Domusnovas. No all'ampliamento della fabbrica di bombe della Rwm Italia

A pronunciarlo è il presidente della Giunta Regionale, Francesco Pigliaru che sottolinea la posizione della Regione, ben consapevole del problema occupazionale che attanaglia il Sulcis ma contraria al fatto che "la Sardegna sia identificata come terra da cui partono armamenti utilizzati in scenari di guerra nei quali si coinvolgono popolazioni civili e che nulla hanno a che fare con le esigenze di difesa del nostro Paese o dei nostri alleati occidentali". Una posizione che pone al centro i diritti umani - come sottolineato dallo stesso Pigliaru - e che rende necessaria una soluzione specifica, per la produzione di armi in Sardegna, coerente con quanto definito nella Carta Costituzionale e nelle risoluzioni adottate dal Parlamento europeo in tema di esportazioni di armamenti verso l'Arabia Saudita in particolare.

Regione. Predisposto promemoria per premier Conte

La Regione Sardegna ha predisposto il promemoria da consegnare al premier, Giuseppe Conte. Al centro temi principali quali la continuità territoriale, i costi dell'energia e gli accantonamenti. A deciderlo, la maggioranza in Consiglio Regionale che, insieme al presidente, Francesco Pigliaru, si è riunita per per fare il punto sul dossier da presentare al nuovo governo gialloverde. Intanto Pigliaru si è confrontato con il ministro dei Trasporti, Danilo Toninelli, con il quale dovrebbe avere un incontro nel più breve tempo possibile. Entro ottobre, infatti, serve un nuovo bando sulla continuità territoriale aerea che richiede la firma del ministro, oppure si dovrà procedere con una proroga dell'attuale regime.

Servitù militari. Intesa Pinotti - Pigliaru per spiagge "libere"

Intesa tra ministro della Difesa, Roberta Pinotti e presidente della Giunta Regionale, Francesco Pigliaru che a Roma hanno sottoscritto un protocollo d'intesa per il coordinamento delle attività militari che interessano alcune tra le più belle spiagge della Sardegna. In particolare, la spiaggia di Porto Tramatzu, nel Poligono di Capo Teulada, e le spiagge di S'Ena e S'Arca nell'area del Poligono di Capo Frasca, verranno cedute alla Regione. Cessione temporanea, tra il 1° giugno e il 30 settembre, delle "Spiagge Bianche", a Capo Teulada e della 'Spiaggia di Murtas' a Capo San Lorenzo. Tra le altre novità del protocollo, la piena operatività della caserma di Pratosardo che dovrebbe ospitare a regime 250 militari di vari reparti, il rilancio della scuola per sottufficiali della Marina a La Maddalena, dove è previsto anche un polo d'eccellenza dell'economia del mare. Previsti anche gli indennizzi ai Comuni e ai pescatori di Capo Frasca e la previsione di un'area di rispetto per le zone archeologiche. E per quanto riguarda la base di Decimomannu, l'impegno del ministreo della Difesa è quello di lavorare ad un distretto aerospaziale.
Sottoscrivi questo feed RSS

12°C

Cagliari

Mostly Cloudy

Humidity: 78%

Wind: 19.31 km/h

  • 18 Nov 2018 16°C 11°C
  • 19 Nov 2018 16°C 10°C