Olbia. Si scaglia con un coltello contro la madre: arrestato

La madre e il suo compagno erano contrari alla decisione di tenere un cane in casa. Una situzione inaccettabile per il giovane olbiese che si è avventato contro i due, armato di coltello. Allertati dalla donna, i Carabinieri sono giunti presso l'abitazione, hanno bloccato e tratto in arresto il giovane che aveva già aggredito il compagno della madre. Quest'ultimo ha riportato lesioni guaribili in trenta giorni. L'episodio conferma il comportamento violento del ragazzo, non nuovo a episodi simili. Ora si trova nel carcere di Nuchis. Per lui l'accusa di maltrattamenti in famiglia, minacce e lesioni personali gravi.

Orroli. Dispersi due uomini e un ragazzo

Dispersi da ieri, quando hanno deciso di andare in barca sul lago Mulargia. Si tratta di due uomini (50 e 41 anni) e un ragazzo sedicenne, che ancora non hanno fatto rientro a casa. Un parente di uno dei dispersi, non vedendoli rientrare, verso le 19 di ieri ha allertato il 112. I Carabinieri della stazione di Orroli e della Compagnia di Isili hanno ritrovato l'auto chiusa a chiave presso il luogo di imbarco dei natanti. Questa mattina sono stati ritrovati nel lago degli effetti personali dei tre dispersi. Vigili del Fuoco e il Nucleo Subacqueo dei Carabinieri di Cagliari, coadiuvati da un elicottero, hanno attivato le indagini in tutta l'area.

Quartu S. Elena. Coppia di fidanzati sfuggono all'aggressione da parte di uno sconosciuto

Una coppia di fidanzati sono stati aggrediti la notte scorse mentre erano all'interno della loro auto appartati in località Flumini di Quartu. Intorno all'una e trenta del mattino un uomo di colore si sarebbe avvicinato alla macchina dei fidanzati e li avrebbe minacciati con una bottiglia di vetro rotta. In un primo momento il fidanzato avrebbe consegnato all'uomo il portafogli ma poco dopo i due sarebbero venuti alle mani. Liberatosi, il giovane, con la sua fidanzata, avrebbero raggionto una vicina abitazione da dove sono stati chiamati i Carabinieri che hanno avviato le indagini.

Carbonia. Blitz antidroga dei Carabinieri

Dieci chili di cocaina sequestrati e un arresto. E' questo il bilancio del blitz antidroga condotto dai Carabinieri di Carbonia. Nel corso dell'operazione, iniziata da alcuni giorni, è stato bloccato un autotrasportatore e, in seguito alla perquisizione del mezzo, sono stati trovati i dieci chili di droga. Al momento non sono stati diffusi maggiori dettagli. Prevista una apposita conferenza stampa per martedì 6 giugno alle ore 10.45 presso il Comando Provinciale dell'Arma a Cagliari.

Cagliari. Sequestrate 2.300 monete di epoca romana, fenicio-punica e medievale

Le monete, in bronzo, argento e oro, per un valore di circa 300 mila euro sono state sequestrate nell'ambito di un'operazione effettuata dai Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale, risalente a dicembre 2016 ma resa nota soltanto oggi, in occasione della presentazione del bilancio di un anno di attività svolta dai militari. Ad essere denunciati per ricerche archeologiche clandestine e ricettazione, un 50 enne ed un 40 enne di Iglesias. I due sono stati bloccati dai militari mentre si apprestavano a vendere i reperti in un mercatino di Cagliari. Parte dei reperti era detenuta all'interno della loro auto mentre il resto è stato rinvenuto nelle loro abitazioni. Avviate le indagini dei Carabinieri per cercare di individuare la provenienza delle monete.

Cagliari. Pensionato denunciato per violenza sessuale

La notizia risale a ieri pomeriggio, quando un pensionato di 77 anni ha avvicinato una ragazza di 21 anni per poi aggredirla e palpeggiarla in diverse parti del corpo. Il fatto è accaduto sulla spiaggia di Calamosca dove la giovane studentessa si godeva un bel pomeriggio di sole. La reazione della ragazza ha messo in fuga l'aggressore rintracciato poco dopo in spiaggia dai Carabinieri. Per lui pende ora l'accusa di violenza sessuale. L'episodio richiama ancora una volta l'attenzione sul controllo della zona interessata, spesso luogo di raccolta di guardoni e personaggi poco raccomandabili.

Olbia. Pirata della strada causa incidente e fugge: ferite due ragazze

E' successo ieri notte intorno alle 22, nei pressi del centro commerciale Auchan. Il pirata della strada, a bordo di un suv nero, ha tamponato una Y 10 con all'interno due ragazze. Dopo l'urto, il conducente del suv non si è fermato ed è fuggito. Le due giovani, ferite lievemente, hanno immediatamente chiamato i soccorsi. Le forze dell'ordine hanno avviato le indagini per cercare di rintracciare il suv, risultato essere rubato, come da denuncia del legittimo proprietario.

Budoni. Intero villaggio sequestrato dai Carabinieri

Denunciati per abusi edilizi gli acquirenti dei nove appartamenti facenti parte di un villaggio sul litorale di Budoni, nella frazione di Tanaunella. I Carabinieri, hanno sequestrato gli immobili in quanto non conformi al progetto originario, che prevedeva due palazzine con un primo piano, un piano terra e dei magazzini seminterrati. Di fatto quelli che in origine dovevano essere magazzini o locali commerciali seminterrati, sono stati trasformati in appartamenti residenziali. I controlli dei militari hanno evidenziato anche l'effettuazione di interventi al primo piano, non conformi alle regole in materia di di altezza minima per il requisito di abitabilità. La Procura di Nuoro ha aperto un'inchiesta.
Sottoscrivi questo feed RSS

Cagliari