Pirri. Progetto "Scuole senza zaino"

Niente cattedra frontale, piuttosto aree di lavoro tematiche, spazi connettivi, libri di testo e strumenti tattili condivisi. Più valutazioni motivazionali che voti. Ma soprattutto niente più zaino. È da qui che nasce “Scuole senza zaino”, l’innovativo progetto didattico adottato da 31 classi tra scuola dell’infanzia, elementari e medie dell’Istituto Comprensivo di Pirri, dove oggi e domani, 14 e 15 dicembre, è ospitato il seminario-convegno “Il cuore è la comunità – Tutti a iscola senza zaino”. Presente al convegno anche l’assessore comunale, Yuri Marcialis, che ha dichiarato: “l’iniziativa si inserisce appieno nella visione che ha l’Amministrazione Comunale rispetto all’istruzione e alle politiche giovanili che sin dall’inizio della consiliatura sono state accorpate sotto un unico assessorato. Come anche sport, non meno importante dal punto di vista educativo e didattico, che grazie alle nuove aree dotate di attrezzi ginnici realizzate in numerose zone e quartieri della città, contribuiscono ogni giorno a uno stile di vita più sano, a migliorare la socialità fra le persone e il senso di comunità. Inoltre, in collaborazione con le scuole cittadine, l’attività all’aria aperta diventa una leva progressivamente più solida per combattere la dispersione scolastica, grazie anche ai fondi che il Comune stanzia in bilancio”. Infatti, “uno degli obiettivi del progetto è di coniugare l’istruzione con la città, i suoi spazi e i suoi abitanti”, ha spiegato Daniela Pampaloni di “Scuole senza zaino”. Concetto ribadito anche da Valentino Pusceddu, preside dell’Istituto Comprensivo di Pirri, che ha aggiunto: “Al centro di tutto c’è l’attività collaborativa”, ovvero “imparare a lavorare insieme, a partire dalla scuola dell’infanzia, alle elementari, alle medie”. Fondamentale la collaborazione con le famiglie.

Cagliari. Totem telematici per trovare la tomba del caro estinto

Trovare la collocazione della sepoltura del caro estinto nei cimiteri di San Michele, Pirri e Bonaria, sarà molto più semplice. Di fatto, l'installazione di alcuni totem telematici consentirà a parenti e amici di individuare l'esatta ubicazione delle tombe, grazie al ricorso delle nuove tecnologie. L'iniziativa, molto utile nel caso dei cimiteri in questione, dove le tombe sono in totale circa 85 mila, è stata presentata questa mattina presso il cimitero di San Michele, il più esteso con 65 mila tombe. Le apparecchiature che verranno posizionate all'ingresso del cimitero di San Michele consentiranno la visualizzazione di una planimetria con un cerchio luminoso che indicherà l'esatta ubicazione della sepoltura. La stessa mappa si potrà visualizzare anche dal computer di casa o da qualunque dispositivo con una connessione internet. Per lo stesso cimitero, il più esteso del capoluogo, è stata completamente rivisitata la toponomastica interna. In questo senso è previsto il posizionamento di settantuno targhe per migliorare l'orientamento interno.

Pirri. Una postina speciale. Di Rosaria Floris

Siamo a Pirri località “ Is Bingias” e anche quella mattina, nonostante il caldo si facesse sentire e il peso del borsone pure, con lettere, riviste, e quant’altro, la Postina andava felice, salutando e sorridendo ai passanti. Dal macellaio, alla commessa della profumeria, al dottore che apriva la farmacia, alla signora col carrellino della spesa, che non riusciva a salire il gradino del marciapiede, alla mamma col bambino che faceva i capricci per non andare a scuola. Quante piccole quotidiane storie su quelle strade: via del Tricolore, via Fosse Ardeatine, piazza Bersaglieri, via Italia e piazza Italia in cui al bar di Mariuccia il cappuccino e la pasterella erano d’obbligo e quel posto di ristoro in cui sostava pochi minuti diventava luogo in cui quella parola magica - amicizia - sbocciava: un sorriso, una stretta di mano, una raccomandazione: “per favore usami una cortesia, metti la posta sotto la porta di casa, in quanto molte volte la cassetta resta aperta”. Lei la giovane donna, non era una postina ma La Postina, che col suo fare disponibile e pronto ad ascoltare, diventava “Sa bixina”. E si, proprio quella vicina di casa dei nostri nonni, quella che sopperiva a tutte le piccole incombenze dovute a solitudine e anche a problemi di povertà materiale. Ecco che la postina, la bella dolce sorridente e disponibile ragazza, diventa “sa bixina”. Che strano, ecco che la cittadina di Pirri, sorella piccola di Cagliari, oggi con questa storia quotidiana, alza la voce e presa per mano sua sorella la accompagna su quelle strade de Is Bingias per farle conoscere lei: La Postina. Rosaria Floris

Cagliari. Vigili del Fuoco salvano cagnolino intrappolato tra le fiamme

E' successo oggi in via Carlo Emanuele a Pirri dove, a causa di un incendio accidentale scoppiato in un garage, un cagnolino stava per finire arrostito. Chiamati dalla proprietaria dello stabile, i Vigili del Fuoco sono riusciti ad intervenire, domando le fiamme e portando il salvo la bestiola. Ancora da definire i danni subiti dall'immobile.

