Agricoltura. Arriva la cimice asiatica, preoccupazione per le aziende agricole

Non bastava il punteruolo rosso. Ora arriva anche cimice asiatica. A denunciarlo è la Cia Agricoltori Sardegna che, in un'apposita lettera al governatore Christian Solinas, mette in evidenza i rischi reali e percepiti per tutte le produzioni orticole e frutticole regionali e chiede, allo stesso tempo, un intervento diretto della Regione per sensibilizzare il Governo. Il problema è di portata nazionale, come anche evidenziato dalle federazioni Cia di altre regioni italiane, che hanno già interessato la Ministra Bellanova. La preoccupazione delle aziende agricole è palpabile e richiede soluzioni immediate. La Cia Agricoltori Sardegna è molto chiara: nonostante gli sforzi già annunciati dalla Ministra Teresa Bellanova, il budget di 80 milioni di euro nel triennio pare inadeguato e del tutto insufficiente. Da qui l'appello al Governo per un intervento più decisivo.
Sottoscrivi questo feed RSS

giweather joomla module