali quali la galena, la pirite o la bauxite. I tre concerti vedranno protagonisti nomi di eccellenza come Fabio Furia, il duo argentino formato da Orlando Di Bello e Carles Pons, l'ex bambino prodigio Junheen Ethan Kim, il virtuoso della chitarra Alessandro Deiana. Tutti impegnati sul palco sistemato all'ingresso della galleria. Lo spettacolo avrà inizio alle 20.30 in coincidenza con il tramonto sul mare. L'iniziativa, organizzata dall'associazione culturale Anton Stadler di Iglesias e supportata dall'Amministrazione Comunale, rientra nell'ambito delle iniziative volte a valorizzare il prezioso patrimonio minerario del Sulcis. I posti a disposizione sono circa duecento.

Iglesias. Concerti al tramonto da Porto Flavia

Tre serate, dal 23 luglio al 2 agosto, in compagnia della grande musica. A fare da sfondo Porto Flavia, uno dei siti minerari sardi più conosciuti da dove, fino a qualche decennio fa, venivano trasportati in tutto il Mediterraneo minerali quali la galena, la pirite o la bauxite. I tre concerti vedranno protagonisti nomi di eccellenza come Fabio Furia, il duo argentino formato da Orlando Di Bello e Carles Pons, l'ex bambino prodigio Junheen Ethan Kim, il virtuoso della chitarra Alessandro Deiana. Tutti impegnati sul palco sistemato all'ingresso della galleria. Lo spettacolo avrà inizio alle 20.30 in coincidenza con il tramonto sul mare. L'iniziativa, organizzata dall'associazione culturale Anton Stadler di Iglesias e supportata dall'Amministrazione Comunale, rientra nell'ambito delle iniziative volte a valorizzare il prezioso patrimonio minerario del Sulcis. I posti a disposizione sono circa duecento.

Iglesias. L’antica lapide con lo stemma dei Conti di Donoratico è ritornata alla Diocesi

L’epigrafe, risalente al XIII secolo, un tempo nella facciata della Cattedrale di Iglesias e nella quale è citato il Conte Ugolino della Gherardesca, era conservata nel Museo Mineralogico dell’Istituto Minerario sin dal 1922, dopo essere stata custodita nell’archivio comunale e nella chiesa di San Francesco. Agli inizi dello scorso secolo, durante i lavori di restauro della cattedrale di Santa Chiara, la lapide era stata infatti sostituita con il fac simile che ancora si trova alla sinistra del portone sulla piazza Municipio. La formale consegna si è tenuta venerdì 14 luglio, alle 10.30 nel Museo Mineralogico di via Roma: il verbale è stato sottoscritto da mons. Carlo Cani, direttore dell’Ufficio Beni Culturali e Arte Sacra della Diocesi di Iglesias, e dalla prof.ssa Rosalba Meloni, delegata dal dirigente dell’Istituto Asproni Fermi, prof. Paolo Lamieri. La lapide è già stata trasferita nel Museo Diocesano di Iglesias, sua nuova sede, dove potrà essere ammirata sin dalla prossima mostra di imminente apertura. Il trasporto è stato curato dai Vigili del Fuoco di Iglesias con la scorta dei Carabinieri della Stazione di Iglesias, a cui va un particolare ringraziamento per il servizio prestato in questa importante occasione di recupero della memoria storica cittadina e dell’intera chiesa diocesana.

Mercato degli affitti immobiliari. A Iglesias si guadagna di più

In base ad una ricerca dell'Ufficio Studi di Tecnocasa, Iglesias si rivela la cittadina dove investire nel mattone per poi affittare sembra essere un business particolarmente remunerativo. Di fatto, sempre secondo Tecnocasa, il rendimento annuo lordo di un immobile in locazione, ovvero il rapporto fra i canoni d'affitto annui ed il capitale investito per l'acquisto dell'immobile, arriva all'8,4% per un bivano e al 7,2% per un trivano. Percentuali tra le più alte in Sardegna e anche a livello nazionale. Basti considerare che proprio a livello nazionale il rendimento annuo lordo nelle grandi città si è attestato sul 4,8%. Dato in linea con quanto avviene nel capoluogo sardo, dove la percentuale registrata è del 4,9% per il bivano e 4,6% per il trivano. Dopo iglesias il dato regionale più elevato è quello registrato nel Comune di Sassari. Qui il rendimento annuo lordo è del 6,8% per il bilocale e 6% per il trivano. Olbia, nonostante la forte vocazione turistica, rimane indietro (tra il 5,5 e 5,2%), addirittura peggio di Oristano (tra 5,9 e 5,7%). Tortolì chiude la lista con il 4,3% per bivano e trivano.

Iglesias. Incendio minaccia le abitazioni

Questo pomeriggio un incendio di vaste dimensioni ha lambito diverse abitazioni in zona case Montalbano. L'entità del rogo ha richiesto l'evacuazione delle abitazioni prossime alle fiamme, mentre tutte le squadre di soccorso a terra disponibili sono intervenute per tentare di domare l'incendio. Impiegati anche tre elicotteri e due Canadair. Mentre ancora si indaga sull'origine del rogo, il bilancio è serissimo: diversi ettari divorati dalle fiamme, complice il caldo e il vento. Intanto la Protezione Civile fa sapere che anche domani l'allerta sarà arancione.
Sottoscrivi questo feed RSS

Cagliari