Cagliari. Ateneika 2018, scalda i motori

Dal 2 all’8 maggio prosegue tra facoltà e campus il tour promozionale e di coinvolgimento degli studenti per i giochi dell’Università di Cagliari. Il conto alla rovescia è già partito, l’attesa cresce, formazioni e squadre prendono corpo. Gli organizzatori - guidati da Alessio Correnti, event manager del Cus Cagliari e presidente dell’associazione Il paese delle meraviglie - hanno incontrato gli studenti e promosso la manifestazione martedì 10 e giovedì 12 aprile. “Abbiamo visitato il polo di Scienze economiche giuridiche e politiche in viale Fra Ignazio e le facoltà scientifiche della Cittadella universitaria di Monserrato. Un percorso proficuo, con tanta attenzione da parte degli studenti, del personale e dei docenti”. La rassegna si tiene dall’1 al 10 giugno al campus di Sa Duchessa. Lo staff organizzatore va avanti nella promozione della manifestazione con altre quattro escursioni divulgative nelle varie sedi dell’Università di Cagliari. “Martedì 2, mercoledì 3, lunedì 7 e martedì 8 maggio saremo all’opera un po’ ovunque. Durante il tour è possibile iscriversi utilizzando i nostri pc, avere informazioni e provare un gioco tra tennis, calcio tennis, pallavolo. Mettiamo in palio - sottolinea Alessio Correnti - le magliette e i bracciali delle facoltà, e altri gadget della manifestazione. Inoltre, portiamo in giro la A di AteneiKa ciano, che rappresenta il colore che abbiamo scelto per lo sport”. La novità dell’edizione 2018 dell’evento - che si tiene con il supporto dell’ateneo e in particolare del pro rettore vicario, Francesco Mola, con l’organizzazione del Cus Cagliari e dalle associazione Il paese delle meraviglie e OlimpiKa - è l’apertura ai giochi al personale docente, dottorandi, specializzandi e tecnico, amministrativo e bibliotecario dell’ateneo, non iscrizioni. La sesta edizione di AteneiKa prevede dieci discipline: atletica leggera, badminton, basket, calcio a 5, calcio balilla, e-sports Fifa 2018, pallavolo, tennis, tennistavolo, scacchi. Cercasi volontari. La manifestazione vola alta anche per il sostegno dei volontari. Gli organizzatori hanno ottenuto da alcune facoltà i crediti per chi organizza AteneiKa. Sono previsti tre appuntamenti con seminari per la parte formativa che precede l’operatività durante l'evento. Le date sono in fase di definizione. Sul sito volunteer.ateneika.com informazioni e modulo per la candidatura. Le iscrizioni alla dieci giorni di sport, coinvolgimento e inclusione che si tiene a Sa Duchessa, scadono il 9 maggio.

Cagliari. Al via AteneiKa, festival di sport, aggregazione e inclusione dell'Ateneo

Milleottocento studenti iscritti, sessantamila presenze, venti artisti di fama nazionale e, per la prima volta giochi aperti anche a docenti, dottorandi e personale. Sono queste le solide basi sulle quali poggia la sesta edizione di Ateneika. L'evento, organizzato dal Cus e dalle associazioni “Il Paese delle Meraviglie” e “OlimpiKa”, si tiene dal 1° al 10 giugno 2018 negli impianti della Cittadella Sportiva “Sa Duchessa”, in via Is Mirrionis a Cagliari. Dieci le discipline in programma: atletica leggera, badminton, basket, calcio a 5, calcio balilla, e-sports Fifa 2018, pallavolo, tennis, tennistavolo, scacchi. L’edizione 2017 della manifestazione ha visto in gara milleottocento studenti provenienti dalle sei facoltà dell'ateneo cagliaritano. Il bilancio è stato di oltre duemila gare in dieci sport, con sessantamila presenze: un exploit impressionante se su pensa che al debutto del 2013 ci si fermò a settemilacinquecento. Nella scorsa edizione sono stati coinvolti cento studenti volontari. Il tutto all'insegna dell'aggregazione e della musica. Sulla scia del 2017, con ospiti del calibro di Nada Malanima, Nitro Wilson, Linea 77 e Canova, dall’1 al 10 giugno si esibiranno più di venti tra le migliori band del panorama nazionale. Dieci giorni sostenuti dal contributo dell’Università di Cagliari e dall’Ersu, patrocinati da Regione, Comune di Cagliari, Coni Sardegna e Fitet. Numerosi i partner che hanno aderito a questa sesta edizione. Tra questi, Sbiot, Ichnusa, Macron, Special Olympics Italia (team Sardegna), Tdm 2000 International. Per i potenziali iscritti è necessaria la richiesta della Cus Card e la compilazione del modulo online sul sito ateneika.com.

