Spaccio e diffusione di sostanze stupefacenti. Otto interventi della Guardia di Finanza di Cagliari

La Guardia di Finanza di Cagliari, nell'ambito delle attività finalizzate al controllo del territorio e al contrasto, spaccio e diffusione di sostanze stupefacenti, ha sequestrato 109 grammi di hashish, 10,5 grammi di marijuana, 0,3 grammi di cocaina, 0,4 grammi di eroina e 3 spinelli. I soggetti segnalati alla Prefettura sono 13, Denunciata 1 persona all'autorita’ giudiziaria. In particolare, a Cagliari, presso la stazione ferroviaria e quella degli autobus, le Fiamme Gialle hanno individuato sei soggetti italiani (di eta’ compresa tra i 17 e i 40 anni) in possesso, complessivamente, di 5,3 grammi di hashish, 3,3 grammi di marijuana e 0,4 grammi di eroina. La sostanza stupefacente e’ stata sequestrata e gli assuntori segnalati alla locale prefettura. Sempre nel capoluogo, lungo Viale Trieste, un soggetto italiano classe 1988 e’ stato trovato in possesso di 0,3 grammi di cocaina: anche per lui e’ scattata la segnalazione alla prefettura. Durante un controllo in Viale Diaz, i finanzieri hanno sequestrato 3 spinelli confezionati con marijuana in pregiudizio di un ragazzo italiano di 24 anni, le cui generalita’ sono state trasmesse all’autorita’ prefettizia. Nella centrale Piazza Matteotti, le Fiamme Gialle hanno proceduto al sequestro di 4 grammi di hashish nei confronti di un soggetto italiano di 38 anni, segnalandolo al prefetto. Durante la perlustrazione delle aree limitrofe a piazza S. Eulalia sono stati rinvenuti e sequestrati, nei confronti di ignoti, 2,2 grammi di marijuana e 2,8 grammi di hashish. E ancora, nei pressi di Colle San Michele, le pattuglie hanno sequestrato 5 grammi di marijuana nei confronti di un soggetto italiano, classe 1992, anch’egli segnalato alla locale prefettura. In Via dei Mille, un soggetto italiano classe 1996 e’ stato invece trovato in possesso di 55,2 grammi di hashish, 180 € in contanti e un bilancino. Per lui e’ scattata la denuncia a piede libero alla locale autorita’ giudiziaria. Nel medesimo contesto operativo, e’ stata segnalata una persona italiana, classe 1999, trovata in possesso di 2 grammi di hashish. A Capoterra, presso il parco pubblico “Liori”, sono stati segnalati 2 soggetti italiani – uno classe 1997 e l’altro 2000 – trovati in possesso, rispettivamente, di 0,5 grammi e 0,8 grammi di hashish. Durante la pelustrazione della zona, sono stati altresi’ rinvenuti e sequestrati 38,4 grammi di hashish contenuti in una pochette occultata tra le aiuole. La Guardia di Finanza fa sapere che i controlli proseguiranno senza sosta lungo tutte le direttrici su cui si muove lo spaccio e l’assunzione delle sostanze stupefacenti. Dall’individuazione dei canali di approvvigionamento al contrasto alla diffusione ed al consumo diffuso, al fine di garantire la sicurezza e l’incolumita’ di tutti.

Evasione fiscale. Società di onoranze funebri evasore totale

La Guardia di Finanza di Cagliari nell’ambito delle attività di contrasto all’evasione fiscale, ha individuato una società operante nel settore delle onoranze funebri che ha occultato al fisco ricavi complessivi per 286 mila euro. La verifica delle Fiamme Gialle, finalizzata ad accertare il corretto assolvimento degli obblighi derivanti dalle disposizioni tributarie vigenti in materia di imposte dirette, I.v.a. e I.r.a.p., ha fatto emergere l'inosservanza dell'azienda della normativa civilistico – fiscale, contabile e dichiarativa, con mancato versamento dei tributi per due annualità. Situazione, questa, che fa dell'azienda verificata un evasore totale.

