Guspini. Infarto fatale nel cantiere edile

Inizialmente si pensava fosse caduto dall'impalcatura. In realtà stava spostando un ponteggio mobile, quando viene colto da una fitta al petto che, facendolo svenire, ha fatto sì che cadesse a terra battendo il viso sul terreno. L'operaio, originario di Samatzai è morto a causa di un infarto, all'interno di un cantiere edile a Guspini. A far scattare l'allarme i colleghi che hanno allertato i medici del 118. Purtroppo però, per l'operaio non c'è stato niente da fare.
Sottoscrivi questo feed RSS

Cagliari