Cagliari. Scoperta evasione fiscale per oltre 1,5 milioni di euro

La Guardia di Finanza di Cagliari, nell’ambito delle attività di contrasto all’evasione fiscale, ha concluso una verifica fiscale nei confronti di una società del capoluogo che fornisce servizi al comparto delle costruzioni edili. L’attività ispettiva, riguardante gli anni 2013, 2015 e 2016, è stata avviata sulla scorta di un target segnalato ed elaborato a livello centrale a seguito di un’analisi effettuata su una platea di contribuenti, la cui posizione, censita nelle diverse banche dati del Corpo, presentava indici di anomalia per quel che riguarda la presentazione delle previste dichiarazioni dei redditi e I.V.A. In particolare, i controlli si sono sviluppati attraverso la disamina della documentazione contabile presentata dal contribuente, la quale è risultata corrispondente solamente ad una parte del reale volume d’affari. Di fatto, a seguito di approfondite analisi ed all’incrocio delle informazioni ricostruite durante l’ispezione, sono emerse, accanto ad operazioni commerciali totalmente in nero, attività che, seppur corredate da regolare documentazione fiscale, non avevano trovato riscontro nella contabilità ufficiale. L’azione delle Fiamme Gialle ha consentito, pertanto, di accertare che la società in oggetto ha occultato al Fisco ricavi per complessivi 1.556.255 € e dichiarato un’IVA inferiore a quella reale per quasi 82.000 €, configurandosi come “evasore totale”, in virtù dell’omessa presentazione delle dichiarazioni dei redditi e dell’IVA. Sulla base delle irregolarità riscontrate, l’impresa è stata segnalata all’Agenzia delle Entrate di Cagliari al fine di sottoporre a sequestro cautelativo i beni aziendali, a titolo di garanzia dei debiti verso l’Erario.

Cagliari. Scoperta evasione fiscale per oltre 319 mila euro

La scoperta, fatta dalla Guardia di Finanza di Cagliari, segue alla verifica fiscale effettuata nei confronti di un operatore economico del capoluogo attivo nel settore edile. In particolare, l’azione delle Fiamme Gialle si è concentrata sul corretto adempimento delle disposizioni tributarie ai fini dell’I.V.A. e delle imposte dirette. Le attività di verifica é scaturita a seguito di una specifica opera di intelligence che ha coniugato le risultanze dell’attività di controllo economico del territorio e l’analisi delle numerose informazioni contenute nelle banche dati della stessa Guardia di Finanza. Al termine delle attività ispettive è emerso che il soggetto verificato, per il periodo d’imposta 2016, aveva omesso di presentare la dichiarazione fiscale ai fini delle imposte dirette e dell’I.V.A., occultando in tal modo ricavi per €. 319.678 con una evasione di I.V.A. per €. 4.914.

Cagliari. Arrestati 4 soggetti e sequestrati 1,5 kg di eroina

La Guardia di Finanza di Cagliari ha tratto in arresto quattro soggetti con l’accusa di traffico di sostanze stupefacenti e sequestrato un chilo e mezzo di eroina. L'operazione, effettuata il 14 novembre, segue l’attività di intelligence delle ultime settimane operata dalle Fiamme Gialle su tutto il territorio della regione, volta ad intercettare le rotte attraverso le quali le sostanze stupefacenti vengono introdotte nell’isola. In particolare i Finanzieri del Nucleo di Polizia Economico Finanziaria di Cagliari hanno individuato uno specifico target, un soggetto campano, classe 1956, residente in Piemonte che, sbarcato a Cagliari con la propria autovettura, si dirigeva verso la campagna cagliaritana. Tenuto sotto osservazione, il soggetto si é recato nei pressi di un casolare isolato, ove ha posteggiato l’autovettura e cominciato a smontare i sedili posteriori e ad estrarre da una cavità una sorta di piccolo serbatoio. Nel contempo, sopraggiungevano sul luogo, a bordo di un'altra autovettura, 3 soggetti (risultati poi essere 2 fratelli sardi, classi 1971 e 1969 ed un terzo soggetto, sempre isolano, classe 1954) cui il target, oggetto di prima osservazione da parte dei Finanzieri, consegnava alcuni involucri, oramai estratti dal citato serbatoio. A quel punto, i militari intervenivano sulla scena, cristallizzando la situazione: rinvenivano 3 panetti, per un peso complessivo di 1,5 kg, di eroina pura, destinata al mercato della tossicodipendenza di Cagliari, per un controvalore “su piazza” di circa 180.000 € (oltre 4.000 dosi). Le successive attività di perquisizione del casolare hanno altresì permesso di rinvenire una pistola “scacciacani”. La sostanza stupefacente e le due autovetture sono state poste sotto sequestro, mentre i 4 trafficanti sono stati associati al carcere di Uta.