Cagliari. Per i 70 anni del Cus arriva il ministro Fedeli

“Il tempo corre ma noi siamo più veloci. Cus Cagliari, dal 1947”. E' questo il motto con il quale, lunedì 15 gennaio, dalle 15.30, la Cittadella sportiva Sa Duchessa - via Is Mirrionis, n. 3 , Cagliari – il Centro universitario sportivo (Cus) festeggierà i suoi primi 70 anni. Un arco temporale scandito da storie, personaggi, eventi, appuntamenti e competizioni, ma anche dallo sviluppo e la formazione di tre generazioni di studenti, atleti, cittadini, docenti e addetti alla funzionalità del Centro dell’Università del capoluogo. Un percorso in continuo divenire. Sfide e progetti che testimoniano la volontà dell’amministrazione dell’ateneo e del consiglio direttivo del Cus di voler essere sempre centrali, competitivi e portatori di buone pratiche, valori etici e morali, ancor prima che sportivi. Da qui, le recenti e ambiziose ridefinizioni di una mission che si apre il più possibile alla pratica sportiva agonistica e amatoriale degli studenti universitari. “L’obiettivo - spiega il presidente Marco meloni - è quello di diventare un soggetto centrale nella cultura e nella pratica dello sport e del benessere fisico per l’intera cittadinanza. Ma pensiamo anche allo studente-sportivo. Ovvero, vorremmo attuare concretamente e con progetti e finanziamenti specifici, l’idea che si possa essere atleti di vertice e al contempo buoni studenti universitari”. Oltre a diversi rappresentanti istituzionali locali e non, è prevista anche la partecipazione del ministro Valeria Fedeli. Tra le iniziative dell'evento, l'inaugurazione sala-biblioteca per gli studenti, il dibattito su prevenzione e lotta ai tumori col progetto “Sport against cancer”, i tornei di calcio, tennis, volley e scherma.

Cagliari. Sport, solidarietà e inclusione: in arrivo la 5a edizione di Ateneika

Cagliari si prepara ad accogliere la quinta edizione di Ateneika presso il campus di Sa Duchessa, in via Is Mirrionis. La festa dello sport universitario si svolgerà tra il 26 maggio e il 4 giugno, con un articolato programma di eventi. Di fatto, oltre alle competizioni sportive, sono previsti concerti e altre iniziative di svago e socializzazione. Supportata dall'Università di Cagliari e organizzata dal Cus Cagliari e dalle associazioni "Il paese delle meraviglie" e "OlimpiKa", la manifestazione prevede lo svolgimento di diverse discipline sportive. Tra le più note, atletica leggera, pallacanestro, calcio a 5, pallavolo e tennis. Spazio anche a discipline meno popolari come il badminton, il calcio balilla, crossfit, tennis tavolo e scacchi. Stando ai risultati ottenuti nelle precedenti edizioni, anche per l'edizione 2017 di Ateneika si prevede una grande adesione di sportivi e non (l'anno scorso hanno partecipato all'evento circa 1600 studenti). Le iscrizioni sono aperte fino a mercoledì 3 maggio.
Sottoscrivi questo feed RSS

Cagliari