Cagliari. Al via la 5a edizione di Passeggiata d'Inverno tra le antiche case di Pirri

Sette dimore storiche private, solitamente inaccessibili, più l'ex Dazio e l'Acetificio Spiga. Sono gli immobili che potranno essere visitati durante la "Passeggiata d'inverno tra le antiche case di Pirri". Quattro giorni (6, 8, 11 e 18 gennaio) dedicati alle case campidanesi e i luoghi d'epoca chiusi per tutto il resto dell'anno. L'iniziativa, organizzata con l'aiuto dell'associazione Su Portali, offre la possibilità di poter apprezzare quello che potrebbe essere definito una sorta di borgo, ricco di scorci e antiche suggestioni, testimonianza di storia e tradizioni del territorio. a conferenza stampa di presentazione dell'evento si è svolta questa mattina alla presenza dell'assessore alle Attività produttive e Turismo Marzia Cilloccu e il presidente della municipalità Paolo Secci. Obiettivo principale della manifestazione, quello di sensibilizzare l'opinione pubblica sull'importanza della conservazione del patrimonio storico-architettonico del territorio e la sua valorizzazione, anche in chiave turistica ed economica.

Pirri. Anziane investite mentre attraversano la strada

E' successo questa sera in via Toti. Due anziane signore sono state investite da una Fiat Punto mentre attraversavano sulle strisce pedonali. Le donne sono state state trasportate, gravemente ferite, in ospedale: una al Brotzu e l'altra al Marino. Gli agenti della Polizia Municipale sono intervenuti sul posto per cercare di ricostruire la dinamica dell'incidente.

Cagliari. Al via a Pirri l'11a edizione del Signal Festival

L'inaugurazione è prevista per mercoledì 21 settembre, a partire dalle ore 19.00, presso la Vetreria (via Italia 63) - Sala La Fucina. Organizzato dall’associazione culturale TiConZero, attiva a Cagliari dal 1995 in ambito musicale e teatrale, il Signal Festival si configura come una manifestazione internazionale che miscela performance, sound art, video e concerti. La chiusura è prevista nella serata di sabato 24 settembre. Tema centrale dell'edizione 2016 quello della “percezione alterata”, ovvero la potenzialità del suono di modificare le funzioni psicologiche e sensoriali dell’ascoltatore, declinate attraverso musica, danza, video e installazioni. Oltre all'innovazione, ampio spazio anche per le tradizioni popolari locali ed extraeuropee, in un percorso dialogico fra pratiche rituali e estetica contemporanea, che vedrà protagoniste Clara Murtas e Stella Veloce, col progetto Argia 101, e l’Ensemble Mairaghi che guiderà un’esplorazione alla scoperta della musica sufi. L’Acquofono di Patxi Valera, strumento che tramite l’acqua ricrea in digitale le poliritmie della natura, guiderà il pubblico in 8TRIGRAMMI, viaggio fascinatorio attraverso gli elementi dell’ “I Ching”. Un occhio di riguardo anche per la danza, che vedrà protagonista Valeria Ramo in “Cosmogonia semplice”, che illustrerà le trasformazioni di un corpo e dello spazio che lo contiene. L’avanguardia elettronica sarà invece ben rappresentata come tradizione, fra gli altri, dal progetto Blinded by the dust, per Onde Martenot e console in feedback, e dall’installazione interattiva Onde corte – opera di Alessandro Olla, visitabile durante tutto il Festival. All’interno dei primi tre giorni di programmazione, il 21, 22 e 23 settembre sarà presente anche Il Modular’n’Synth Day, incontro tra modularisti e appassionati di sintesi, sintetizzatori e musica elettronica, organizzato dal Garage della Musica, in cui verranno presentate alcune delle principali novità in campo tecnico. La programmazione completa e tutte le informazioni del festival son disponibili al link: www.signalfestival.org

Comune di Cagliari. Laboratori d'arte per bambini a Pirri

Martedì 23 agosto e martedì 30 agosto la Biblioteca Comunale di Pirri ospiterà due laboratori creativi d'arte riservati ai bambini dai quattro agli otto anni. Per prendere parte a “Dentro i sogni di Mirò” e “Di che colore è il BLU”, aperti ad un massimo di dieci partecipanti per appuntamento, sarà necessario prenotarsi inviando una mail all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. I laboratori, ideati e curati da Anna Murgia, sono gratuiti. Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi direttamente presso la Biblioteca di Via Santa Maria Goretti n.63 a Pirri.
Sottoscrivi questo feed RSS

Cagliari