Cagliari. Denunciato per evasione e impiego di lavoro nero

La Guardia di Finanza di Cagliari ha scoperto un evasore totale, responsabile per l'occultamento di 631 mila € al fisco e l'impiego di 4 lavoratori in nero. La verifica delle Fiamme Gialle, condotta nell’ambito delle attività di contrasto all’evasione fiscale, ha riguardato una società operante nel cagliaritano nel settore della ristorazione. Le attività dei finanzieri, oltre all'emersione dei ricavi sottratti al fisco, hanno consentito di accertare un’evasione i.v.a. per 61 mila euro. Il responsabile dell’azienda e’ stato denunciato all’autorita’ giudiziaria per la violazione del d.lgs. 74/2000 in ordine alla condotta di omessa dichiarazione. I controlli della Guardia di Finanza hanno inoltre evidenziato che, tra i dipendenti dell’attivita’ commerciale, 4 di loro prestavano la loro attivita’ lavorativa senza una regolare assunzione, circostanza che, oltre a costituire illecito amministrativo, non assicura ai lavoratori alcuna forma di tutela ed assistenza in caso, ad esempio, di infortunio. Per questo il titolare dell’attività è stato sanzionato con una multa il cui importo oscilla tra i 1.500 e i 9.000 euro per ciascun lavoratore irregolarmente impiegato. Inoltre, lo stesso è stato diffidato alla regolarizzazione dei lavoratori per il periodo di lavoro prestato in nero e la sua posizione è stata segnalata alla direzione territoriale del lavoro di cagliari ed alla direzione provinciale Inps di Cagliari per gli ulteriori adempimenti di rispettiva competenza

Cagliari. Sequestrati 240 kg di gpl in bombole detenuti in violazione della normativa antincendio

La Guardia di Finanza di Cagliari, nell'ambito di un’operazione volta al contrasto alle frodi nel settore delle accise sui prodotti petroliferi, ha effettuato un sequestro di bombole contenenti gas propano liquido stoccate all’interno di un deposito ubicato nella zona orientale della provincia di Cagliari. L’ispezione delle fiamme gialle ha fatto emergere la detenzione di un quantitativo di gpl superiore a quanto espressamente autorizzato nel previsto “certificato prevenzione incendi”, circostanza questa che pone in serio pericolo l’incolumita’ dell’esercente, dei clienti nonchè di coloro che si trovano nelle vicinanze della rivendita. Considerando i rischi connessi a tale situazione, i finanzieri hanno proceduto al sequestro di 240 kg di prodotto infiammabile. Il materiale e’ stato opportunamente cautelato e immediatamente trasportato in luoghi sicuri, autorizzati alla custodia. Il titolare della societa’ e’ stato denunciato alla locale autorita’ giudiziaria per violazione delle norme antincendio e delle disposizioni previste in materia di sicurezza e incolumita’ pubblica.

Cagliari. Lavoratori in nero in un ristorante del quartiere Marina

La Guardia di Finanza di Cagliari e la Direzione Provinciale dell’Ispettorato del Lavoro hanno individuato due lavoratori in nero presso un esercizio pubblico dedito alla ristorazione sito nel quartiere Marina di Cagliari. Nello specifico, le attività di verifica hanno consentito di rilevare che, tra il personale trovato intento a svolgere la propria attività lavorativa, figuravano due soggetti privi di qualsiasi regolarizzazione formale del loro rapporto di impiego, sia sotto il profilo contributivo che assicurativo, circostanza questa che, oltre a costituire illecito amministrativo, non assicura ai lavoratori alcuna forma di tutela ed assistenza in caso, ad esempio, di infortunio. Il titolare dell’esercizio commerciale sottoposto a controllo é stato destinatario di un provvedimento di sospensione temporanea dell’attività imprenditoriale a causa dell’impiego irregolare di personale in misura superiore al 20% del totale della forza lavoro. In aggiunta, lo stesso è stato diffidato alla regolarizzazione dei lavoratori per il periodo di lavoro prestato in nero.