Cagliari. Scoperta evasione fiscale per oltre 500 mila euro nel commercio di autoveicoli

La Guardia di Finanza di Cagliari, nell’ambito delle attività di contrasto all’evasione fiscale, ha concluso un’attività di verifica nei confronti di una ditta cagliaritana operante nel settore del commercio di autoveicoli. L’azione delle Fiamme Gialle è stata orientata alla verifica del corretto assolvimento degli obblighi delle disposizioni tributarie vigenti in materia di II.DD., di I.V.A. e IRAP, ed ha interessato il periodo compreso tra il 2012 ed il 2018. Le operazioni di controllo, scaturite da una preliminare attività di “intelligence e analisi”, sono state avviate a seguito dell’esame delle diverse banche dati in uso al Corpo: da questa analisi è emerso che la ditta controllata, a fronte di una dichiarata attività di “commercio al dettaglio di prodotti via internet”, di fatto esercitava un’attività di “commercio di autovetture". Gli elementi raccolti nel corso di una preliminare attività investigativa hanno consentito di dimostrare come il soggetto economico, in qualità di amministratore di fatto dell’impresa verificata, utilizzava una piattaforma di e-commerce per la compravendita degli autoveicoli, effettuando cessioni di mezzi usati e prestazioni di servizi riguardanti tali beni nei confronti di diversi clienti a livello nazionale, attraverso lo schermo giuridico di un’impresa solo formalmente intestata ad un familiare. All’esito dell’attività ispettiva è risultato che il soggetto verificato aveva omesso la presentazione delle prescritte dichiarazioni annuali per il periodo d’imposta dal 2012 al 2016, qualificandosi come “evasore totale”, nonché sottratto al Fisco introiti per complessivi 501.608 €, con una conseguente evasione I.V.A. di 33.923 €. A seguito di ciò i militari hanno inoltre avanzato agli Uffici Finanziari la proposta per l’eventuale adozione delle misure cautelari previste dalla normativa fiscale a titolo di garanzia dei debiti verso l’Erario.

Sicurezza dei prodotti. Sequestrati 21.600 sacchetti di plastica non conformi

La Guardia di Finanza di Cagliari nei giorni scorsi ha concluso un servizio in materia di sicurezza sui prodotti, finalizzato a riscontrare il corretto adempimento, nel territorio isolano, della normativa afferente il commercio dei sacchetti di plastica. Obiettivo: quello di verificarne la conformità alle norme vigenti in tema di biodegradabilità e compostabilità. I controlli, immediatamente attivati già dai primi giorni di questo mese, hanno riguardato quattro imprese che si occupano della distribuzione all’ ingrosso di sacchetti di plastica ed altri materiali per imballaggio, ubicate nei comuni di Cagliari, Quartu Sant’Elena, Monserrato, Uta. Le stesse sono risultate detenere, per la vendita, sacchetti di plastica non conformi alla normativa vigente prevista dal decreto legislativo 152/2006 (recante Norme in materia ambientale), in quanto privi dell’indicazione del produttore e, soprattutto, perché realizzati con plastica non biodegradabile/compostabile. Come noto, l’utilizzo dei sacchetti di plastica ha subito recentemente una significativa restrizione e l’attuale normativa si ispira ad maggiore lotta all’inquinamento ambientale, causato dall’eccessivo uso di sacchetti di plastica tradizionale, che l’Unione Europea persegue al fine di proteggere l’ambiente, favorire l’innovazione e creare nuovi posti di lavoro mediante la ricerca di nuovi materiali più compatibili con l’ambiente. I sacchetti di plastica, infatti, sono uno degli elementi più soggetti a dispersione nell’ambiente, provocando danni ingenti agli ecosistemi ed alle catene alimentari. Complessivamente le Fiamme Gialle hanno sottoposto a sequestro 21.660 sacchetti non a norma e hanno effettuato le contestazioni delle violazioni amministrative che prevedono una sanzione, per ciascun trasgressore, da 2.500 a 25.000 euro.

Assemini. Sequestrati oltre 2 milioni di articoli non sicuri e contraffatti

La Guardia di Finanza di Cagliari, nell’ambito delle azioni finalizzate al contrasto della contraffazione e commercializzazione di prodotti non sicuri, hanno individuato nelle campagne di Assemini, in località Troncu Is Follas, un capannone di circa 600 mq, nella disponibilità di una società di Cagliari operante nel settore del commercio all’ingrosso, contenente oltre 2 milioni di articoli contraffatti e non sicuri. La scoperta trae le sue origini dall’analisi delle informazioni acquisite a seguito dei numerosi sequestri effettuati negli ultimi mesi, grazie ai quali si è potuto risalire ai canali di approvvigionamento di prodotti non originali e non conformi agli standard di sicurezza previsti, oggetto di commercializzazione in tutta la provincia.

Cagliari. Individuato evasore totale che ha complessivamente occultato al fisco oltre 3,5 milioni di euro

La Guardia di Finanza di Cagliari, nell’ambito delle iniziative a tutela delle entrate e a contrasto dell’evasione fiscale, ha concluso un intervento ispettivo nei confronti di una azienda dell’hinterland cagliaritano operante nel settore dell’e-commerce. Nello specifico, l’azione delle Fiamme Gialle è stata orientata alla verifica del corretto adempimento delle disposizioni tributarie vigenti ai fini dell’i.v.a. e delle imposte dirette. Le attività ispettive sono state avviate a seguito di una segnalazione elaborata a livello centrale dalle unità del corpo specializzate nell’analisi delle transazioni economiche sul web. L’azienda in questione effettuava on line acquisti di diverse tipologie di prodotti, in particolare materiale informatico e telefonico (tablet, cellulari), per il quale riceveva apposita fattura da parte del venditore. A sua volta, l’azienda controllata vendeva - con corredo di regolare documentazione fiscale – i prodotti ai propri clienti, operando un prezzo altamente concorrenziale: tale circostanza era resa possibile dal fatto che, a fronte della formale emissione di fattura e quindi di un operazione che in apparenza risultava formalmente regolare, la vendita, sostanzialmente, risultava in nero, perché non trovava annotazione nelle scritture contabili, peraltro non istituite. L’attività di verifica ha comportato l’analisi di oltre 6.500 fatture di vendita, emesse dalla società verificata durante tre annualità nei confronti di acquirenti – tutti privati cittadini - dislocati sull’intero territorio nazionale. Al termine delle operazioni, il contribuente, indicizzato come evasore totale avendo omesso di presentare le dovute dichiarazioni, è risultato avere sottratto al fisco introiti per 3.552.279 euro con una conseguente evasione i.v.a. per 598.161 euro. Il titolare dell’attività, alla luce del superamento delle soglie normativamente previste, è stato segnalato all’autorità giudiziaria per il reato di omessa dichiarazione.

Quartu Sant'Elena. Sequestrati oltre 16.000 articoli di bigiotteria

Nel corso di un intervento a contrasto della commercializzazione di prodotti non sicuri, la Guardia di Finanza di Cagliari hanno eseguito un intervento presso un’attivita’ commerciale operante nel settore del commercio al dettaglio di casalinghi. Nel corso del controllo le Fiamme Gialle hanno rinvenuto e sottoposto a sequestro 16.154 articoli utilizzati per la fabbricazione di collane e bracciali, venduti come prodotti di bigiotteria, in violazione del codice del consumo in quanto privi di qualsiasi indicazione relativa al produttore, all’ importatore ed al paese di origine. Al responsabile dell’esercizio commerciale e’ stata irrogata una sanzione pecuniaria fino ad un massimo di 25.823 euro. Con quest’ultimo intervento, salgono a 445.772 i prodotti non sicuri sequestrati dall’inizio dell’anno dalla Guardia di Finanza di Cagliari.
Sottoscrivi questo feed RSS

14°C

Cagliari

Rain

Humidity: 87%

Wind: 6.44 km/h

  • 13 Dec 2018 14°C 7°C
  • 14 Dec 2018 15°C 11°C