Cagliari. Sequestrati oltre 59.000 giocattoli, profumi e pochette contraffatte e 6.300 articoli pericolosi

La Guardia di Finanza di Cagliari, nell’ambito dell’attivita’ di contrasto alla contraffazione e di controllo sulla sicurezza prodotti, ha ispezionato un grande esercizio commerciale, gestito da soggetti di nazionalita’ cinese, operante nel settore del commercio all’ingrosso, sito nel quadrante nord occidentale del capoluogo. A seguito dell’accesso, le attività ispettive hanno permesso l’individuazione di numerosi articoli, tra cui giocattoli, profumi e accessori di abbigliamento, pronti ad essere commercializzati, e che, seppur di buona fattura, risultavano manchevoli di alcune rifiniture e sistemi di anticontraffazione adottati dalle case di produzione ufficiali. Nello specifico, sono stati rinvenuti 57.490 giocattoli riconducibili al marchio “Lego”, 1.472 profumi riferibili a vari brand di caratura internazionale nonche’ 161 pochette riportanti il marchio Gucci. Tutti i prodotti contraffatti sono stati sottoposti a sequestro ed il responsabile dell’attivita’, un soggetto di nazionalita’ cinese, classe 1970, e’ stato denunciato alla locale autorita’ giudiziaria per violazione dell’articolo 474 del codice penale. Durante la verifica le Fiamme Gialle hanno rinvenuto, inoltre, 6.301 prodotti - quali calcolatrici, minitorce e articoli elettrici - non conformi agli standard di qualità e sicurezza richiesti dalla normativa interna e comunitaria. I prodotti privi di tali requisiti, sono stati quindi sequestrati ed il titolare del negozio e’ stato destinatario di una sanzione pecuniaria.

Evasione Fiscale. Non dichiarano ricavi per complessivi 355.000 euro

La Guardia di Finanza di Cagliari, nell'ambito delle attività finalizzate al contrasto dell'evasione fiscale, ha concluso quattro controlli nei confronti di altrettanti soci di un’impresa operante nel settore minerario con sede nel sulcis iglesiente. L’azione delle Fiamme Gialle nasce da una precedente attivita’ di verifica condotta nei confronti della societa’ di cui i 4 controllati erano soci, conclusasi con il riscontro di alcune violazioni di carattere tributario. Alla luce della composizione a ristretta base azionaria della societa’ in questione, gli utili non dichiarati dalla impresa sono stati considerati occultamente distribuiti tra i soci. Per i quattro soggetti controllati e’ stata quindi constatata la mancata dichiarazione di ricavi derivanti dalla partecipazione all’impresa: in totale 4 quote, di cui una rappresentante il 20% (pari ad € 142.260) e le altre 3 il restante 80% (pari a 71.130 € ciascuna).

Cagliari. Sequestro di abbigliamento contraffatto e hashish

La Guardia di Finanza di Cagliari ha sequestrato 41 capi di abbigliamento recanti marchi contraffatti, riconducibili a note aziende estere. Durante l'operazione, effettuata nella centrale via Roma, è stato denunciato un cittadino extracomunitario, già gravato da numerosi specifici precedenti di Polizia. Nel corso di un'altra operazione, condotta al porto del capoluogo, le Fiamme Gialle hanno individuato due soggetti, uno residente a Napoli e l'altro a Cagliari, in possesso di sostanze stupefacenti mentre scendevano dal traghetto proveniente da Napoli. I due sono stati segnalati alla locale Prefettura per possesso, rispettivamente, di due grammi di marijuana e due grammi di hashish. Un'altro sequestro di hashish è stato effettuato dalla Guardia di Finanza i Iglesias, nel corso di un controllo effettuato presso il centro intermodale di Carbonia. Nello specifico, sono stati sequestrati 1,7 grammi di hashish, posseduti da un giovane residente a Carbonia per il quale e’ scattata la segnalazione all’autorita’ prefettizia.
Sottoscrivi questo feed RSS

Cagliari